Come scegliere l’ombretto in base al colore degli occhi
Come scegliere l’ombretto in base al colore degli occhi

Come scegliere l’ombretto in base al colore degli occhi

Lo sguardo è un elemento fondamentale del nostro volto e, proprio per questo, per valorizzarlo al massimo è indispensabile scegliere con accuratezza il colore dell’ombretto. Questo articolo sarà in grado di darvi alcuni suggerimenti sulla scelta giusta da fare in base al colore dei vostri occhi.

Truccare gli occhi: che si tratti di un semplice make-up occhi da giorno o di uno smokey eyes particolare, per realizzare questa parte del make-up bisogna individuare molto bene la propria forma degli occhi e conoscere quali sono i colori che meglio vi si abbinano. Spesso infatti ci si lascia affascinare dalle tante cromie disponibili sul mercato e, invogliate dalla colorazione accattivante e particolare, scegliamo di provare un ombretto dal colore magari un po’ troppo azzardato, e non in sintonia con la colorazione delle nostri iridi.

Quindi… come capire che colore di ombretto posso usare?

La tonalità da usare per truccare gli occhi dipende dal colore degli stessi: se il giusto abbinamento può creare un effetto fantastico, quello sbagliato può conferire un aspetto trasandato, o addirittura creare effetti indesiderati (ad esempio intensificando le occhiaie o sottolineando altri piccoli difetti) . Per questo è importante conoscere le direttive generali che saranno in grado di condurvi verso la giusta scelta cromatica, senza inciampare in spiacevoli incidenti di percorso.

Trucco occhi semplice in 3 step

Ad ogni iride quindi si abbina una gamma di colori specifica: la regola generale è quella di “copiare” la tabella dei colori complementari (gli opposti si attraggono, no?). Ovviamente esistono sempre le vie di mezzo e siamo grandi fan dello sperimentare: tavolozza alla mano, scopri qual è la gradazione di colore più adatta alla tua iride!

Ombretto per occhi verdi

Tabella occhi verdi

Le statistiche dicono che gli occhi verdi siano i più rari – di sicuro portano con sé una carica di fascino! Per quanto concerne il colore ombretto per occhi verdi gli esempi e gli spunti non mancano… Il mondo del cinema, e delle star in genere, è pieno di donne che vantano bellissimi occhi verdi: Jessica Biel, Emma Stone, Rihanna, Nelly Furtado e tantissime altre!

In linea di massima per chi ha gli occhi di questo colore sono consigliati di ombretti nei toni del rosso e del prugna, con un’ulteriore specifica in base alla sfumatura di verde. Se gli occhi hanno qualche sfumatura azzurra allora sono da prediligere i marroni e i rossicci, ma vanno bene anche il color salmone aranciato e il mattone. Se l’iride è verde al 100% allora via libera al color borgogna, al rosso magenta, al fuxia e al pesca. Infine, per quel verde che tende al nocciola è meglio prediligere il melanzana, il prugna, il viola e il rosa confetto.

Eyeshadow Mono
Lola Makeup

Eyeshadow Mono

8,5

Un ombretto dalla texture soffice e cremosa, facile da applicare.

Aggiungi

Se queste sono le premesse è facile intuire che gli ombretti per occhi verdi siano davvero svariati. Anche il viola si sposa bene con le iridi di questo colore, in quanto è in grado di creare un contrasto davvero d’effetto che valorizza e rende più intenso lo sguardo. Si può spaziare dal lilla al malva, dal tortora al marrone violaceo, ma anche spingersi fino al rosso.

Lo smokey nero è un alleato vincente per gli occhi verdi, soprattutto se il tono di verde è tendenzialmente scuro. In questo caso infatti il trucco garantirà un effetto davvero piacevole che sembrerà schiarire il colore dell’iride.

Infine, potreste provare un effetto tono su tono utilizzando ombretti di colore verde, in coordinato con i vostri occhi. L’importante è sfumare molto verso l’angolo interno dell’occhio con un ombretto bianco o verde molto chiaro.

Il consiglio in più:
Se gli occhi verdi sono così rari e suscitano così tanto fascino, perché non lasciarli naturali e optare per un effetto nude? In questo caso basterà stendere sulla palpebra mobile un ombretto chiarissimo color cipria e abbondare di mascara! Se optate per il rosso attenzione a non scegliere un rosso sangue che, pur essendo di indubbio effetto scenografico, indurisce lo sguardo e, talvolta, rischia di appesantirlo e di renderlo davvero poco piacevole.

Ombretto per occhi marroni/castani

Tabella colore ombretto occhi marrioni

Tantissime star hanno fatto degli occhi marroni il loro cavallo di battaglia e, indubbiamente, sono tra gli sguardi più affascinanti del cinema: Natalie Portman, Keira Knightley, Catherine Zeta Jones, Jessica Alba, Penelope Cruz. Molto spesso, fin dal primo sguardo, hanno un’incredibile aspetto di profondità che, con il trucco, viene sicuramente esaltato soprattutto se si prediligono i toni del blu, viola e color petrolio. Com’è noto esistono moltissime sfumature di occhi marroni, se si tratta di un colore molto scuro, pieno e ricco allora è meglio privilegiare il verde bosco rispetto ad un verde più pallido. Al contempo, se i vostri occhi hanno quel tipico e dolcissimo color cioccolato allora non avrete che da scegliere tra il blu, l’azzurro puro e l’azzurro ghiaccio. Infine per gli occhi castani o nocciola è bene indirizzarsi sui viola freddi: iris e lilla saranno in grado di dare un effetto davvero impeccabile. Se si vuole osare, tra i colori ombretti per occhi marroni si può optare anche per quelli verdi, e per il blu elettrico o cobalto: questo colore conferisce una luce particolare allo sguardo.

Per l’effetto tono su tono si può usare il marrone, anche di una tonalità molto intensa come il color cioccolato, da utilizzare in tutte le sue sfumature sia per un trucco giorno sia per la sera in versione smokey eye. Infine, se cercate un escamotage per illuminare gli occhi potrete optare per il rame o l’oro che, utilizzato nelle giuste dosi, intensificheranno la naturale profondità del vostro sguardo.

Il consiglio in più:
Se è vero che gli occhi marroni sono tendenzialmente molto versatili in termini di colori, è anche vero che ci sono alcune sfumature che vanno assolutamente evitate. È il caso dei colori pastello come l’azzurro, il verde o il cipria che, in linea di massima, rischiano di spegnere l’intensità dello sguardo. L’ombretto chiaro può essere usato come base, o per dare tocchi di luce, ma non deve assolutamente essere usato come colore predominate.

Ombretto per occhi azzurri e grigi

Tabella colore ombretto occhi azzurri

Gli occhi azzurri sono tendenzialmente prerogativa di coloro che hanno una carnagione piuttosto chiara, per riuscire a valorizzarli a dovere è possibile privilegiare un trucco con eyeliner e matita: un tocco di nero è in grado di valorizzare l’azzurro dell’iride. Altre nuance perfette sono i colori metal come il bronzo, l’oro e il rame, ma anche le tonalità pastello come il pesca, l’albicocca e il salmone che possono tutti essere impreziositi da un riga di eyeliner o di matita.

Stylographic Eyeliner
Lord & Berry

Stylographic Eyeliner

22

L’Eyeliner ispirato alle caratteristiche della calligrafia giapponese.

Aggiungi

In linea di massima gli occhi azzurri si sposano bene con colori quali l’arancio e l’oro. Si tratta di tonalità calde che, proprio per questa loro caratteristica, saranno in grado di valorizzare un colore freddo come l’azzurro. Il consiglio è quello di limitare l’utilizzo esclusivo dell’ombretto durante il giorno e di intensificarne l’effetto con una matita nocciola o cioccolato durante la sera.

Gli occhi grigi sono una variante assolutamente particolare degli occhi azzurri e, non è raro che cambino colore in base alla luce. Si può optare per uno smokey eye argento, sfruttando tutte le tonalità del grigio cercando così di enfatizzare il naturale colore dei vostri occhi. Al contempo si può scegliere un colore metal ad alta tenuta, quale l’oro o il bronzo.

Il consiglio in più:
Se avete gli occhi azzurri e volete un effetto assolutamente glam per una serata speciale optate per il blu scuro, magari dando un tocco di luce con un ombretto chiaro nell’angolo interno dell’occhio.

Ombretto per occhi neri

L’ombretto per occhi neri assolutamente da prediligere è quello dai toni particolarmente scuri, che sono in grado di esaltare lo sguardo. Sono banditi invece i toni troppo chiari o le sfumature pastello che mettono in evidenza il bianco dell’occhio e spengono la vivacità dello sguardo.
La scelta deve piuttosto ricadere su toni brillanti, azzardando con degli accostamenti chiaro-scuri che donino un effetto davvero molto piacevole. Via libera al viola associato a delle sfumature rosate, al blu arricchito da una matita celeste, al grigio chiaro accostato da un eyeliner argentato.

Il consiglio in più:
Per illuminare è importante optare per ombretti metallizzati che siano in grado di illuminare gli occhi con riflessi di luce, vanno invece accantonati i colori matte. Sulla rima superiore delle ciglia è possibile tracciare una linea (anche leggera) con la matita o l’eyeliner per intensificare lo sguardo.

Buone e poche regole per truccare gli occhi

Se il vostro intento è quello di ottenere un trucco occhi perfetto senza impazzire troppo, e avendo certezza di ottenere uno sguardo irresistibile, allora avete bisogno di pochi prodotti, ma fondamentali:

  • Primer occhi: serve ad uniformare la pelle della palpebra garantendo una maggiore tenuta del trucco
  • Ombretto: se siete delle appassionate di make up avrete sicuramente a disposizione una palette con svariati colori e sfumature, in caso contrario vi sarà sufficiente disporre di due tonalità dello stesso colore, una più chiara e una più scura
  • Matita occhi o eyeliner: un must è la matita nera (ma, in alcuni casi, può essere perfetta anche quella marrone). Se siete alla prime armi la matita è il prodotto che fa per voi, ma se siete esperte di make up, potete tranquillamente utilizzare l’eyeliner che necessita di più dimestichezza per essere applicato
  • Mascara: immancabile! Serve per infoltire, incurvare, volumizzare e dare un tocco finale al vostro sguardo conferendogli subito profondità e facendolo diventare protagonista del vostro viso!

L’occorrente però non è solo questo, servono i veri e propri strumenti del mestiere: i pennelli! Inutile dire che ne esistano moltissimi, disponibili in diverse variati, con fibre sintetiche e non, a prezzi accessibili o a costi più alti per gli accessori più professionali. Per il trucco occhi i pennelli base da utilizzare sono tre:

  • A lingua di gatto: è il pennello più pratico da utilizzare per stendere l’ombretto. Può essere utilizzato da bagnato o da asciutto a seconda del colore e della tipologia di ombretto che state utilizzando
  • Con sfumino: consente di sfumare la matita sulla rima inferiore, oltre che creare l’effetto smokey nella piega dell’occhio
  • A punta angolata: serve per stendere l’eyeliner con una riga assolutamente sottile.

In fase di acquisto meglio optare per un prodotto di fascia media con setole sintetiche che, sicuramente, sarà in grado di soddisfare le vostre esigenze di utilizzo. Ricordate inoltre di tenerli puliti, non solo per una questione prettamente igienica, ma anche per la buona riuscita dal make up. È sufficiente lavarli, una volta al mese, con del sapone neutro e dell’acqua, così da eliminare i residui di make up ed eventuali batteri.

E voi? Qual è la combinazione di colori preferita per i vostri occhi? Raccontatecelo nei commenti!

Close
Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox