Come si mette la matita nera: tecniche imperdibili e trucchetti del mestiere
Come si mette la matita nera: tecniche imperdibili e trucchetti del mestiere

Come si mette la matita nera: tecniche imperdibili e trucchetti del mestiere

Questo piccolo ma fondamentale cosmetico è quanto di più indispensabile ci possa essere sia per una base trucco che per i make-up più elaborati o professionali - vediamo come mettere bene la matita nera sugli occhi!

Molte donne che amano truccarsi per rendere gradevole il loro aspetto in modo semplice, si chiedono come mettere la matita nera occhi nel modo giusto.  L’espressività dell’occhio e l’intensità dello sguardo dipendono molto spesso da come metti la matita nera. È per questo che bisogna saperlo fare e conoscere anche quei piccoli trucchi indispensabili per un make-up perfetto, e che si addica alla propria forma di occhio o colore.

La matita nera è il segreto di bellezza per eccellenza di tutte le donne del mondo. Pensa che già nel XV secondo a.C. in Egitto era sinonimo di femminilità, seduzione e motivo di attrazione per gli uomini. La matita nera è essenziale per delineare l’occhio, per allargalo o per restringerlo e per rendere lo sguardo penetrante. Gli occhi infatti parlano e lo fanno in modo preciso, se il trucco è quello giusto a seconda dell’occasione – basta davvero poco per realizzare un make up occhi facile, e la matita nera è di sicuro un elemento fondamentale – che si tratti del cut crease o di uno smokey eyes d’effetto.

Esistono diversi tipi di matite per occhi

  • classica, che può essere di consistenza dura o morbida, rispettivamente adatta per la palpebra mobile e per quella fissa
  • kajial, la matita nera adorata dalle donne mediorientali e da quelle indiane, che riescono a rendere il loro sguardo intensissimo con un solo tocco, ideale anche per sfumature
  • kohl, si può considerare un completamento dell’applicazione della matita nera, perché si tratta di una polvere dello stesso colore con pigmenti rigorosamente naturali. In questo caso l’esperienza è fondamentale perché basta poco per sbagliare

L’uso della matita nera degli occhi richiede, dunque, allenamento ed esercizio, è praticamente una forma d’arte!  Basta una semplice sbavatura a rendere gli occhi non perfettamente simili, e si rischia di avere uno sguardo sbilenco o non armonioso.

Ecco perché è fondamentale che tu scelga bene ogni volta che acquisti una matita. Quella classica non può mancare perché è alla base di ogni trucco, che sia marcata, sfumata o leggera deve essere applicata all’occhio per accentuarne i contorni. Il kajal è necessario se ti piace osare, se vuoi creare linee decise, più ampie sia all’esterno che all’interno della rima cigliare. È un cosmetico che può servire in ogni occasione, quindi inseriscilo nel tuo beauty case. Il kohl è per le più esperte o per chi ha intenzione di fare pratica per arrivare a truccare gli occhi in modo completo e decisamente sognante.
Le sfumature che si possono fare con questa polvere nera sono utili anche per uno smokey eyes, per intensificare i colori e i contorni dell’occhio.

Visto che la matita nera è un cosmetico che deve essere applicato su una parte delicata del viso come gli occhi, il consiglio è sempre quello di temperarla spesso, perché possono svilupparsi batteri. Acquista sempre da marche fidate e, se preferisci, scegli trucchi eco-friendly o che sono ipoallergenici.
A questo punto possiamo passare nel vivo di questo tutorial per illustrare tutti i modi in cui si può usare la matita nera per gli occhi e svelare i segreti che possono esserti utili per ogni evento.

Diversi tipi di matita nera

Sapere come mettere la matita occhi non è sufficiente perché è bene essere a conoscenza anche dei diversi “modelli” che sono sul mercato cosmetico. Come detto si comincia dalla matita classica, che si può acquistare sia con una consistenza morbida che dura. Quest’ultima solitamente è quella più indicata per la palpebra mobile, perché si presta meglio a linee più definite, mentre quella morbida è indicata per la rima cigliare inferiore e per definirne il bordo. Alcune matite sono provviste di un comodo sfumino, che è una sorta di spugnetta che serve per stendere meglio il colore.

