Conosci tutti i tipi di maschere per il viso?

Maschere in tessuto, maschere all'argilla, maschere viso naturali, notturne, nere e addirittura che fanno le bolle. Come barcamenarsi tra tutti i tipi di maschere viso presenti in commercio? Ecco la guida Abiby!

Avere una pelle luminosa e radiosa è il sogno di tutte le donne. Tuttavia la vita di tutti i giorni, con stress e un’alimentazione non sempre ineccepibile, può comportare squilibri alla composizione della tua pelle. Inoltre l’esposizione ad agenti inquinanti o allo smog aggrava ulteriormente la situazione… per fortuna esistono le maschere viso!

Il segreto per ottenere una cute perfetta, però, è molto più semplice di quando si possa pensare: prendersi cura della propria pelle è la chiave di tutto. La pulizia del viso è infatti uno step immancabile nella vostra beauty routine. Un momento a cui proprio non potete rinunciare, fondamentale per ottenere un aspetto omogeneo, levigato, luminoso e privo di imperfezioni. I trattamenti che possono aiutarvi a prendervi cura della vostre cute sono tantissimi, con numerose modalità d’uso diverse, ciascuno perfetto per ogni esigenza e tipo di pelle: scrub, creme, tonici, sieri. Tuttavia, tra questi, uno regna sovrano: le maschere per il viso.

Le maschere facciali sono infatti l’elemento chiave per preservare l’elasticità della pelle nel tempo e accentuarne la vitalità. Oltre che estremamente benefiche per la vostra cute, rappresentano una coccola piacevole ed avvolgente, perfetta per concludere una giornata o settimana faticosa e rilassarvi prima di andare a dormire.

Diversi tipi di maschere viso

Quello delle maschere per il viso rappresenta un universo immenso e sconfinato, tutto da esplorare! Ma come funzionano?

Innanzitutto, le maschere devono essere applicate su una pelle detersa, con pennelli igienizzati, guanti usa e getta o mani altrettanto pulite. Il prodotto deve essere steso con generosità e in modo omogeneo su tutta la superficie di interesse; lasciate che agisca per un tempo minimo necessario all’assorbimento (che generalmente si aggira intorno ai 10/12 minuti). La maschera, in questo frangente, agirà creando una occlusione totale della pelle, grazie alla quale la cute assimilerà con estrema velocità e senza alcuna dispersione le sostanze nutritive.

A prescindere dalla varietà di prodotti, il meccanismo che si trova alla base del suo funzionamento è sempre lo stesso: oggi sul mercato sono presenti tantissimi tipi di maschere, dalle più tradizionali (ovvero spalmabili, che si rimuovono risciacquando la pelle), ad altri tipi più innovativi.

Le principali tipologie di maschere viso sono:

  • Peeling masks: si tratta di maschere che, una volta applicate, si seccano e si fissano alla pelle, assumendo l’aspetto di una pellicola aderente. Vengono rimosse con la tecnica del “peel off” (che in italiano vuol dire “sbucciare”), ovvero sollevando con un unico gesto il prodotto ormai solidificato, a cui resteranno appiccicati tutti i residui seborroici e le impurità. Molto popolari sono quelle nere al carbonio, ideali per la rimozione di punti neri.
  • Sheet masks: consistono in stampi di tessuto che hanno la forma del viso, imbevuti di siero. Il loro utilizzo prevede che, una volta estratte dal pacchetto isolante, vengano appoggiate sul visto nella loro interezza. Una volta tenute per il tempo consigliato, il tessuto non può essere riutilizzato. L’eventuale eccesso di prodotto dovrà essere massaggiato delicatamente sul viso in modo da consentirne l’assorbimento.
  • Sleeping mask: questa tipologia di prodotto, contrariamente ai parametri temporali indicati per le maschere ordinarie, deve essere lasciato agire tutta la notte. Da applicare prima di andare a letto, va lasciata in posa per qualche minuto in modo che si asciughi: dopodiché potrete andare a dormire tranquillamente, senza paura di rovinare le fodere dei vostri cuscini!
  • Bubble mask: l’ultima, bizzarra tendenza proveniente dal Sud Corea che ha fatto impazzire il mondo del beauty. È una maschera composta da argilla, fanghi e carbonio che, qualche minuto dopo essere applicata, cambia consistenza: si gonfia, riempiendosi di soffici bollicine, assumendo un aspetto spumoso. Un’alternativa divertente, in grado di sorprendervi!
  • Maschere magnetiche: rimuovere una maschera senza neanche toccarla sembra qualcosa di incredibile eppure, oggi, è realtà. Le maschere magnetiche, ormai largamente diffuse sul mercato, si rimuovono grazie all’utilizzo di un magnete, che, passato in prossimità della cute, farà sollevare il prodotto in maniera autonoma facendolo aderire alla sua superficie. La magia è dovuta alla presenza di minerali come il silicio.

Come scegliere la maschera viso

Oltre la consistenza o la modalità di applicazione che differenziano ciascun prodotto, un altro elemento da tenere in considerazione sono gli ingredienti che la compongono. La composizione di una maschera è tra gli elementi che incidono in maniera più consistente nell’efficacia del prodotto e sui suoi potenziali benefici. Se un tempo esistevano solo maschere all’argilla, all’aloe vera o alle erbe, oggi questi elementi rappresentano solo una minuscola parte del mercato delle maschere facciali: maschere al vino, al caviale, al tartufo, all’avocado! Persino maschere con oro dentro!

L’insieme di tutti questi elementi andrà a determinare l’azione di una maschera, che sarà mirata al raggiungimento di determinati obiettivi. Per scegliere, bisogna dunque fare attenzione all’effetto che volete ottenere:

  • le maschere dermopurificanti con argille, fanghi e in gel sono perfette per le pelli più giovani
  • le maschere all’acido ialuronico sono, grazie alla presenza della vitamina C, decongestionanti e anti ossidanti, adatte quindi alle pelli più mature
  • le maschere idratanti sono la tipologia più diffusa per gli effetti sulla pelle che tornerà luminosa dopo poche applicazioni.
1

Maschera idratante viso

Entrando nel dettaglio in quest’ultima categoria, le maschere idratanti sono – nello specifico – trattamenti dermo-cosmetici che servono ad arginare la secchezza della pelle, onde evitare che il tessuto si screpoli. Infatti agiscono favorendo la penetrazione di acqua attraverso lo strato superficiale della cute, donandole una notevole elasticità e tonicità.

Le maschere idratanti per eccellenza fanno largamente uso di tre sostanze:
– Argilla: famosa sostanza detossinante e purificante, è largamente diffusa grazie ai suoi principi umattanti ed esfolianti.
– Cetriolo: vegetale ricco di acqua e vitamine, è caratterizzato da un’azione mineralizzante e rinfrescante.
– Aloe vera: con le sue proprietà lenitive ed emollienti è in grado di rivitalizzare anche le pelli più delicate.

2

Maschera viso punti neri

I punti neri sono veri e propri tappi che occludono i pori della pelle, causati dall’accumulo di sebo nato a sua volta dall’eccessivo contatto con agenti inquinanti.

La maschera perfetta per combattere questi inestetismi della pelle tanto odiati dalle donne è la black mask: la formula peel-off a base di carbone vegetale sarà in grado di strapparli via in un solo colpo, lasciando la vostra pelle perfettamente liscia e morbida.

3

Maschera viso purificante

Tutte le donne fanno una vita senza dubbio impegnativa: lo smog della città, lo stress del lavoro, della famiglia…e l’età! La pelle paga le spese dei ritmi frenetici che scandiscono le nostre giornate, lasciando trasparire tutta la fatica a cui la sottoponiamo attraverso eruzioni cutanee.

Entrando in contatto con i numerosi residui presenti nell’aria e nell’ambiente circostante, la pelle sarà inoltre soggetta ad un notevole accumulo di germi, la ricetta perfetta per l’insorgere di brufoli e acne. Per combattere le impurità della pelle, le maschere più adatte sono quelle che contengono sostanze disinfettanti e cicatrizzanti (in particolare succo di limone, tea tree oil, estratto di betulla, tè verde, amamelide, bardana e salvia.Anche la zucca rossa e l’estratto di rosa canina sono utili per tonificare tonificante e levigare la cute, ma occhio ai parabeni e siliconi!)

4

Maschera pelle grassa

Quello della pelle grassa è un problema che tormenta gran parte del panorama femminile. Oltre a donare alla cute un aspetto oleoso,  generalmente indesiderato, l’eccessiva produzione di sebo rappresenta anche un problema igienico, in quanto non permette una corretta respirazione della pelle. Proprio per questo, le pelli grasse sono maggiormente predisposte alla comparsa di impurità e infezioni.

Torna il succo di limone come fedele alleato della pelle. Questa volta, però, si affianca il caolino, sostanza assorbente utile per restringere i pori ed eliminare i batteri che tendono ad accumularsi nei follicoli.

Migliori maschere viso su Abiby

Tra le maschere da non lasciarsi scappare al primo posto sono le FlashMasque di Patchology. Questa azienda, specializzata in maschere in tessuto, produce trattamenti adatti per ogni esigenza: che si tratti di 5 minuti o un’ora, grazie alle tecnologie innovative di Patchology, la vostra beauty routine sarà sempre perfetta.

Nella nostra box Hello Sunshine, ispirata alla primavera, abbiamo proposto:

  • FlashMasque Illuminate: grazie alla presenza di semi di pompelmo ed estratti di liquirizia, è ottima per ravvivare anche le pelli più spente, donando al vostro volto una nuova vitalità, e permettendovi di raggiungere un colorito uniforme e luminoso.
  • FlashMasque Hydrate: godendo degli effetti benefici dell’acido ialuronico e della vitamina B5, è perfetta per ottenere una cute elastica e levigata.

Un’altra linea che è impossibile non notare è quella di Skin 79. Grazie alle numerose edizioni limitate realizzate per ogni occasione, i prodotti naturali e biologici della casa coreana stanno conquistando il mercato internazionale. Esempio dello stile simpatico e particolare che caratterizza le maschere di Skin 79 è la Edizione Venetian Carnival, inclusa nella nostra box di febbraio 2018. Oltre che con la naturalezza e qualità degli ingredienti, queste maschere sapranno conquistarvi con il packaging divertente e accattivante, ispirato al carnevale di Venezia. La linea comprende le 3 maschere Shiny Star, Rising Sun e Dewy Moon che possiedono rispettivamente un’azione illuminante, ringiovanente e idratante.

Infine, per le donne che vogliono portarsi al passo con i tempi, la Maschera notturna antiage di SkinLabo è l’alternativa migliore. La maschera è in forma di lozione, va applicata sulla pelle del viso e del collo e lasciata in posa per 5-10 minuti.

La Aqua Mask di Eric Favre invece è la maschera ideale per il periodo estivo. È una maschera idratante perfetta per ristabilire l’equilibrio della pelle, regalando lucentezza e tonicità anche alla pelle sottoposta agli agenti del sole. Oltre ad averla proposta in una delle nostre box,  è questa maschera viso è acuistabile sul nostro shop.

Dr Botanicals è un altro dei nostri imperdibili brand, che propone prodotti totalmente vegani e non aggressivi sulla pelle. Nella nostra box dedicata a Madre Natura abbiamo inserito anche la loro Mattifying Face Mask, a base di polvere di carbone e burro di karitè. Assolutamente imperdibile!

Potrete acquistare singolarmente queste maschere miracolose sul sito Abiby oppure, sottoscrivendo un abbonamento mensile o semestrale, potrete riceverle a casa vostra. La beauty box di Abiby vi coccolerà ogni mese in maniera diversa, proponendovi prodotti altamente selezionati dal team di esperti per garantire la qualità dei cosmetici proposti e un vasto e variato assortimento.

Prova la Beauty Box Abiby!

Con Abiby ordini online e ricevi prodotti di qualità direttamente a casa tua. Ogni mese selezioniamo per te nuovi brand da scoprire e dei quali innamorarti. È facile, prova subito!