Ingrediente beauty: benefici e proprietà dell’olio di rosa mosqueta

by 12 agosto 2021
Ingrediente beauty: benefici e proprietà dell’olio di rosa mosqueta

Grazie alle sue proprietà rigeneranti, l'olio di rosa mosqueta è un vero e proprio elisir di bellezza. Naturale e ricco di acidi grassi polinsaturi, è la soluzione per i più comuni inestetismi cutanei.

Prima ancora delle creme viso, le donne nell’antichità usavano l’olio di rosa mosqueta per contrastare i segni del tempo. Potente antiossidante e rigenerante cellulare, quest’olio vegetale può semplicemente essere definito portentoso. Utile per ottenere elasticità, nutrimento e giovinezza, l’olio in questione è un elisir per pelle e capelli.

La rosa mosqueta o muschiata è un arbusto composto da rami spinosi che produce fiori bianchi tendenti al rosa chiaro, diffuso nel Sud America e nello specifico in Cile. L’olio si ottiene dalla spremitura a freddo dei semi presenti nelle bacche della rosa mosqueta, si tratta pertanto di un prodotto pregiato. Ragion per cui è importante verificare la presenza di certificazioni che attestino la qualità dell’olio, il motivo risiede nella facile deperibilità del prodotto: è sensibile al sole, agli sbalzi di temperatura e anche all’aria, ecco perché va conservato in un luogo fresco e asciutto oltre che contenuto in un contenitore adeguato.

Beauty news ogni settimana?
Iscriviti alla newsletter di Abiby e ricevi subito il 15% di sconto sul primo piano semestrale. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

Pochi sanno che oltre all’applicazione topica del prodotto, ovvero direttamente su pelle e capelli, si può anche ingerire come un qualsiasi integratore. In quest’ultimo caso, viene inserito all’interno di perle più semplici da ingerire. Vitamine, minerali e acidi grassi essenziali saranno così recepiti dall’interno e regaleranno una pelle idratata e nutrita. L’ingestione dell’olio inoltre è benefica per il sistema cardio-circolatorio e quello cerebrale. Conosciamo meglio questo prezioso ingrediente di bellezza.

Che cos’è l’olio di rosa mosqueta

L’olio di rosa mosqueta è uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura. Ricco di acidi grassi polinsaturi, contiene Omega 3 e Omega 6 ma anche una buona quantità di Vitamina A, vitamina C, E e anche retinolo. Si tratta di un olio di media pesantezza che regala effetti rigenerativi immediati alla pelle, basta una sola goccia per consentire al viso di risplendere di una luce nuova.

mamma-bambino-cosmetici-smagliature

Adatto alle smagliature, alla pelle secca, contrasta i segni del tempo, insomma, è un potente elisir di bellezza multi-uso. La pianta della rosa mosqueta fa parte della famiglia delle rosacee, ma pur essendo originaria dell’Europa è comunque diffusa nel Sud dell’America. Perché l’olio abbia effetti, deve essere rigorosamente spremuto a freddo, altrimenti non avrà le stesse proprietà e i benefici promessi. L’applicazione di questo elisir può essere la più varia, basta una sola goccia nella crema viso per avere un effetto evidente o in alternativa si può applicare l’olio direttamente sul viso come se fosse un siero.

Olio di rosa mosqueta: proprietà e benefici

Sono diverse le proprietà dell’olio di rosa mosqueta sul viso e sul corpo ma anche sui capelli. Emolliente, antiossidante, sebo-riequilibrante ma anche idratante e nutrienti, insomma, è un olio multi-uso portentoso! In primis, non si può non sottolineare la potente azione antiossidante dell’olio. Secondo numerosi studi infatti nessun ingrediente naturale ha la stessa capacità di combattere i segni del tempo come l’olio di rosa mosqueta.

riciclare olio corpo

Questo è il motivo per cui anche per il contorno occhi, una zona notoriamente molto delicata, l’olio di rosa è super consigliato. In pochi giorni nutre e appiana le rughe evidenti nella zona distendendola e sgonfiandola. Grazie alla vitamina C contenuta nell’estratto di rosa, questo ingrediente penetra in profondità all’interno degli strati cutanei favorendo la rigenerazione cellulare e dunque l’aumento della produzione di collagene, ecco il segreto della sua azione miracolosa. L’olio è adatto anche per contrastare smagliature, macchie cutanee e proteggere la pelle dall’azione degli agenti atmosferici.

La presenza di vitamine stimola la produzione del collagene che favorisce il miglioramento del tono cutaneo ma anche dell’aspetto generale della pelle. Infine, questo elisir di bellezza aiuta a ridurre le cicatrici, anche quelle post-operazione chirurgica e non solo le lacerazioni cutanee causate dall’acne. La presenza di vitamina A aiuta inoltre a mantenere salda la barriera che tiene l’acqua all’interno degli strati cutanei promuovendo l’idratazione.

Olio rosa mosqueta viso

Olio di rosa mosqueta per il viso

Da millenni l’olio di rosa mosqueta viene applicato sul viso, generalmente di sera, per beneficiare della sua azione antiossidante ed emolliente. Esistono infatti diversi tipi di invecchiamento, oltre a quello naturale ovvero il crono-invecchiamento, c’è anche il foto-invecchiamento causato dall’esposizione ai raggi solari e agli agenti atmosferici.

olio di mandorle per la pelle

L’olio di rosa mosqueta è miracoloso proprio perché riesce a contrastare tutti questi agenti grazie alla sua azione antiossidante ad ampio spettro. Basterà massaggiare qualche goccia di olio in purezza dopo il siero oppure in aggiunta alla crema viso per svegliarsi la mattina con una pelle più soda e compatta. Le zampe di gallina grazie all’uso prolungato dell’olio saranno appianate così come spariranno anche le macchie dovute all’avanzare del tempo o causate da una errata esposizione al sole. Si consiglia l’uso dell’olio dai 45 anni d’età in poi per la sua azione anti-age.

Olio di rosa mosqueta: un potentissimo antirughe

La presenza di vitamina C e retinolo consentono all’olio di rosa mosqueta di contrastare l’azione dei radicali liberi ritardando la comparsa dei segni del tempo. A partire dai 30 anni infatti la produzione di collagene diminuisce e così il viso inizia a perdere tono e vigore.

radicali-liberi-giovane-rughe

L’applicazione dell’olio di rosa mosqueta ricco di antiossidanti naturali come la vitamina E, consente di proteggere la cute, penetrando negli strati più profondi dell’epidermide e favorendo la rigenerazione cellulare. A partire dai primi giorni la pelle del viso sarà più distesa, luminosa e levigata, come se fosse velluto. Un piccolo segreto è quello di applicare l’olio di rosa mosqueta sul contorno occhi e labbra quotidianamente, sono proprio queste le zone più soggette alla formazione di rughe d’espressione che tendono a mostrare l’età.

Smagliature e olio di rosa mosqueta

L’olio di rosa mosqueta è particolarmente consigliato alle donne in gravidanza o a coloro che hanno perso molto peso, la sua azione rigenerante e levigante permette infatti di contrastare la comparsa delle smagliature. Si tratta di uno degli inestetismi cutanei più odiati che purtroppo appare facilmente nella zona addominale ma anche sui glutei e le cosce. Come tutti sanno non c’è rimedio naturale contro le smagliature di vecchia data che hanno ormai assunto un colore bianco, al contrario quelle di recente formazione, ancora sul rosa, possono essere combattute con i giusti accorgimenti.

L’applicazione costante dell’olio di rosa mosqueta permette di levigare le smagliature datate rendendole meno visibili e compattando la cute. Per quelle nuove invece massaggiare ogni sera qualche goccia di olio permetterà di farle sparire in poco tempo. La presenza di retinolo e vitamina C nell’olio di rosa aiuta a rendere la pelle più morbida ed elastica, contrastando la comparsa delle smagliature fin dall’inizio.

Boccetta olio rosa mosqueta

L’olio di rosa mosqueta fa venire l’acne?

La presenza di un contenuto elevato di retinolo all’interno dell’olio di rosa mosqueta conferisce un’azione sebo-riequilibrante che lo rende adatto alle pelli a tendenza acneica. Il prodotto dovrebbe essere utilizzato in aggiunta ad una crema viso leggera, magari con una texture in gel che ne favorisca l’assorbimento.

retinolo-acne

Non tutti però consigliano quest’uso, l’olio infatti potrebbe avere un’azione comedogenica sulla pelle e dunque favorire la formazione di punti neri e imperfezioni. L’unica soluzione quindi è quella di provare l’olio sulla cute per verificare se viene ben tollerato, in caso appaino imperfezioni è preferibile non inserirlo all’interno della propria routine.

Olio di rosa mosqueta: funziona davvero?

Non ci sono dubbi sul fatto che l’uso prolungato e costante dell’olio di rosa mosqueta apporti beneficio alla cute, ma anche ai capelli, per non parlare degli effetti positivi sul sistema immunitario e su quello cardio-circolatorio.

La sola presenza di vitamine, acidi grassi polinsaturi e retinolo è un valido motivo per usare l’olio all’interno della propria beauty routine, in primis per nutrire e idratare la pelle contrastando la comparsa dei segni del tempo, ma anche per ridurre l’effetto crespo e la comparsa di doppie punte sui capelli. Insomma, non resta che provarlo per notare in prima persona i benefici connessi al suo uso.

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti