Tutti i tipi di argilla: proprietà ed usi
Tutti i tipi di argilla: proprietà ed usi

Tutti i tipi di argilla: proprietà ed usi

L'argilla è uno tra gli elementi naturali più utilizzati nel mondo della cosmetica e del beauty, per la cura della pelle e dei capelli. Questo ingrediente non è altro che una miscela di minerali di diversa tipologia, vediamo insieme le sue proprietà.

di - 8 gennaio 2020

L’argilla è formata da un mix di minerali ed altri sostanze, quali silicato di alluminio, mercurio, argento, ferro, oro, piombo, stagno e rame. Essi permettono all’argilla di svolgere un’azione depurante profonda che consente di combattere le imperfezioni della pelle, alleviare il prurito e la forfora che coinvolgono il cuoio capelluto. Non solo, tra le proprietà principali rientrano anche le capacità:

  • anti-ossidante e anti-age: permette un rinnovamento cellulare più veloce ed efficacie
  • anti infiammatoria e lenitiva: se utilizzata su brufoli, rossori e irritazioni della pelle permette di alleviare il dolore, lenire la zona e ridurre il gonfiore
  • rassodante: stimolando il rinnovamento cellulare, la pelle appare più tonica ed elastica
  • tonificante e stimolante per la circolazione sanguigna: se assunta sotto forma di integratori favorisce il corretto funzionamento dell’apparato cardiovascolare
  • stimolante per per la produzione di collagene: se utilizzata sulla pelle svolge una vera e propria funzione di booster.

Le case cosmetiche inseriscono principalmente l’argilla all’interno delle maschere viso e capelli, tuttavia, esistono anche detergenti viso e corpo e creme che svolgono una corretta azione sebo-regolatrice che consente a chi soffre di acne, di tenere sotto controllo brufoli e impurità.

Evolve Organic Beauty

Maschera Viso Radiant Glow

28

Questa maschera illuminante e idratante per il viso può essere utilizzata una volta alla settimana, per rivitalizzare la pelle purificandola in profondità. È ricca di ingredienti ecobio quali; cacao grezzo e crudo che abbinato all'argilla, donano un effetto rivitalizzante e detergente. La presenza d

Aggiungi

Tutti i colori dell’argilla

Le diverse gradazioni di colore dell’argilla dipendono direttamente dalla cosiddetta età dell’argilla, dalla zona geografica nella quale essa è prelevata e della concentrazione di minerali presenti al suo interno.

Maschera argilla pelle

Ciò significa che, in base alla combinazione di questi tre fattori, il prodotto naturale potrà possedere sfumature di colore differenti. Tra le tipologie più note nel capo della bellezza e del benessere vi sono:

  • argilla verde: questa tipologia è indubbiamente la più conosciuta e utilizzata nel mondo della cosmetica naturale. La sua colorazione dipende dalla presenza di silice al 50% e allumino al 14%. Il suo ph alcalinico e le proprietà anti infiammatorie e detossinanti che la caratterizzano, la rendono particolarmente indicata per trattare numerose problematiche della pelle e, in particolare, acne, eczemi e imperfezioni. Miscelata con acqua, l’argilla verde genera un prodotto cremoso ideale da applicare sul viso per assorbire, grazie alla sua proprietà disintossicanti, le impurità che vi si depositano
  • argilla rossa: la colorazione rossastra dipende principalmente dall’alta concentrazione di ferro rosso trivalente presente all’interno. Già dall’antica Roma per curare dolori articolari e nell’ambito della cosmesi. Oggi l’argilla rossa in ambito domestico viene impiegata per la realizzazione di maschere viso fai da te. Infatti, una delle caratteristiche principali dell’argilla rossa è la sua capacità di lenire le irritazioni, alleviare la dermatite e i rossori della pelle. Non solo, può essere impiegata altresì nei prodotti per la cura di contusioni, ecchimosi ed ematomi poiché consente anche di ridurre il gonfiore e il dolore. Allo stesso modo, utilizzando una piccola quantità di argilla rossa sullo spazzolino è possibile agire direttamente su gengiviti o infiammazioni della bocca per diminuirne l’intensità ed eliminare i batteri
  • argilla bianca: la sua colorazione chiara, così come nel caso dell’argilla grigia, dipende dalla presenza massiccia di composti silicei (fino al 60%). Il primo giacimento di argilla bianca fu scoperto nella regione cinese del Kao-Ling e per questa ragione è conosciuta anche come caolino. Grazie alla sua particolare composizione, essa viene impiegata nel trattamento della cute e del cuoio capelluto. Nello specifico, con l’argilla bianca si realizzano maschere viso e per capelli, scrub, dentifricio e molto altro ancora. Grazie alla sua azione depurante delicata, è ideale per trattare le pelli più sensibili e le zone irritate o arrossate
  • argilla gialla: tra le più particolari e rare, deve la sua colorazione alla forte presenza di ferro e di rame. Questa tipologia di argilla è particolarmente nota per le sue proprietà rinfrescanti e lenitive. Infatti, le case cosmetiche la impiegano molte volte per la realizzazione di creme e gel da utilizzare in caso di gambe affaticate e gonfie, dolori alla schiena e articolari. Ideale altresì per le pelli sensibili, per depurare e rinfrescare la cute in maniera delicata, per alleviare i rossori da eczema o da sfregamento.

Argilla gialla maschera

Argilla bianca: punti neri e non solo

L’argilla bianca si distingue da quella verde per la sua delicatezza. Per questa ragione è spesso consigliata a coloro che desiderano contrastare le impurità e i punti neri ma che, avendo la pelle piuttosto sensibile, cercano un prodotto meno aggressivo.
Per realizzare una maschera anti imperfezioni ideale per ridurre i punti neri, a base di argilla bianca, è necessario avere:

  • 1 cucchiaio di argilla bianca,
  • 1 cucchiaio di yogurt bianco,
  • 1 cucchiaio di miele,
  • 2 gocce di olio essenziale di lavanda.

Per realizzarla sarà necessario miscelare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido ma compatto. A questo punto, con l’ausilio di un pennello o delle dita la maschera dovrà essere applicata sul naso, sul mento, sulla fronte e più in generale dove compaiono brufoli e impurità. Infine sarà necessario attendere circa 10/15 minuti per poi risciacquare con acqua tiepida e un detergente specifico.

Omorovicza

Detergente in Crema

28

Un detergente classico in crema, con un tocco in più. Il fango di brughiera aggiunge le sue qualità purificanti e detossinanti, mentre il mix aroma-terapeutico di oli essenziali apporta proprietà antisettiche e antimicrobiche. L’ossido di zinco calma la pelle e regola la produzione di sebo. Una solu

Aggiungi

Argilla verde: la maschera viso

Maschera viso argilla verde

Tra i trattamenti cosmetici più comuni a livello domestico e professionale rientra la maschera di argilla verde. Infatti, con una piccola dose di polvere, chiunque può realizzare un vero e proprio trattamento purificante profondo. Per realizzare una maschera viso all’argilla verde occorrono:

  • un cucchiaio di polvere di argilla verde (sufficiente per il viso);
  • un cucchiaio di acqua (aggiungere fino al raggiungimento della consistenza desiderata);
  • una goccia di olio di mandorla.

Una volta miscelati questi tre elementi si otterrà un composto cremoso e pastoso che potrà essere applicato sul viso con l’ausilio di un pennello (come quello da fondotinta). È importate depositare sul viso uno strato generoso di maschera all’argilla verde affinché la pelle possa depurarsi completamente. A seguito di questo trattamento si potrà notare come le imperfezioni superficiali sono decisamente alleviate tuttavia, i risultati migliori si potranno apprezzare nel lungo periodo. Applicando la maschera 1 o 2 volte a settimana sarà possibile alleviare l’acne e contrastare la comparsa di brufoli e punti neri. In questo modo il viso apparirà luminoso e tonico.

Argilla sui capelli

Come accade per il viso e più in generale per il corpo, l’argilla, grazie alle sue innumerevoli proprietà, è in grado di migliorare l’aspetto dei capelli. Infatti, sia l’argilla verde che quella bianca possono agire efficacemente per combattere la forfora, regolare la produzione di sebo e rimuovere le impurità dal cuoio capelluto.
Per ciò che concerne l’argilla verde, questa può essere utilizzata, insieme ad altri ingredienti, come impacco, come shampoo e come maschera. Per realizzare uno shampoo purificante fai da te a base di argilla verde ideale per capelli grassi, occorre utilizzare:

  • 10 grammi di argilla verde,
  • 5 gocce di olio essenziale di rosmarino,
  • 5 gocce di olio essenziale di bergamotto,
  • 5 gocce di olio essenziale di limone,
  • acqua.

Per procedere alla preparazione dello shampoo fai da te è necessario cominciare miscelando l’argilla verde e gli oli essenziali. Successivamente, bisognerà aggiungere a poco a poco dell’acqua fino ad ottenere una consistenza abbastanza fluida. Il composto potrà poi essere utilizzato per la pulizia dei capelli come un normale detergente. È opportuno utilizzare immediatamente lo shampoo una volta preparato.
Lo shampoo all’argilla verde renderà i capelli morbidi e lucenti. Contemporaneamente ridurrà la produzione di sebo e di forfora. I capelli appariranno più sani e voluminosi.
Come accennato, l’argilla verde può essere altresì impiegata per la produzione di maschere e impacchi.
Per realizzare una maschera per capelli grassi fai da te a base di argilla verde occorre avere:

  • 2 cucchiai di argilla verde,
  • 1 cucchiaino di olio di cocco (o mandorle),
  • 1 cucchiaino di aceto di mele,
  • 1 cucchiaino di succo di limone,
  • 2 cucchiai di acqua.

Come per lo shampoo è opportuno procedere miscelando prima la polvere di argilla verde con l’olio di cocco, l’aceto di mele e il succo di limone e solo in ultimo aggiungere l’acqua. In questo modo si potrà ottenere la consistenza che più si desidera. Successivamente il composto dovrà essere applicato sulla cute (non è necessario sulle lunghezze) per poi attendere 15/20 minuti. Al temine sarà necessario procedere con la consueta detersione.

Infine, se si desidera utilizzare l’argilla verde per realizzare un impacco utile per ridurre la forfora occorreranno:

  • 2 cucchiai di argilla verde,
  • 5 gocce di tea tree oil,
  • 2 cucchiai di acqua.

Il consiglio, in questo caso, è di iniziare sciogliendo l’argilla nell’acqua e solo quando si è ottenuta una consistenza abbastanza compatta aggiungere l’olio essenziale di tea tree. Una volta completato questo step si dovrà procedere bagnando i capelli con acqua tiepida. A questo punto sarà necessario applicare l’impacco sulle radici, tralasciando le lunghezze. Trascorsa mezz’ora si potrà procedere con lo shampoo e l’asciugatura. In linea generale è sempre buona norma utilizzare l’impacco subito dopo averlo realizzato poiché tenderà a seccarsi.

Proprio come l’argilla verde, anche quella bianca è spesso impiegata per la produzione di shampoo e impacchi per capelli. Le sue straordinarie proprietà purificanti, detergenti e antisettiche contribuiscono a contrastare la produzione di sebo e a dare volume ai capelli. Tuttavia, al contrario di quella verde, l’argilla bianca risulta decisamente più delicata, pertanto è consigliabile utilizzala nei casi di cute e pelle particolarmente sensibile.

Per realizzare uno shampoo specifico per capelli grassi e spenti con argilla bianca è necessario utilizzare:

  • 2 cucchiai di argilla bianca,
  • 1/2 cucchiaio di farina di ceci,
  • 2 cucchiai di olio di cocco,
  • acqua quanto basta.

Come detto in precedenza è consigliabile cominciare miscelando l’argilla, la farina di ceci e l’olio di cocco. Solo successivamente si potrà aggiungere acqua nella quantità necessaria per ottenere una consistenza fluida. Una volta terminata la preparazione, si potrà procedere utilizzando lo shampoo come di consueto. I capelli appariranno immediatamente lucenti, morbidi e voluminosi. Inoltre si noterà un miglioramento per ciò che concerne la produzione di sebo.
Chi non ama gli shampoo fai da te ma desidera comunque sfruttare i benefici dell’argilla bianca potrà realizzare un impacco delicato ideale per contrastare la forfora e migliorare l’aspetto della cute. Per realizzarlo occorrono:

  • 2 cucchiai di argilla bianca,
  • 1 cucchiaino di olio di cocco,
  • 3 cucchiai di yogurt bianco.

La realizzazione di questo impacco è piuttosto semplice, basterà miscelare tutti gli elementi fino a ottenere un composto morbido ma compatto. A questo punto sarà necessario applicarlo sulle radici bagnate e attendere 30 minuti per poi procedere con la normale detersione.

Argilla sui capelli

Prova la Beauty Box Abiby
SCOPRI L'OFFERTA
Abiby Beautybox