Tutto quello che volevi sapere sull’acido ialuronico
Tutto quello che volevi sapere sull’acido ialuronico

Tutto quello che volevi sapere sull’acido ialuronico

Acido ialuronico: un importante alleato della cosmesi ma anche della salute, aiuta a preservare la bellezza naturale della pelle e non solo. Vediamo insieme tutte le sue proprietà benefiche!

L’acido ialuronico è salito agli onori delle cronache ormai da diversi anni per le sue portentose proprietà cosmetiche, che hanno avuto notevoli impieghi in diversi campi, incluso quello medico. La sostanza, che viene naturalmente prodotta dal nostro corpo in punti specifici come l’umor vitreo dell’occhio, assume un ruolo essenziale nel mantenimento della corretta elasticità dei tessuti.

La crema all’acido ialuronico è forse uno dei derivati più celebri per via della sua rapidità di applicazione e dell’apprezzato uso immediato a livello topico. Tuttavia esistono anche integratori di acido ialuronico per la pelle che costituiscono l’unica alternativa attualmente disponibile alla versione in crema. L’acido ialuronico in compresse, da assumere per via orale come qualsiasi altro integratore alimentare, consente di far fronte nel passare degli anni, alla progressiva carenza della sua naturale produzione da parte dell’organismo.

Attualmente questa sostanza viene estratta da diverse fonti, ed i suoi benefici si sono mostrati utilissimi per trattare la pelle di varie zone del corpo in punti anche estremamente delicati come il viso e le labbra, o il seno.

Ma non finisce qui, anche altre parti del corpo possono beneficiare del’acido ialuronico. L’acido ialuronico per il ginocchio ad esempio, ha mostrato di riuscire ad apportare rilevanti benefici a livello puramente medico, grazie all’applicazione di infiltrazioni mirate. L’effetto va a lenire infatti tutta quella serie di comuni patologie che subentrano molto spesso col semplice avanzare dell’età, in un punto così sensibile, come le problematiche legate ai dolori artrosici. L’acido ialuronico lenisce il dolore grazie al suo effetto antinfiammatorio, che contribuisce a migliorare dunque la motilità dell’articolazione.

Le proprietà dell’acido ialuronico sulla pelle invece sono particolarmente apprezzate per la riduzione dei segni del tempo, da rughe e piccole macchie cutanee. Per via delle sue proprietà così varie ed efficaci, questa sostanza ha raccolto nel tempo un successo ed un consenso generale molto elevato, che l’hanno resa una presenza fissa nel mondo della cosmesi.

Acido Ialuronico: cos’è e da dove si ricava?

Parlando da un punto di vista prettamente chimico, l’acido ialuronico è un glicosminoglicano, ossia un polisaccaride. Questa molecola grazie alla sua particolare conformazione riesce a solversi facilmente nell’acqua, svolgendo così facilmente il suo ruolo nel mantenere idratati e morbidi i tessuti in cui si trova. Aiuta inoltre la produzione del collagene da parte dell’organismo, ed è per questo che inizia a scarseggiare man mano che andando avanti con l’età la sua naturale produzione diminuisce. Scoperto nell’umor vitreo, nell’occhio umano, fin dagli anni ’70 veniva estratto principalmente dalla cresta di gallo che ne era ricca. Oggi oltre a questa fonte, si è sommata anche la produzione da parte di specifici batteri allevati allo scopo, ottenendo dunque un acido ialuronico di sintesi, con caratteristiche peculiari mirate a differenti utilizzi.

I benefici dell’acido ialuronico per la pelle

Gli effetti dell’acido ialuronico sulla pelle sono palesi: la sostanza è capace di migliorare colorito, idratazione, ed elasticità, aiutando a mantenere la resistenza tipica che questo tessuto aveva durante la giovane età. Apprezzatissimo da chi ha qualche anno in più, l’acido ialuronico per pelli giovani riesce comunque a prestare numerosi vantaggi nel mantenimento della salute della pelle, e nella risoluzione di piccole imperfezioni cutanee sviluppatesi per differenti cause: smagliature, cicatrici, macchie solari e così via.

Tutto questo è possibile non solo grazie alla capacità di migliorare la consistenza e l’elasticità generale, ma anche agli effetti antinfiammatori e cicatrizzanti, uniti alla capacità di proteggere il corpo dagli attacchi di virus e batteri.

L’acido ialuronico ha effetti sulla pelle capaci di mantenerne dunque la freschezza, con risultati estetici apprezzabili e dall’impatto del tutto naturale a differenza di molte altre soluzioni cosmetiche. Naturale perché si ripara e reidrata recuperando una salutare morbidezza che le è propria.

L’uso topico, tramite creme e oli è infatti uno dei più classici ed in commercio si trovano prodotti a differenti concentrazioni a seconda dell’utilizzo. Queste vengono indicate in particolare per le pelli aride che necessitano di un’idratazione forte, immediata e di effetto duraturo nel tempo. L’importanza della corretta idratazione dei tessuti, che va a perdersi con l’avanzare dell’età, è fondamentale al mantenimento di un aspetto giovane e alla riduzione della formazione di piccoli danni ed inestetismi cutanei.

Evolve Organic Beauty

Siero all’acido ialuronico

3634,20

Siero all'acido ialuronico extra idratante per la pelle da normale a secca

Aggiungi

Acido ialuronico per viso

Il suo effetto più apprezzato rimane comunque quello di filler, ossia una crema dall’effetto riempitivo capace di appianare le rughe. L’acido ialuronico sul viso va infatti a trovare impiego nel trattamento mirato di questi piccoli segni del tempo, grazie a iniezioni effettuate con piccoli sottilissimi aghi al di sotto della pelle. A differenza di sostanze dagli effetti decisamente meno naturali, l’acido ialuronico iniettato ha effetti positivi che stimolano la naturale rigenerazione dei tessuti e la relativa elasticità senza creare sgradevoli effetti plastici. Proprio per la sua peculiarità però l’effetto tende a svanire dopo diversi mesi, in quanto la sostanza viene riassorbita naturalmente dalla pelle. In questo caso dunque le iniezioni di acido ialuronico diventano un’applicazione da ripetere regolarmente a seconda dei vari casi e della necessità di ogni specifica pelle.

Acido ialuronico per labbra

Acido ialuronico per labbra

L’acido ialuronico per le labbra è molto apprezzato da chi possiede labbra sottili per natura o che si sono assottigliate nel corso degli anni. Anche in questo caso a differenza delle iniezioni riempitive di sostanze particolari, gli effetti risultano più naturali e positivi per l’organismo, oltre che temporanei. L’effetto volumizzante va dunque a migliorare non solo la dimensione delle labbra sottoposte al trattamento, ma anche la loro turgidità, ossia la consistenza. Utile inoltre a risolvere piccoli inestetismi dovuti ad eventuali asimmetrie delle due porzioni speculari delle labbra, il tutto si arricchisce anche delle consuete proprietà idratanti.
Un altro grande vantaggio, sia nell’applicazione alle labbra che al viso con funzione di filler, è dunque il costo relativamente alle ben più onerose operazioni di chirurgia plastica che richiedono tempistiche preparatorie diverse.

Acido ialuronico per seno

Per un punto delicato come la pelle del seno, naturalmente più morbida e soggetta alla comparsa di smagliature e perdita di tono, l’acido ialuronico può rivelarsi un eccellente alleato, ma solo in forma di crema o lozione ad uso topico. L’utilizzo come filler per incrementare le dimensioni del seno è infatti altamente sconsigliato se non anche direttamente vietato in paesi come la Francia. Questo perché se su piccole applicazioni come labbra e rughe l’effetto è eccellente e privo di problematiche, in una zona estesa come la mammella può essere rischiosa sotto diversi aspetti. Dal punto di vista della prevenzione del tumore al seno ad esempio, iniezioni riempitive di acido ialuronico possono interagire negativamente con le normali operazioni di controllo per lo stato di salute della mammella. Inoltre si correrebbe un rischio inutile per un effetto inefficace visto il naturale degradarsi della sostanza nel giro di diversi mesi. Per tale motivo, la scelta dell’acido ialuronico per il seno deve limitarsi all’applicazione esterna, che costituisce invece un ottimo aiuto per mantenere la pelle idratata ed evitare la formazione di inestetismi.

L’acido ialuronico ha controindicazioni?

L’acido ialuronico ha controindicazioni estremamente rare e limitate, ma pur sempre presenti. Come ogni sostanza, anche se di sintesi o perfettamente naturale, le reazioni con ogni singola persona cambiano a seconda dell’organismo. Generalmente gli effetti collaterali sono molto rari ed anche quando si presentano risultano non gravi, ma in alcuni casi specifici possono causare arrossamento e irritazione della zona trattata.

Non vi sono controindicazioni nell’uso di acido ialuronico per pelle grassa o secca, ma solo per chi manifesta ipersensibilità specifica alla sostanza. Al fine di evitare rischi, è bene dunque testare la risposta della propria pelle all’applicazione tramite l’uso preventivo su una piccola zona prima di procedere con l’utilizzo regolare ed esteso. Diverso è invece il caso delle iniezioni come filler o come trattamento medico, in cui sarà l’esperto che le praticherà a valutare caso per caso.

Per il resto, l’acido ialuronico rimane ad oggi una sostanza dalle proprietà sempre più apprezzate, che stanno concedendo risultati incoraggianti anche nei test effettuati sulla ricrescita del cuoio capelluto. Se usato bene può essere insomma un eccellente alleato con controindicazioni limitate, se non del tutto assenti, e applicazioni sempre diverse dagli ottimi effetti naturali. L’acido ialuronico anche in fase di iniezione non richiede infatti anestesie, preparazioni operatorie né comporta i rischi di tante altre applicazioni cosmetiche della chirurgia più invasiva.

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Ottieni la chiave
Abiby Beautybox