Come truccarsi al primo appuntamento: gli errori da non fare
Come truccarsi al primo appuntamento: gli errori da non fare

Come truccarsi al primo appuntamento: gli errori da non fare

Al primo appuntamento tutto deve essere assolutamente perfetto, dall'outfit al trucco. Ecco qualche consiglio su come truccarsi al primo appuntamento per far colpo, senza stravolgere troppo la propria personalità e quali sono gli errori da evitare per sentirsi sempre al top!

Il tanto desiderato giorno del primo appuntamento è arrivato: finalmente il ragazzo dei vostri sogni si è deciso a chiedervi di uscire e adesso siete entrate in modalità ansia da primo appuntamento? Innanzitutto niente panico o altrimenti arriverete all’appuntamento tutte agitate, non vorrete mica questo vero? Una volta scelto l’ outfit (ricordatevi di mettere qualcosa che valorizzi la vostra forma) e gli accessori da indossare è il momento di pensare al make-up, ma come truccarsi al primo appuntamento? Prima ancora di pensare al trucco da realizzare è fondamentale avere una bella pelle, per questo un piccolo consiglio è quello di effettuare una bella skincare al mattino o meglio ancora la sera prima. Ecco tutti gli step per avere una pelle perfetta al primo appuntamento:

  • Scrub: l’esfoliazione è un passaggio fondamendale che vi consentirà di avere una pelle più liscia e morbida, perfetta per essere accarezzata
  • Tonico: questo è un passaggio che va sempre effettuato dopo la detersione al viso, poichè consente di eliminare eventuali residui di detergente e aiuta a ripristinare il naturale PH della pelle
  • Maschera viso: optate per una maschera che aiuti a migliorare la situazione della vostra pelle, quindi idratante se l’avete secca o purificante se l’avete grassa. Esistono maschere viso di tutti i tipi, dovete solo trovare quella adatta alla vostra pelle
  • Maschera occhi: non vorrete mica arrivare al vostro appuntamento con le occhiaie vero? Allora, applicate una bella maschera occhi che renderà il vostro sguardo subito più riposato
  • Scrub labbra: per delle belle labbra da baciare non ci devono essere pellicine, perciò sarebbe molto utile effettuare uno scrub labbra la sera prima. Bastano solo un po’ di miele e zucchero ed il gioco è fatto!

Adesso che la vostra pelle è pronta per il make up è il momento di pensare a quale trucco realizzare. Che tipo di appuntamento vi attende? A seconda dell’occasione, potete scegliere quale tipo di make up da primo appuntamento realizzare.

Per un appuntamento serale elegante anche il make-up non deve essere da meno. In questo caso è possibile optare per un bel trucco occhi, magari realizzando uno smokey eyes che sta bene un po’ a tutte e dona profondità allo sguardo. Se optate per un trucco occhi bello carico, ricordatevi di lasciare le labbra nude, altrimenti il tutto risulterà troppo pesante. Al contrario, se decidete di realizzare un trucco occhi più leggero potete scegliere un rossetto scuro, meglio se a lunga tenuta – ricordatevi di scegliere il colore abbinandolo alla vostra carnagione! Completate il trucco con un bel contouring, un tocco di illuminante ed il gioco è fatto.

Se il vostro primo appuntamento, invece, avverrà in un locale alla moda, allora potrete sbizzarrirvi un po’ di più con i colori o magari seguire le tendenze del momento. Realizzate un make-up che metta in risalto i vostri punti forti, ad esempio utilizzando un colore di ombretto che si abbini ai vostri occhi. Ricordatevi di optare per prodotti a lunga tenuta. Se desiderate, in quest’occasione potrete anche utilizzare dei rossetti colorati.

Insomma, qualsiasi sia il tipo di appuntamento, il segreto sta nello scegliere un trucco che vi faccia sentire sempre a vostro agio, perchè solo così potrete vivere l’appuntamento in maniera rilassata.

La base: non sbagliare fondotinta

Il fondotinta è la base fondamentale per ogni make-up: uniforma l’incarnato, lo rende luminoso e copre le imperfezioni. Ma come scegliere il fondotinta giusto? Per scegliere quello perfetto per la vostra pelle dovete tenere in considerazione diversi fattori, tra cui il colore dell’incarnato e la tipologia di pelle. Per quanto riguarda la scelta del colore, la regola generale è quella di scegliere sempre un fondotinta del colore esatto della vostra pelle o al massimo di mezzo tono più chiaro. Attenzione a non scegliere mai un fondotinta più scuro, perchè, oltre a mettere in risalto le varie imperfezioni, si vengono a creare degli antiestetici stacchi di colore.

Per scegliere il colore giusto, dovete provarlo sul collo e guardarlo bene alla luce naturale, poiché in negozio spesso i colori vengono falsati dalle forti luci. Inoltre, la scelta del colore varia anche in base al periodo dell’anno: d’estate ovviamente la vostra pelle risulterà più scura e quindi anche il fondotinta dovrà essere più scuro.

Oltre a scegliere la colorazione, poi, bisogna sceglierlo anche in base alla propria tipologia di pelle. Se avete una pelle grassa ad esempio, optate per un fondotina in polvere o fluido dall’effetto opaco. Al contrario, se avete una pelle secca, il fondotinta adatto alla vostra pelle dovrà avere una texture cremosa ed essere molto idratante. Infine, per evitare l’effetto mascherone, applicatene poco per volta e stendetelo bene, aiutandovi con un pennello tipo kabuki o una spugnetta leggermente inumidita per un effetto più naturale.

Attenzione al mascara

Il dettaglio che più di ogni altro elemento verrà notato al primo appuntemento è senz’altro lo sguardo. Traspariranno proprio attraverso i vostri occhi le emozioni (che siano positive o negative) e sarà proprio lo sguardo e il battere le ciglia a comunicare e a lanciare segnali. Per questo è assolutamente obbligatorio avere delle belle ciglia incurvate, ma con quale mascara?

Mettere mascara primo appuntamento

La scelta del mascara può diventare davvero complessa: esistono infatti formule di mascara diverse, varie intensità di colore, più o meno dense e per non parlare della varietà di scovolini! Come si fa a scegliere quello giusto? Innanzitutto tutto dipende dalle vostre ciglia e qual è l’effetto che volete ottenere. Mettetevi allo specchio e osservate le vostre ciglia:

  • Ciglia corte: necessitano di uno scovolino sottile e in setole naturali o in silicone. L’applicazione deve partire dalla base, effettuando movimenti a zig-zag con la mano
  • Ciglia sottili: in questo caso lo scovolino ideale è quello voluminizzante, a forma di cono o a clessidra, meglio se in setole naturali
  • Ciglia spioventi: è opportuno optare per uno scovolino in setole naturali curvo, che riesca ad abbracciare ed incurvare tutte le ciglia, conferendo anche volume. In tal caso sarebbe molto utile utilizzare prima un piegaciglie!
  • Ciglia dritte e corte: hanno bisogno di uno scovolino a pettine, in fibre sintetiche, che permette di allungare, volumizzare e separare le ciglia.

Infine, optate sempre per un mascara waterproof, giusto per non rischiare di avere il trucco sbavato al primo appuntamento!

Non cambiare il tuo stile 

Il trucco permette di esprimere al meglio la propria personalità, per questo è di fondamentale importanza realizzare un make-up che sia curato sì, ma che non stravolga troppo lo stile personale. D’altronde se avete fatto breccia nel cuore del vostro spasimante, tanto che vi ha chiesto di uscire, è proprio perché gli piacete così come siete. Inoltre, è importante ricordarsi che prima di piacere agli altri, bisogna piacere a sé stessi e sentirsi a proprio agio. In caso contrario potreste rischiare di passare tutto il tempo della vostra serata romantica a fissare lo specchietto per controllare se le ciglia finte sono ancora al loro posto o se il rossetto è finito sui denti. Ecco perché non bisognerebbe mai stravolgere il proprio stile e il proprio modo di essere in un’occasione importante come il primo appuntamento.

Non dimenticare un velo di blush

Il blush o fard come lo chiamavano le nostre nonne rappresenta un ottimo metodo per farvi apparire subito più fresche e riposate, per questo non dovrebbe mai mancare nella vostro make-up. Attenzione però a non fare confusione: il blush serve solo a donare un po’ di colore al viso e non è da confondere con la terra, che invece serve per scolpirlo. Il blush va applicato seguendo la forma del proprio viso:

  • Se avete il viso tondo, applicate il blush formando una C partendo dallo zigomo fino ad arrivare alle tempie
  • Se avete il viso fine ed allungato, potete applicare il blush al centro delle guance, ma ben sfumato, per spezzare un po’ le lunghezze
  • Se avete il viso ovale, invece, potete tranquillamente applicare il blush ovunque su guance, zigomo e tempie.

Attenzione a non applicare mai il blush in maniera abbondante, poiché il risultato deve essere impercettibile. Il blush deve fondersi in maniera naturale con la pelle e ricreare l’effetto guance leggermente arrossate. In questo caso vale molto il detto: poco è meglio!

Inoltre, prima di applicare il blush, assicuratevi di coprire con un correttore eventuali rossori intorno al naso o alla bocca. Per quanto riguarda la scelta del colore, la regola generale vuole che si utilizzino colori freddi su incarnati dal sottotono freddo e colori caldi su incarnati dal sottotono caldo. Tuttavia, esistono delle eccezioni, ad esempio un blush rosa dal sottotono blu sta molto bene anche su una carnagione calda, poichè si viene a creare un piacevole contrasto.

Rossetto sì, rossetto no?

Mettere rossetto primo appuntamento

Mettere o non mettere il rossetto al primo appuntamento? La bocca ed il sorriso sono tra le prime cose che gli uomini guardano in una donna, perciò se vi fa sentire a vostro agio, il rossetto potete metterlo, ma quale? Tinte labbra e rossetti no trasfer sono la scelta migliore per questo tipo di occasione: solo così potrete essere sicure di non lasciare impronte sui bicchieri, sui fazzoletti o peggio ancora di non rischiare di macchiargli il colletto della camicia.

Per quanto riguarda il colore da scegliere dipende molto dal make-up: se avete optato per un trucco che punta tutto sugli occhi, per le labbra scegliete una tonalità chiara come un rosa o meglio ancora un bel nude; se invece, avete deciso di lasciare il trucco occhi più naturale, potete scegliere un rossetto scuro come un prugna o un borgogna. Il rossetto rosso almeno al primo appuntamento sarebbe da evitare, sembrerebbe proprio che agli uomini non piace particolarmente, anzi ad alcuni incute proprio terrore! Poi, a dirla tutta, il rossetto rosso è tra i più difficili da applicare, soprattutto se liquido, e quello che sbava più facilmente, andando a finire tutto sui denti, quindi è proprio no!

Se preferite lasciare le labbra al naturale o se non avete una buona manualità nell’applicazione, potete optare per un lip balm o un burro cacao leggermente colorato. Evitate come la peste i gloss volumizzanti che, doneranno anche un effetto rimpolpante alle labbra, ma pizzicano tantissimo.

Close
Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox