Rimedi contro i pori dilatati
Rimedi contro i pori dilatati

Rimedi contro i pori dilatati

Il 45% delle donne sono ossessionate dai pori dilatati del viso. Questi inestetismi minano l'uniformità e la luminosità della trama cutanea. Sono soggetti ad infiammazione ed aprono la strada ai punti neri. Ma esistono dei rimedi davvero efficaci per eliminarli? La risposta è SI ed alcuni provengono direttamente dalla natura.

Pori dilatati

La pelle è costituita da ghiandole sebacee che hanno il compito di lasciar traspirare la pelle, regalandole un aspetto fresco, morbido e ben idratato. Si contano circa 150 pori per ogni centimetro quadrato di epidermide. Solitamente, hanno un diametro di 50 micron che può essere alterato da diversi fattori. Le principali cause che comportano una dilatazione anomala dei pori sono:

In effetti, tutti questi fattori contribuiscono a spegnere la naturale luminosità del tuo volto, compromettendone anche l’integrità della trama cutanea. I pori dilatati si localizzano principalmente nelle guance e nella zona T del viso e possono degenerare in brufoli e punti neri. Per il 45% delle donne i pori dilatati costituiscono una vera e propria ossessione, tanto è vero che, nel 2014, il fenomeno si è conquistato il nome di poressia, coniato dalla dermatologa australiana Natasha Cook.

Dallo studio condotto dalla dottoressa per L’Oréal Paris è emerso che le ragazze di qualsiasi età sono più preoccupate degli effetti dei pori dilatati che di qualsiasi altro inestetismo del volto.

Tuttavia, per limitare gli effetti di questo fastidioso difetto estetico, puoi cominciare dal tuo stile di vita. Ciò significa che per ridurre le dimensioni dei pori dilatati nelle guance, nella zona T e ritrovare una pelle luminosa e ben levigata, dovrai evitare il fumo (responsabile dell’alterazione del microcircolo e della produzione di sebo), introdurre nella tua dieta più frutta e verdura di stagione (ricca di antiossidanti, nemici dei radicali liberi e dell’invecchiamento cellulare), nonché aumentare l’attività fisica, ridurre lo stress e la sedentarietà.

Creme per pori dilatati

I trattamenti cosmetici costituiscono un valido aiuto per combattere i pori dilatati presenti su guance, fronte, naso e mento. Al mattino, applica una crema giorno per pori dilatati dalla formula idratante, antisettica, sebonormalizzante e antiossidante a base di calendula, propoli, tè australiano ed acido lipoico. Leggi attentamente l’etichetta della crema miracolosa per i pori dilatati e verifica che non siano presenti paraffine, minerali ed eccipienti vari che, invece, causano l’effetto contrario. La sera applica una crema a base di retinolo che funge da ottimo sebonormalizzante nonché da regolatore della cheratinizzazione, stimolando la produzione di elastina e di collagene.

Dermalogica

Skin Kit – normal/oily

45

Questo kit per pelli da normali a grasse contiene i prodotti per un trattamento completo che controlla l'eccesso di sebo nella zona-T, idratando e riequilibrando la pelle. Il kit contiene i seguenti prodotti: -Special Cleansing Gel - 50 ml (detergente schiumoso, senza sapone, per tutti i tipi di pel

Rimedi della nonna contro i pori dilatati

La natura viene incontro alla tua pelle proponendoti rimedi efficaci contro pori dilatati e punti neri:

  • Olio di lemonglass. Il prodotto, dall’azione lenitiva ed antisettica, è ideale per pelli tendenzialmente grasse e ricche di impurità. Per liberarti dei pori dilatati massaggiane 1 o 2 gocce sulle zone direttamente interessate dall’inestetismo. Lascia agire per non più di due minuti e poi rimuovi l’olio con l’acqua micellare.
  • Ananas o limone. A base di acido citrico, hanno azione astringente. Per cui, per ridurre i pori dilatati versa il succo di uno dei due su un dischetto di cotone, applicandolo con delicatezza nelle zone interessate dall’inestetismo. Fai agire per una decina di minuti e sciacqua il viso con acqua tiepida.

Detersione prima di tutto

La detersione del viso è uno dei momenti più importanti della giornata. La pulizia regolare aiuta a stimolare il microcircolo, migliorando il tono della pelle, rendendola fresca, luminosa, libera dalle cellule morte e dalle impurità. Ricorda di effettuare adeguatamente la routine struccante ogni volta che utilizzi il maquillage per nascondere gli inestetismi del volto. Ti suggeriamo di utilizzare detergenti non troppo aggressivi. Opta per uno struccante privo di tensioattivi e a base di oli vegetali (ad esempio, di mandorle dolci oppure d’oliva) o in alternativa per l’acqua micellare. Quest’ultima è delicata, non altera il pH neutro della cute ed è ideale su qualsiasi tipo di epidermide, anche la più sensibile. Se hai la pelle grassa, potrai trarre giovamento anche dai gel a risciacquo con azione astringente.

Dermalogica

Precleanse Balm

15

Questo balsamo struccante scioglie gli strati di sebo in eccesso, il trucco waterproof, le sostanze inquinanti e le impurità presenti sulla superficie cutanea. Grazie al Cleansing Mitt, il guantino incluso nella confezione, il rituale di pulizia avrà tutto un altro sapore diventando una coccola pe

Aggiungi

I vapori caldi

Il vapore caldo, o suffumigi, da sempre è la soluzione ideale per liberare i pori dilatati da qualsiasi impurità, contribuendo a restringerne le dimensioni. Per procedere, fai bollire dell’acqua in una pentola dalla grandezza più o meno corrispondente a quella del tuo viso. Aggiungi (ma senza farne un decotto) dei petali di rosa oppure, se preferisci, qualche goccia di olio essenziale di basilico, lavanda o di rosmarino (dall’azione calmante e purificante). Copri il capo con un asciugamano abbastanza grande e lasciati coccolare dolcemente dai vapori caldi per circa 5 minuti (puoi prolungare la posa a 10-15 minuti). Successivamente, lava il viso con acqua tiepida ed applica eventualmente un cerottino contro i punti neri, una maschera purificante o un tonico specifico per pori dilatati. In questo caso, ti suggeriamo di non strofinare il prodotto sulla pelle come si fa di solito con l’acqua micellare oppure con lo struccante. Versa pertanto qualche goccia di prodotto su un dischetto di cotone e tamponalo sulla pelle per idratarla e non irritarla.

Zago Milano

Tonico Riattivante

15,90

Adatto a tutti i tipi di pelle, il Tonico Astringente Fresh Essence può essere utilizzato dopo la normale detersione. Elimina le impurità in profondità e allo stesso tempo disinfetta la pelle e astringe i pori, regolando così la produzione sebacea e la comparsa di punti neri. 
Gli effetti bene

Maschera per i pori dilatati

Dall’azione detossinante ed astringente, la maschera per pori dilatati a base di argilla, di polidrossiacidi o di carbone vegetale va applicata una o due volte a settimana sul viso ben deterso. In alternativa, per ricompattare la pelle e di conseguenza controllare le dimensioni dei pori, utilizza una volta a settimana una maschera al collagene. In farmacia, puoi trovare delle maschere al vello di collagene, i cui vantaggi sono: aderire perfettamente al volto come una seconda pelle e favorire l’assorbimento dei principi attivi contenuti in sieri o fluidi utilizzati come trattamento complementare. Tieni in posa il vello per 20-30 minuti e pulisci successivamente con un dischetto di cotone.

Maschera viso argilla verde

Che ruolo ha il trucco?

I pori dilatati possono essere causati anche da una scelta non accurata del make-up.  prodotti che non rispettano il pH della pelle possono contribuire ad aumentare la produzione eccessiva di sebo e la dilatazione dei pori. Per correre ai ripari, opta per una base trucco leggera, fluida a base di derivati dello zucchero. Ricorda di applicare il siero prima del fondotinta, per ottenere un effetto di pelle ben levigata. In alternativa, puoi utilizzare delle soluzioni di nuova generazione (ad esempio i blur) che hanno il compito di opacizzare la zona T, senza occludere i pori.

Pori dilatati e altre soluzioni

I pori dilatati possono essere combattuti anche con uno scrub a base di microsferule di jojoba e di estratti vegetali, dall’azione esfoliante e levigante. Il prodotto va applicato una o due volte alla settimana sulla pelle umida. Per evitare l’effetto opposto è sempre bene optare per soluzioni soft. In alternativa, puoi utilizzare le spazzole soniche che combinano le onde sonore con l’azione delle setole rotanti, senza però sostituirsi alle sedute dell’estetista. Una figura professionale è in grado di assicurarti, almeno una volta a settimana, una pulizia del viso profonda ed accurata. In genere, vengono preferiti rimedi delicati, con impacchi a base di oli essenziali e di filoestratti. Infine, qualora il tuo grado di poressia dovesse essere troppo avanzato, ti suggeriamo di rivolgerti ad un medico estetico per normalizzare la pelle con dei peeling superficiali o combinati. Il Jet Peel, invece, spara sulla pelle impura una soluzione salina e di ossigeno con sostanze astringenti ad una velocità abbastanza alta. Il dispositivo medico dona una pelle levigata, compatta e liscia già a partire dalla quinta o dalla sesta seduta. Anche il laser CO2 frazionato restringe i pori dilatati, migliorando la trama cutanea in 2-3 sedute.

Omorovicza

Peeling Viso Illuminante Bifasico

28

Questo peeling bifasico in schiuma, che combina una pasta di rame blu e un attivatore di acido lattico, esfolia e leviga l’incarnato, riducendo visibilmente i pori dilatati per un tono di pelle più chiaro e uniforme. Semplice e facile da usare, per una pulizia del viso professionale a casa!

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox