Ciglia finte: applicazione step by step per non sbagliare più!
Ciglia finte: applicazione step by step per non sbagliare più!

Ciglia finte: applicazione step by step per non sbagliare più!

Quante volte abbiamo provato ad applicare le ciglia finte e dopo 5 minuti ci siamo perse d'animo? Ecco il tutorial definitivo per applicarle al meglio!

di - 28 maggio 2020

Uno sguardo sensuale e magnetico è senza dubbio un elemento fondamentale per una donna. Questo contribuisce a valorizzare la bellezza del viso e farlo sembrare più accattivante. Per ottenere degli occhi da gatta è necessario puntare innanzitutto sulle ciglia che devono essere lunghe e voluminose. Purtroppo però non tutte le donne possono avere la fortuna di avere ciglia naturalmente folte e allungate: in questi casi le ciglia finte rappresentano un valido alleato da non sottovalutare. Tuttavia spesso queste ultime possono essere considerate difficili da applicare per chi non è molto esperto. In realtà basta seguire alcuni semplici accorgimenti per ottenere un risultato ottimale e avere ciglia invidiabili.

ciglia-finte-versace

Ciglia in striscia o a ciuffetto?

Prima di applicare le ciglia finte è necessario sapere che ne esistono di tante tipologie diverse tra cui scegliere. Quelle più conosciute e utilizzate sono le ciglia in striscia oppure quelle a ciuffetto. Questi due tipi di ciglia finte presentano delle differenze sostanziali: le prime sono quelle più comuni e di solito sono anche le più facili da applicare. La loro forma ad arco infatti permette una maggiore aderenza all’occhio rendendo quindi l’applicazione più veloce e immediata rispetto ad altre tipologie, inoltre queste ciglia possono avere una striscia di colla più o meno spessa: tale fattore determinerà un effetto naturale o decisamente più appariscente. Esse inoltre sono disponibili in tantissime varianti in base ai propri gusti: ci sono quelle colorate che regalano un look divertente e non convenzionale, quelle naturali per chi non vuole esagerare oppure quelle che non passano inosservate, adatte alle più audaci.

ciglia-finte-ciuffetto

Le ciglia a ciuffetto invece prevedono un’applicazione più complessa anche se potrebbe non sembrare così. Esse infatti sono caratterizzate da piccoli ciuffetti di ciglia che generalmente vengono posti nella parte esterna dell’occhio e servono a dare lunghezza e volume alle proprie ciglia. L’applicazione delle ciglia a ciuffetto è sconsigliata a chi non ha mai utilizzato ciglia finte poiché è molto più complicata rispetto a quelle a striscia. Chi però non vuole proprio farne a meno può esercitarsi fino ad ottenere una maggiore dimestichezza nell’applicazione: bisogna quindi armarsi di tanta pazienza e provare fino a quando non si avrà il risultato sperato. Inoltre bisogna fare anche attenzione a quante ciglia a ciuffetto mettere e dove metterle: è preferibile dunque fare prima delle prove per evitare di creare un look esteticamente poco gradevole.

La colla: elemento più importante

Uno degli elementi più importanti per quanto riguarda l’applicazione delle ciglia finte è senza dubbio la colla. Quest’ultima infatti è necessaria per applicare correttamente le ciglia finte e per fare in modo che restino incollate tutto il giorno. In commercio ci sono tantissimi tipi di colla diversi e non è sempre facile scegliere quello che si adatta maggiormente alle proprie esigenze. È bene dunque utilizzare una colla di buona qualità che possa essere applicata per tutte le tipologie di ciglia finte e che si asciughi in fretta.

ciglia-finte-striscia

Naturalmente non bisogna dimenticare che anche questo prodotto ha una data di scadenza: quest’ultima deve essere sempre controllata prima dell’applicazione poiché potrebbe non funzionare più adeguatamente oppure causare delle irritazioni all’occhio. La colla deve essere stesa sul bordo delle ciglia (facendo attenzione a non esagerare con la quantità) e in seguito bisogna attendere circa dieci secondi per poi procedere all’applicazione delle ciglia finte.

Fai attenzione a dove le attacchi!

La prima cosa da fare per applicare correttamente le ciglia finte è pulire attentamente la palpebra e l’occhio in modo tale che possano aderire perfettamente. Nel caso in cui le ciglia finte dovessero essere troppo lunghe è possibile tagliarle nella parte laterale per ottenere un effetto più naturale. A questo punto bisogna disporre la colla sul bordo delle ciglia e attendere il tempo necessario.

Nel frattempo è possibile piegare le proprie ciglia con l’aiuto di un piegaciglia in modo tale da avere un look perfetto. Successivamente basta munirsi di un paio di pinzette e di uno specchio e procedere all’applicazione. È importante ricordare di guardare sempre verso il basso e di cercare di restare quanto più vicini all’attaccatura delle proprie ciglia.

No al mascara

Per rendere l’effetto più realistico e armonioso e coprire la colla in eccesso si può effettuare una riga di eyeliner dello spessore che si preferisce. Meglio evitare invece l’applicazione del mascara in quanto quest’ultimo potrebbe incollare ulteriormente le ciglia e renderle poco naturali. Al contrario è bene preferire delle ciglia finte morbide e di qualità eccellente. Chi però vuole ottenere un look esagerato e appariscente e puntare tutto sullo sguardo può applicare il mascara soltanto alle estremità delle ciglia. Inoltre per rendere gli occhi ancora più magnetici è opportuno effettuare un trucco sensuale e accattivante. Per tale scopo è possibile utilizzare degli ombretti di colore scuro ed eseguire uno smokey eyes, di grande tendenza anche tra le star del mondo dello spettacolo.

ciglia-finte-celebrity

Chi invece vuole restare più sobria ma desidera comunque mettere in risalto il proprio sguardo può scegliere degli ombretti dalle tonalità ambrate oppure delle nuance che ricordano i colori della terra come il giallo ocra, il marrone oppure il bronzo. Chi ha in casa un ombretto rotto non deve gettarlo via perché ci sono dei piccoli trucchetti che possono aiutare a ricompattare un ombretto rotto.

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox