Come ci si strucca? Una guida step by step
Come ci si strucca? Una guida step by step

Come ci si strucca? Una guida step by step

Struccarsi correttamente il viso è un’abitudine quotidiana importantissima, che a volte tendiamo erroneamente a trascurare. Vediamo come struccarsi bene e in maniera efficace.

Quanto è bello utilizzare i cosmetici waterproof (e non!). Garantiscono un trucco long-lasting senza colare durante tutta la giornata, sono preformanti, a prova di lacrima, ci fanno sentire anche più belle e più curate. Eppure, struccarsi in modo corretto non è sempre così facile e non sempre sappiamo come farlo bene per assicurarci la rimozione di tutti i residui.

Quante volte vi sarà capitato di struccarvi e, il giorno dopo, ritrovarvi gli occhi ancora scuri, spenti, effetto panda, oppure di sentire la pelle grassa, oleosa oppure troppo secca e disidratata: sono tutti sintomi di una scorretta routine di démaquillage, che alla lunga potrebbe causarvi non pochi problemi. Capire come struccarsi in maniera corretta e con i giusti prodotti vi consentirà di evitare alla vostra pelle un invecchiamento precoce, vi farà sentire più pulite e permetterete al viso di respirare correttamente durante la notte. Il giusto utilizzo dei prodotti vi garantirà inoltre un notevole miglioramento della grana della pelle. Certo, i prodotti in commercio sono migliaia e non sempre è facile orientarsi per capire quale tipologia di struccante è quello adatto alle vostre necessità. A creare ancora più confusione si aggiungono i principi attivi dei vari prodotti, che alle volte non sono nemmeno particolarmente utili per pulire a fondo la pelle.

È quindi fondamentale comprendere quale struccante ci è davvero utile: se avete gli occhi molto irritabili e sensibili, optate per uno struccante occhi delicato oppure uno struccante per occhi sensibili (sul mercato troverete anche struccanti adatti ad occhi sensibilissimi). Se preferite optare per uno struccante privo di prodotti artificiali, potete anche provare uno struccante naturale fai da te o realizzare un efficacie e semplice struccante fatto in casa con olio di cocco, olio di oliva oppure olio di mandorle.
Continuate a leggere come fare, rimarrete sorprese dalla loro efficacia!

Soothing Eye Make-Up Remover
Dermalogica

Soothing Eye Make-Up Remover

33,00

Struccante occhi e labbra delicato, senza oli, senza alcol, idrosolubile.

Aggiungi

L’importanza di struccarsi

Una routine struccante scorretta è potenzialmente dannosa: la pelle, se non correttamente pulita ed idratata, apparirà spenta, soggetta agli inestetici punti neri e brufoli e tenderà ad invecchiare prima.
Purtroppo, a complicare le cose si mettono anche gli ingredienti di alcuni struccanti. Molti struccanti viso e occhi promettono infatti risultati immediati ed una detersione a regola d’arte, ma sono ricchi di sostanze chimiche, petrolati, PEG, parabeni e siliconi. Il risultato è che potrebbero danneggiare il contorno occhi, favorire l’occlusione dei pori del viso, appesantire le ciglia e favorirne la caduta.
Può dunque essere una buona norma l’uso di prodotti a base naturale, come struccanti bifasici fatti in casa con acqua di rose e di oli leggeri , che agiscono in profondità senza seccare eccessivamente la pelle. Realizzata questa importantissima premessa, vediamo cosa serve per struccarsi correttamente il viso e gli occhi, per eseguire la perfetta routine di skincare serale.

Occorrente per struccarsi

Gli strumenti necessari per una perfetta routine di démaquillage sono davvero pochi:

  • Uno struccante a scelta tra bifasico, a base acquosa oppure oleoso. Se utilizzate un make up resistente all’acqua, potete optare anche per uno struccante waterproof
  • Dei dischetti di cotone o un panno in microfibra apposito per struccarsi
  • Acqua corrente per il risciacquo
  • Tonico (eventuale)
Precleanse Balm
Dermalogica

Precleanse Balm

15,00

Balsamo struccante

Aggiungi

Comprendere cosa usare per struccarsi in modo ottimale è un risultato che, in realtà, richiede del tempo e tanta pratica. L’efficacia di molti prodotti dipende infatti anche dal vostro tipo di pelle, dalla sua idratazione e dal modo in cui li utilizzate. Ricordate sempre che una routine corretta si basa anche sulla qualità dei prodotti che sceglierete e, soprattutto, dalla naturalezza dei loro ingredienti.

Struccarsi bene: guida step by step

Una volta individuato l’occorrente per struccarsi in maniera corretta, vediamo come procedere, step by step, per non commettere errori nella fase di detersione.

1. Partite dagli occhi

Imbevete bene il prodotto nel dischetto o nell’apposito panno in microfibra e posizionatelo sugli occhi ben chiusi. Lasciate agire il prodotto per almeno 10 secondi, mantenendolo in posizione senza muovere i dischetti o il panno e senza sfregare. Iniziate poi ad effettuare delicatissimi movimenti rotatori per eliminare il make up rimasto sugli occhi e che ancora non si è sciolto. Ricordate di non sfregare e non aprire mai gli occhi mentre effettuate questa operazione. Assicuratevi di aver eliminato totalmente il prodotto: se così non è, potete ripetere un’altra volta il primo step.

2. Pulite bene il volto

Detersi completamente gli occhi, potete passare al resto del viso. Imbevete i vostri dischetti o il panno ed eseguite delicati movimenti rotatori sul resto del viso, finché sentirete e vedrete la pelle completamente pulita.

3. Risciacquate con acqua corrente

Non dimenticate di risciacquare il vostro viso dai residui e dallo struccante, assicurandovi di eliminare qualsiasi traccia di sporco.

4. Asciugatevi con cura ed applicate tonico e/o crema

Tamponate delicatamente il visto con un panno pulito e, se volete, applicate un tonico o una crema contorno occhi e viso per la notte.

3-in-1 Tonico, Essenza e Nebulizzatore
NUORI

3-in-1 Tonico, Essenza e Nebulizzatore

42,00

Tonico, essenza e nebulizzatore in uno

Aggiungi

Struccarsi in modo naturale e senza struccante

Come abbiamo visto, è sempre preferibile struccarsi in maniera naturale affidandosi a prodotti privi di ingredienti chimici o dannosi. Quindi, perché non provate a struccarsi in maniera naturale e senza struccante? Potete utilizzare gli oli che già possedete in casa e di cui dopo vedremo le eccellenti proprietà: ad esempio, è fantastico l’olio di cocco o l’olio extravergine di oliva, ma anche quello di mandorle dolci e di jojoba. Potente ma delicatissima anche l’acqua di rose e la camomilla.
Struccarsi con quest’ultimo ingrediente è davvero semplice: fate bollire 100 ml di acqua, inserite un filtro con fiori di camomilla e attendete che diventi tiepida. A questo punto, imbevete un dischetto di cotone o un panno in microfribra ed utilizzate la vostra acqua struccante alla camomilla per rimuovere delicatamente il trucco dal viso e dagli occhi.

Struccarsi con olio

Dalle strepitose proprietà emollienti e nutrienti, l’olio è anche uno struccante formidabile.
Che sia extravergine d’oliva, di mandorle dolci, cocco, d’argan o di jojoba, gli oli sono dei prodotti ideali per il démaquillage, dal momento che sono in grado di sciogliere le componenti oleose presenti nei prodotti make up come mascara, ombretti, fondotinta e rossetti, senza però aggredire la pelle. Dovrete comunque accertarvi che il vostro olio sia naturale e che non contenga composti chimici come la paraffina o altri ingredienti che ostruiscono i pori.

Se volete utilizzare l’olio per struccarvi, potrete farlo in modo semplice: inumidite le mani con acqua e versate un cucchiaio di olio sul palmo, poi massaggiatelo sul viso. Infine rimuovente i residui con un asciugamano umido. Vi ritroverete la pelle perfettamente detersa e, soprattutto, estremamente morbida ed elastica.

Passiamo ad elencare le proprietà dei diversi oli naturali che possono essere utilizzati per struccarsi, così da individuare quale potrebbe essere quello più adatto a voi.

Struccarsi con olio di cocco

L’olio di cocco è un prodotto di bellezza dai mille usi: dall’idratazione per il corpo alla nutrizione per i capelli, è stato usato ed apprezzato fin dai tempi antichi dalle donne di tutto il mondo.
Si presenta come un olio naturale molto corposo, allo stato liquido d’estate e sotto forma di burro in inverno. Si scioglie facilmente con il calore delle mani e, come accennato in precedenza, è un formidabile struccante che lascia un ottimo profumo alla pelle detersa.
Le sue proprietà come struccante naturale sono davvero tante:

  • È un olio naturale in grado di rendere la pelle morbida ed elastica
  • Può essere utilizzato anche sulle pelli grasse e miste, grazie alle sue componenti anti-invecchiamento e riequilibranti
  • È un prodotto economico e facile da reperire sia al supermercato che in erboristeria
  • È in grado di rimuovere anche il make up resistente all’acqua e i rossetti a lunga tenuta

Struccante all’acqua di rose

Anche l’acqua di rose è una componente perfetta per uno struccante viso e occhi naturale al 100%.
L’acqua di rose è infatti famosa e apprezzata grazie alle sue proprietà lenitive, antietà, astringenti e rinfrescanti. Se utilizzata in combo con qualche goccia di olio naturale che preferite, diventa un potente struccante ad azione calmante e antiossidante: contiene infatti le vitamine A, B e C ad azione antiage e tonificante per la pelle.

Per preparare il vostro struccante all’acqua di rose, prendete 100 ml di acqua di rose e 50 ml di olio di oliva extravergine o di cocco. Versate i due ingredienti in un contenitore ermetico; agitate sempre bene prima dell’uso e conservate in frigorifero. Lo struccante all’acqua di rose è anche un fantastico alleato per la zona del contorno occhi, poiché riduce borse e occhiaie e vi lascerà una magnifica fragranza al profumo di rose sulla pelle.

Struccarsi con olio di mandorle

L’olio di mandorle, usato come struccante, ha lo straordinario pregio di essere estremamente nutriente e elasticizzante, dunque è perfetto per prevenire rughe e segni di invecchiamento. È un olio facilmente reperibile, economico e dai mille usi: moltissime donne lo usano sul corpo per prevenire le smagliature e le cellulite. Per struccarvi (ma anche per utilizzarlo sul corpo), prediligete l’olio di mandorle puro al 100%, spremuto a freddo e biologico.

Grazie alla sua composizione grassa ma leggera, rimuoverà in una sola passata il trucco dal viso e dagli occhi, senza risultare eccessivamente pesante. Potrete utilizzarlo per struccarvi anche senza dischetti e, dal momento che l’olio di mandorle dolci è molto idratante, è consigliato soprattutto per chi ha la pelle secca o disidratata ed ha quindi bisogno di maggiore nutrimento.

Una ricetta per lo struccante fai da te

Vi proponiamo qui in seguito un’ottima ricetta per creare uno struccante viso fai da te, efficace ma semplice da preparare. Tutto ciò che vi occorre è:

  • Una bustina di camomilla, meglio se biologica
  • 100 ml di acqua
  • 100 ml di olio di oliva o di un altro olio leggero, come quello di mandorle dolci
  • 1 goccia di olio essenziale alla rosa o di limone (facoltativo)

Per preparare questo delicato struccante, portate a ebollizione l’acqua. Dopodiché spegnete il fuoco, mettete in infusione la bustina di camomilla ed aspettate altri 15 minuti. Trasferite poi l’infuso in un contenitore pulito e dotato di tappo, aggiungete l’olio e mescolate bene. Ultimate aggiungendo la goccia di olio essenziale di rosa o di limone. Agitate bene ogni volta che dovete utilizzarlo e conservatelo in frigorifero per un periodo non superiore a due mesi.

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox