Skincare pelle acneica: consigli ed errori da evitare
Skincare pelle acneica: consigli ed errori da evitare

Skincare pelle acneica: consigli ed errori da evitare

L'acne è una malattia della pelle che colpisce in special modo gli adolescenti, ma non solo. Quest'ultima se non curata e trattata in maniera adeguata può degenerare. Ecco tutti i consigli e gli errori sulla skincare, il make up e gli errori da evitare se hai la pelle acneica.

Combattere l’acne è un problema che riguarda non solo i giovani, in quanto può manifestarsi anche in età adulta. Imparare a curarla e utilizzare qualche piccolo accorgimento è molto importante per tenerla a bada. Questa può anche rappresentare una forma di disagio, ma che cos’è esattamente? Per comprendere al meglio come si manifesta l’acne occorre sapere come funziona la nostra pelle. La pelle produce il sebo che serve a creare una pellicola grassa che protegge l’epidermide dalle numerose aggressioni esterne. In alcuni casi, però, a causa di diversi fattori, la produzione del sebo è eccessiva tanto da ostruire i pori e provocare uno sviluppo batteriologico responsabile della formazione di comedoni (punti neri) e micro cisti bianche, meglio conosciute come brufoli. Tali imperfezioni si manifestano principalmente su alcune zone del viso come mento, fronte, naso e contorno labbra. La pelle acneica è strettamente legata agli squilibri ormonali, proprio per questo si tratta di un problema molto diffuso tra i giovani, ma questo non è l’unico fattore scatenante. Negli ultimi anni, sempre più donne adulte lamentano avere la pelle acneica. All’origine di questo problema cutaneo potrebbero esserci diverse cause come il fumo, l’alcol, la stanchezza, l’inquinamento, l’utilizzo di anticoncezionali non adatti o un uso smodato di cosmetici e make up non indicati per la tipologia di pelle. Ecco nel dettaglio quali sono le cause e tutti i consigli per prevenirla e per curarla in maniera efficace e quali sono, invece, gli errori da non commettere.

Le cause della pelle acneica

L’acne è una malattia molto diffusa tra la popolazione ed è molto comune tra i giovani, ma può colpire anche gli adulti, in questo caso si parla di acne tardiva. Questa malattia cutanea è dovuta all’incremento della produzione di sebo e cheratina nel follicolo pilifero che può essere infettato dai batteri. Oltre ai brufoli, l’acne si può manifestare anche con altri disturbi come la pelle grassa e lucida; comedoni, meglio conosciuti come punti neri che si presentano come follicoli gonfi e pieni di sebo di colore bianco quando sono chiusi e che diventano neri quando si aprono; cisti e noduli dolenti al tatto e papule, rilievi arrossati e di dimensioni varie che rappresentano una complicazione infiammatoria del comedone.

Pelle acneica

La causa scatenante dell’acne è, dunque, la produzione eccessiva di sebo che può essere legata ad una condizione costituzionale o all’attività ormonale. Sono proprio gli ormoni, infatti, a regolare il funzionamento delle ghiandole sebacee. Inoltre, gli androgeni, un gruppo specifico di ormoni, sono responsabili dell’aumento delle cellule cornee, che in combinazione con il sebo, contribuiscono ad accludere i pori causando la formazione di comedoni. L’acne può essere causato anche da reazioni di tipo allergico ai cosmetici non adeguati, da un’esposizione solare eccessiva o da una patologia della pelle chiamata rosacea.

Aromatica

Tonico Equilibrante Tea Tree

26

Questo tonico organico rinfrescante è formulato con 80,9% di estratto di foglie di tea tree. Leggermente acido, il tonico aiuta a prevenire l'eccesso di sebo e migliora la grana della pelle grassa. Ingredienti come l'estratto di foglie di aloe vera biologica aiutano a lenire la pelle, mentre il pro

Aggiungi

Skincare pelle acneica: l’importanza della detersione

Nonostante si utilizzano sempre più prodotti per la cura della pelle, capita ancora frequentemente di non dare importanza ad uno dei passaggi più importanti della skincare: la detersione. Si tratta di un gesto di bellezza fondamentale che consente di avere una pelle più elastica e luminosa nel tempo e contrastare l’invecchiamento cutaneo. Ogni giorno la pelle viene sottoposta a diverse aggressioni provenienti da agenti esterni come il trucco, il sudore e l’inquinamento climatico.

detersione pelle

La pulizia quotidiana risulta essere l’unica arma efficace in grado di eliminare ogni traccia di sporco, olio in eccesso e tracce di inquinamento dalla pelle del viso. Ma ogni quanto è necessario detergere il viso? La detersione deve essere eseguita almeno due volte al giorno, mattina e sera. Al mattino la pulizia del viso permette di eliminare le tossine, cellule morte e gli oli in eccesso prodotti durante la notte. Con la pelle del viso ben pulita, inoltre, si ottiene una migliore penetrazione dei principi attivi contenuti nei trattamenti successivi. Alla sera, invece, la detersione consente di rimuovere non solo le tracce di trucco, ma anche di tutti gli agenti esterni alla quale la pelle è stata esposta tutto il giorno.

Acqua micellare & co.

Se hai una pelle a tendenza acneica, utilizzare i giusti prodotti per la detersione è molto importante, ma come riuscire a trovare quello più indicato? Innanzitutto, devi evitare i detergenti troppo aggressivi, in quanto potrebbero causare l’effetto rebound, quindi stimolare una maggiore produzione di sebo. Sono da evitare anche i detergenti oleosi o bifasici, in quanto tenderebbero a rendere la pelle ancora più grassa e lucida. I detergenti più efficaci ed indicati sono l’acqua micellare e il sapone a base di zolfo che svolgono un’azione riequilibrante della pelle. Per capire se il detergente che stai utilizzando è adatto al tuo tipo di pelle puoi mettere in pratica un piccolo trucchetto, ovvero se senti tirare la pelle dopo la detersione, il detergente è sbagliato.

Youth Lab

Set Detergente - Pelle Grassa

11,90

Il gel detergente delicato Daily Cleanser si combina perfettamente con la spazzola per la pulizia del viso, Beauty Tool, che non irrita la pelle sensibile. Daily Cleanser Combination Oily Skin è un gel detergente schiumogeno delicato, che purifica la pelle senza intaccare il film idrolipidico. Rimu

Aggiungi

Scrub e maschere: i tuoi migliori amici

Per favorire il rinnovamento cellulare ed eliminare cellule morte e impurità è molto importante effettuare una pulizia profonda almeno una volta a settimana. Dopo aver effettuato un bel bagno caldo o dei suffumigi con bicarbonato ed amido di riso i pori saranno ben aperti. Questi sono i momenti migliori per effettuare scrub e maschere. Nel caso degli scrub, vale la stessa regola dei detergenti, mai sceglierli troppo aggressivi, meglio optare per quelli delicati, o per i gommage. In alternativa è possibile anche creare degli scrub molto efficaci direttamente in casa. Ecco tutti gli ingredienti per realizzare un ottimo scrub per l’acne a base di arancia:

  • buccia grattugiata di un’arancia
  • latte q.b.

Per realizzare questo scrub dovrete grattugiare la scorza di un’arancia in un recipiente ed unire abbastanza latte. Il composto deve risultare cremoso, ma non duro. Una volta pronto, spalmare il composto sul viso effettuando piccoli movimenti circolari e risciacquare con acqua calda.

Anche le maschere viso sono importanti per purificare la pelle in profondità. Per la pelle acneica sono indicate le maschere a base di argilla, nota per le sue proprietà antisettiche, assorbenti, cicatrizzanti e battericida. Se hai una pelle molto sensibile puoi applicare la maschera purificante solo nelle zone più problematiche, mentre sul resto del viso sarebbe meglio scegliere una maschera idratante o lenitiva.

Maschera all'argilla per acne

Anche la maschera a base di argilla può essere tranquillamente preparata a casa, ecco tutto l’occorrente:

  • 30 g di prezzemolo fresco
  • 10 g di aghi di rosmarino
  • 1 cucchiaio di argilla verde
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 2 gocce di olio essenziale di menta piperita o limone.

Per prima cosa preparare l’infuso di rosmarino e nel frattempo lavare il prezzemolo, asciugarlo e tritarlo. Grattugiare lo zenzero fresco. In una ciotola unire l’argilla con il miele e incorporare tutti gli ingredienti precedentemente preparati. Aggiungere infine l’infuso di rosmarino e miscelare con l’aiuto di un mixer ad immersione. Una volta ottenuta la giusta consistenza, aggiungere gli oli essenziali e riporre la maschera in un vasetto. Applicare la maschera sul viso pulito ed asciutto per 10 minuti e risciacquare con abbondante acqua tiepida. La maschera si conserva in frigo per una settimana.

S5 Skincare

Siero Anti Imperfezioni

54

Purity Serum - un siero mirato per il controllo delle imperfezioni, studiato per la pelle soggetta a imperfezioni e pori dilatati. Copaiba della foresta pluviale, Andiroba e Acai: riducono la comparsa di imperfezioni e bilanciano l'oleosità. Epilobio alpino: riequilibra la produzione di olio e ridu

Aggiungi

Fondotinta e make-up per pelle acneica

La pelle acneica crea disagio e in alcuni casi è difficile accettarla. Con il make up, però, è possibile migliorare molto l’aspetto della propria pelle, ma qual è il fondotinta giusto? Il cosmetico deve essere adatto a questa tipologia di pelle, quindi privo di oli e non comodegeno. Con queste caratteristiche non andrà ad occludere i pori e terrà a bada la lucidità. Per non applicare strati su strati di fondotinta e creare quindi un mascherone, sarebbe meglio acquistarne uno abbastanza coprente in modo da nascondere anche i rossori. Se poi il fondotinta che sceglierai contiene anche principi attivi curativi come zinco o tea tree è ancora meglio, in quanto svolgerà anche un’azione sebo-regolatrice. Inoltre, sarebbe bene optare per fondotinta waterproof e con fattore di protezione solare.

Fondotinta pelle acneica

Per quanto riguarda la texture, quelle migliori sono in stick, compatte o polvere. Le texture fluide o cremose non sono indicate perché più oleose, a meno che non siano specifiche per questa tipologia di pelle. Scegliere un buon fondotinta può non bastare: è opportuno anche applicarlo nella maniera giusta. Innanzitutto per far aderire meglio alla pelle il prodotto è utile utilizzare un primer, sempre scegliendo una formulazione leggera e non comedogena. Prima di procedere con la stesura di un fondotinta, applica un correttore sulle zone del viso che presentano più imperfezioni. A questo punto puoi procedere con la stesura del prodotto utilizzando una spugnetta o un pennello con setole compatte. Non utilizzare le mani in quanto il risultato non sarebbe omogeneo e, inoltre, le dita sono piene di germi e batteri che contribuirebbero ad infiammare e irritare la pelle.

Struccarsi con la pelle acneica: tutti i prodotti

Rimuovere il trucco dalla pelle acneica è fondamentale, anche perché spesso si tende ad utilizzarne un po’ di più, per questo una pulizia veloce potrebbe essere non sufficiente. I prodotti struccanti migliori per la pelle acneica sono l’acqua micellare e i bifasici. Meglio ancora se all’interno della formulazione sia presente anche un antibatterico che aiuta a purificare meglio la pelle dalle impurità. Per questa tipologia di pelle, l’azione del solo struccante può non bastare.

Zago Milano

Struccante Bifasico

11,90

Lo Struccante Viso Bifasico Pulizia Profonda è ideale per rimuovere il makeup a lunga tenuta senza irritare la pelle del viso. La formula bifasica permette di rimuovere tutte le tracce di trucco nutrendo la pelle e creando un film protettivo capace regolarne il tasso di idratazione. Contiene aloe v

Per questo sarebbe meglio pulire ulteriormente la pelle con un panno detergente, una konjac sponge o un dispositivo apposito per la pulizia del viso come il Foreo Luna o il Clarisonic. Subito dopo aver struccato il viso in maniera accurata, devi sempre utilizzare un tonico che permette di eliminare ulteriori tracce di make up e allo stesso tempo di ristabilire il normale Ph della pelle. Quello più indicato per la pelle acneica è quello astringente. Dopodiché è necessario continuare la routine con il siero e la crema viso che utilizzi di solito.

Zago Milano

Tonico Riattivante

15,90

Adatto a tutti i tipi di pelle, il Tonico Astringente Fresh Essence può essere utilizzato dopo la normale detersione. Elimina le impurità in profondità e allo stesso tempo disinfetta la pelle e astringe i pori, regolando così la produzione sebacea e la comparsa di punti neri. 
Gli effetti bene

 

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox