Idee da copiare: tutorial trucco anni ’20 Charleston

by 14 maggio 2021
Idee da copiare: tutorial trucco anni ’20 Charleston

Come ricreare un look completo in stile Grande Gatsby

Gli anni ’20 sono stati caratterizzati da uno stile ben preciso. Capelli, viso, labbra e occhi prevedevano un look innovativo, androgino e totalmente originale per l’epoca. Infatti, in quegli anni, vi fu una vera e propria rivoluzione dello stile femminile, che coinvolse ogni aspetto, dal makeup all’abbigliamento. Lo stile degli anni ’20 è ancor oggi apprezzato, infatti le linee e i colori sofisticati vengono riprodotti da chiunque desideri conferire al proprio look un’allure elegante. Se desideri realizzare un make-up ispirato a quegli anni, dovrai scegliere particolari nuance come il nero e il viola delineare le labbra e sfumare l’ombretto sugli occhi.

Beauty news ogni settimana?
Iscriviti alla newsletter di Abiby e ricevi subito il 15% di sconto sul primo piano semestrale. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

Trucco labbra anni ’20

rossetto anni 20

Il trucco labbra anni ’20 si distingue per la tipica forma a cuore. Il rossetto, sulle tonalità del nero/viola/rosso, dovrà inoltre essere applicato in modo accurato. Le tonalità più utilizzate, infatti, erano quelle scure, grazie alle quali la bocca veniva messa in risalto. Per ciò che concerne il contorno, questo deve rendere l’arco di cupido particolarmente spigoloso per poi seguire la linea naturale delle labbra. Fu proprio negli anni ’20, infatti, che i rossetti cominciarono a essere prodotti in tubetto. Pertanto divennero un elemento indispensabile nel makeup delle signore dell’epoca.

Trucco occhi anni ’20

Per realizzare un trucco occhi ispirato agli anni ’20 è necessario partire applicando una matita nera morbida sulla palpebra mobile per poi sfumarla verso l’alto utilizzando un pennello. Questa rappresenta, infatti, una base utile per fissare successivamente l’ombretto. È quindi importante che il colore non arrivi alle sopracciglia. Per completare il make-up è possibile applicare un ombretto di colore scuro come nero, grigio, viola scuro oppure marrone freddo.

ombretto anni 20

Tuttavia, se desideri realizzare questo look, dovrai fare attenzione alla dimensione degli occhi. Se hai gli occhi grandi potrai applicare la matita nera anche nella rima inferiore dell’occhio mentre, se hai gli occhi piccoli, dovrai preferire lo stesso ombretto utilizzato sulla palpebra e, successivamente, sfumarlo. Per farlo dovrai impiegare un pennello piccolo con il quale riuscirai ad essere più precisa. Non solo, applicando una matita sui toni del nude/avorio contribuirai a far sembrare l’occhio ancora più grande. Infine andrà applicato il mascara e, se lo desideri, anche le ciglia finte. Il trucco occhi più in voga negli anni ’20 era infatti lo smokey eye pertanto, quando si vuole ricreare un look ispirato all’epoca, è fondamentale scegliere ombretti scuri e sfumarli con cura. In questo modo è possibile mettere in risalto lo sguardo.

Capelli look anni ’20

Il periodo dell’art déco, del jazz e delle femministe vide una grande rivoluzione per quanto concerne anche le acconciature. La lunghezza si accorciò notevolmente conferendo alle donne un look che, ad oggi, è possibile definire come androgino. Durante gli anni ’20 le donne portavano capelli corti, spesso in un taglio simile ad un caschetto, che poteva essere acconciato in maniera liscia oppure con le classiche onde morbide (anche detti ricci piatti) tipiche dell’epoca. Non solo, oltre alla colorazione nero corvino o biondo platino, un’altra caratteristica tipica dei capelli degli anni ’20 era la presenza di una frangetta piuttosto corta.

hairstyle anni 20

Le chiome venivano poi adornate con cerchietti e fasce di colore nero, arricchite con piume o piccole pietre brillanti. Queste venivano posizionate sulla fronte, proprio all’attaccatura dei capelli o sopra la frangia. Le donne che, invece, desideravano acconciare i propri capelli lunghi realizzavano le cosiddette finger waves oppure ne riducevano la lunghezza usufruendo delle fasce e dei lacci per ricreare un classico bob. Se desideri riprodurre questo look ti basterà indossare una fascetta simile a quelle utilizzate all’epoca oppure realizzare le onde piatte, utilizzando i moderni strumenti per l’hair style come la piastra. Ti basterà piegare una ciocca di capelli creando una curva e premere con il dispositivo ben caldo, per qualche secondo, e procedere così per tutta la lunghezza.

Tutorial trucco anni ’20

Durante gli anni ’20 il makeup maggiormente utilizzato era senza dubbio lo smoky-eyes. Questo look veniva rigorosamente realizzato su una base viso perfetta, che simulava la pelle di porcellana, chiara e luminosa. Dunque, per realizzare un trucco in stile Charleston avrai bisogno di:

  • fondotinta
  • cipria trasparente
  • correttore
  • blush rosa
  • terra
  • primer viso
  • primer occhi
  • matita nera
  • ombretto nero
  • ombretto argento
  • ombretto bianco perlato
  •  ombretto marrone
  • mascara nero
  • ciglia finte
  • rossetto rosso o vinaccia
  • matita labbra rossa o vinaccia
  • pennelli per fondotinta, cipria, blush, correttore
  • pennello da sfumatura
  • pennello piatto o a lingua di gatto;

Considerando che il makeup prevede l’utilizzo di polveri molto scure è sempre consigliabile iniziare dagli occhi. In questo modo, nel caso in cui le polveri scivolino sul viso, sarà possibile eliminare i residui senza compromettere la base.
Il primo passaggio che dovrai fare è quello di applicare il primer per ombretto utilizzando i polpastrelli, avendo cura di distribuire correttamente il prodotto su tutta la palpebra.

A questo punto, utilizzando la matita nera, traccia una riga di eye-liner prestando attenzione a non andare oltre alla palpebra mobile. Sfuma il tutto con un pennello a penna e procedi con quello da sfumatura e l’ombretto argento. L’obiettivo è quello di creare un effetto fumo, che parte da un nero intenso e vira progressivamente verso l’argento (più ci si avvicina alle sopracciglia). Utilizzando un pezzo di scotch posizionato tra l’angolo esterno dell’occhio e la fine delle sopracciglia, potrai lavorare gli ombretti in maniera più precisa. Pulisci il pennello da sfumatura su un dischetto di cotone asciutto.

tutorial trucco anni 20

Preleva una piccola quantità di ombretto marrone e sfuma la polvere nella piega dell’occhio. In questo modo conferirai allo sguardo maggior profondità. Con il pennello a lingua di gatto impiega un po’ di ombretto bianco perlato per illuminare l’angolo interno dell’occhio e l’arco sopracciliare. A questo punto, con il pennello a penna, sfuma una piccola dose di ombretto nero sulla rima ciliare inferiore esterna. Con la matita nera colora la rima ciliare interna superiore e inferiore. Per completare il look utilizza le ciglia finte (facoltative) e applica una generosa dose di mascara nero. Abbi cura di pettinare e separare correttamente tutte le ciglia.

Terminati gli occhi, potrai passare alla base viso. Distribuisci il primer viso su tutto il volto in maniera omogenea. Con il pennello per fondotinta applica il prodotto partendo dal centro dell’ovale, sfumandolo verso l’esterno. L’obiettivo è quello di realizzare una base viso perfetta, eliminando ogni imperfezione. Per fare ciò potrai avvalerti anche di un correttore. Per utilizzarlo, picchiettane una piccola dose solo nelle zone in cui necessiti di maggior coprenza. Fissa il tutto con una cipria trasparente e luminosa. Infine, utilizzando la terra, realizza un contouring sfumando la polvere dallo zigomo verso le tempie e termina con il blush sulle guance. Per quanto riguarda le labbra, realizza una linea sottile per incorniciare la bocca con una matita rossa o vinaccia e applica il rossetto della stessa nuance.

Fonti immagini:

beautydea.it
marzenabartosz.pl
amzn.to
blog.cliomakeup.com
glamour.com
etsy.com
m.vk.com
goodyardhairblog.com
@nitulino
etsy.com

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti