Must have: il mascara waterproof
Must have: il mascara waterproof

Must have: il mascara waterproof

Occhi a panda in spiaggia a causa del sudore? Mascara che cola dopo un film triste? Niente paura, il problema è risolto con il mascara waterproof.

Il mascara waterproof nasce per aiutare le attrici ad avere un trucco resistente, ma diventa conosciuto su larga scala solo recentemente quando truccatori professionisti iniziano ad utilizzarlo per le spose e per le mamme degli sposi che in questo modo possono piangere senza paura che il trucco si sciolga. A parte questa romantica parentesi, oggi il mascara waterproof è diventato un vero must have ed è molto utilizzato in estate quando al mare non si vuole rinunciare a un filo di trucco e la sudorazione rischia di far sciogliere il make up “tradizionale”. Il mascara è inoltre parte integrante di diversi tipi di make-up, come il cut creaseo lo smokey eyes.

Nel tempo è stato sempre più usato anche quotidianamente perché la moda vuole un trucco per gli occhi sempre più importante, inoltre se in estate il problema è la sudorazione, in inverno diventa la lacrimazione eccessiva degli occhi, magari a causa di piccoli raffreddori, del riscaldamento eccessivo o del vento. Resta il fatto che una volta abituate a questo cosmetico, difficilmente si riesce a rinunciare. Il mascara waterproof però ha una formulazione diversa rispetto al tradizionale ecco perché è bene conoscerlo a fondo in modo da riuscire ad applicarlo in modo corretto e ad eliminarlo in modo completo prima di coricarsi. Naturalmente non basta il solito latte detergente. In questo approfondimento proveremo a capire come utilizzarlo e come toglierlo.

Come mettere bene il mascara: i consigli della make-up artist

Chi ha inventato il mascara waterproof

Il mascara waterproof è oggi conosciuto da tutte le donne, la larga diffusione si è avuta piuttosto recentemente rispetto alle prime formulazioni. La diffusione attuale è dovuta al fatto che quasi tutte le case cosmetiche hanno una linea waterproof, inoltre ora sono disponibili anche versioni bio per coloro che hanno occhi sensibili. Tornando alla storia, il mascara waterproof e quindi resistente all’acqua e professionale nasce per un’esigenza tecnica. Il problema da risolvere erano le luci di scena troppo calde che portavano il mascara a sciogliersi e colare. Nel 1938 un’attrice di Vienna sostituisce il tradizionale mascara con un nuovo composto a cui vengono aggiunte delle resine, queste avvolgono le ciglia e le rendono impermeabili, ecco perché qualunque liquido scivola via senza portare via il make up. Naturalmente nel tempo la formula è stata migliorata, ma resta un prodotto molto resistente da distinguere anche dal mascara water resistant che ha comunque una minore resistenza rispetto all’indistruttibile waterproof.

Punk Volumizer Mascara
Doucce

Punk Volumizer Mascara

15

Crea istantaneamente ciglia folte e seducenti per un effetto audace.

Aggiungi

Perché scegliere il mascara Waterproof

Per capire se il mascara waterproof è adatto a noi ci sono delle premesse da fare, la prima è che in realtà esiste anche il mascara water resistant, si tratta di un prodotto meno duraturo rispetto al waterproof ma che comunque assicura una buona tenuta in caso di sudorazione e in caso di leggera lacrimazione, quindi può essere considerato utile ad un uso quotidiano. Il mascara waterproof rispetto al precedente ha una maggiore tenuta, ma richiede anche una certa aggressività, come vedremo in seguito per essere tolto, ecco perché nella maggior parte dei casi viene consigliato l’uso solo quando effettivamente necessario.

Mascara waterproof e come si mette

Ad esempio il mascara waterproof deve essere sicuramente scelto quando si partecipa ad eventi di una certa importanza, dove il rischio di commuoversi è elevato e quando comunque si vuole avere un trucco impeccabile e professionale, ad esempio durante le cerimonie. Ne viene consigliato l’uso anche in estate quando l’eccessiva sudorazione metterebbe a rischio anche un mascara water resistant, oppure nel caso in cui si partecipi a una festa in piscina o una festa in spiaggia e non si vuole rinunciare al make up o a un tuffo in acqua. Il mascara waterproof è perfetto anche per la palestra dove si suda molto. Un altro caso particolare riguarda quello di persone con palpebra piuttosto sporgente o con cute grassa, in questi casi infatti le ciglia toccano la palpebra e la presenza di sudore o pelle untuosa porterebbero il normale mascara a sciogliersi.

Come si toglie il mascara waterproof

La parte più difficile è sicuramente eliminare il mascara waterproof per il mare, infatti, questo è fatto per resistere ed è quindi evidente che non bastano i normali prodotti utilizzati per togliere il make up ad eliminarlo. La prima cosa da dire è che la zona del contorno occhi è particolarmente delicata, ecco perché è bene porre attenzione a non scegliere struccanti troppo aggressivi. Sicuramente la scelta migliore è uno struccante per mascara waterproof bifasico specifico per occhi.

Struccante bifasico
Zago Milano

Struccante bifasico

11,9

Lo Struccante Viso Bifasico Pulizia Profonda permette di rimuovere ogni traccia di trucco, anche quello a lunga tenuta, senza irritare la pelle e nutrendola.

  • Prendere il flacone di struccante bifasico e mescolarlo. Questo è formato da due parti: una acquosa e una oleosa, mescolando si ottiene un prodotto perfetto per attrarre e catturare le resine presenti nel mascara waterproof e quindi eliminarlo
  • Una volta mescolato il prodotto, lo stesso deve essere applicato su un dischetto struccante.
  • Passare il prodotto sulle ciglia. Occorre porre attenzione, il prodotto non deve essere strofinato, tale azione sarebbe infatti eccessivamente aggressiva. I movimenti devono essere delicati cercando di seguire il senso delle ciglia. Se si vuole avere maggiore delicatezza il consiglio è di tenere il dischetto sull’occhio chiuso per 30 secondi e procedere quindi a struccare. Questo consente di ammorbidire il trucco waterproof e quindi portarlo via senza dover strofinare
  • Fatto ciò, si deve procedere con un detergente viso normale o a base oleosa per eliminare il resto del trucco
  • Nonostante tutte queste attenzioni potrebbero essere rimasti dei residui di mascara waterproof sulle ciglia. In questo caso si deve applicare lo struccante bifasico su un cottonfioc, questo deve essere passato sulle ciglia partendo dalla base e fino alla punta.

Per chi vuole eliminare in modo veloce il mascara waterproof c’è una soluzione alternativa, cioè utilizzare delle salviettine struccanti, fai attenzione: queste non devono essere usate da sole, devono essere imbevute con lo struccante bifasico e passate sulle ciglia senza strofinare in modo energico.

Infine, se vuoi sapere come eliminare il mascara waterproof con prodotti naturali c’è l’ultima soluzione, cioè l’olio, si può usare quello di oliva o quello di cocco, questo deve essere massaggiato delicatamente sulle ciglia. Si continua quindi con i dischetti struccanti. In questo modo è come se si praticasse una sorta di shampoo naturale alle ciglia. Anche in questo caso, se dopo aver passato il dischetto vi fossero ancora dei residui, si può usare il cottonfioc imbevuto di olio.

Bastoncini struccanti
Sumita Cosmetics

Bastoncini struccanti

12

Pratici bastoncini per correggere eventuali sbavature e ritoccare il tuo make up.

Aggiungi
Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Ottieni la chiave
Abiby Beautybox