Matita nera Kajal

Per chi vuole un trucco che duri e che sia resistente in estate e all’acqua, ci sono le matite waterproof, che reggono anche al sebo e non sbavano: sono molto simili a quelle dette long lasting, appunto di lunga durata. Per chi invece vuole marcare ancora di più la matita e l’ombretto scuro c’è il matitone, mentre per le più pratiche si può optare per quella ricaricabile, con la punta che scivola dall’involucro in plastica: è un modello indicato per chi è esperto e per creare nuances diverse. Ci sono anche, come già accennato, il kajal e il kohl.

Mini tutorial: come si mette la matita?

Sembra una domanda scontata, ma non per tutte è facile capire come mettere la matita sopra e sotto l’occhio. Ecco allora un mini tutorial con qualche utile consiglio.

  • Temperare la matita per avere una punta (mina) fine cosicché la linea sarà più precisa e non sbavata
  • Posiziona lo specchio su un tavolo e assicurati che il viso sia ben illuminato da luce naturale o artificiale. Un aiuto potrebbe essere lo specchio che ingrandisce, in modo che tu abbia il dettaglio di quello che stai facendo.
  • Prima di applicare la matita elimina i residui di sebo o comunque cerca di avere la pelle perfettamente pulita e asciutta, cosicché il trucco aderirà bene e in modo preciso.
  • Un segreto per linee dritte è quello di voltare lo sguardo verso la parte opposta, in modo che le pieghe della palpebra non formino delle interruzioni.
  • A proposito di trattini, ti possono aiutare se sei insicura, perché potrai tracciare una linea precisa congiungendoli. Quello che non devi mai fare è andarci pesante, in quanto la matita va applicata quasi a strati e delicatamente, per ottenere un risultato nitido.
  • Verifica che l’applicazione della matita sia uguale per entrambi gli occhi e, se hai fatto qualche sbavatura, correggi con un cotton fioc, magari appena “macchiato” con del correttore liquido o fondotinta, oppure usa i bastoncini levatrucco di Sumita Cosmetics!
  • Per mettere la matita nera occhi sulla parte superiore serviti anche di un pennello obliquo a setole semi rigide, specie per l’angolo interno o per formare la codina.
Bastoncini Struccanti
Sumita Cosmetics

Bastoncini Struccanti

12,00

Pratici bastoncini per correggere eventuali sbavature e ritoccare il tuo make up.

Aggiungi

Matita nera per realizzare la codina (come eyeliner)

Sapere come mettere la matita occhi sulla rima cigliare inferiore non è sufficiente, perché nel caso in cui ti piaccia la codina, bisogna avere mano ferma e sicura sulla palpebra superiore. Si può egregiamente sostituire l’eyeliner, ripassare la linea rendendola ancora più marcata, magari sfumandola con un pennello. In questo caso diventa importante sapere come mettere la matita nera sopra l’occhio, perché il risultato sarà perfetto se:

  • crei una linea sottile sulla palpebra superiore. Parti dal centro e spostati lentamente poco alla volta verso l’angolo interno e quindi verso quello esterno. La punta naturalmente deve essere sottile e la matita è meglio di tipo kajal;
  • se vuoi che la linea sia più spessa, basta partire dall’angolo esterno e arrivare a quello interno;
  • tieni sempre la palpebra leggermente sollevata aiutandoti con il dito;
  • disegna la codina congiungendola con la linea già fatta e tenendo l’occhio chiuso. Sta a te decidere se farla piccola o allungarla leggermente, sempre rispettando lo stesso spessore.

Matita nera per fare lo Smokey Eyes

Lo smokey eyes è il trucco più glamour che tu possa realizzare ed è quello delle occasioni speciali, non solo di sera ma anche di giorno, utilizzando però colori chiari. In questo caso vedremo come usare la matita nera per fare uno smokey eyes d’effetto.

Hai bisogno di una matita waterproof per la linea ciliare inferiore e di una matita kajal o comunque morbida per la palpebra mobile. Con la matita kajal o il khol traccia una linea che occupi tutto lo spazio tra angolo interno ed esterno dell’occhio; la linea deve essere più spessa del normale, quindi comincia con quella sottile e poi inspessisci.

Puoi scegliere 2 modi di realizzare lo smokey eyes con la matita: coprendo tutta la palpebra superiore e in particolare l’angolo esterno fino alla parte dove sporge l’osso orbitale, oppure continuare sfumando. Nel primo caso dovrai “lavorarci” con lo sfumino, nel secondo ti servirà il pennello obliquo a setole morbide.

  • Metti un ombretto scuro, sul marrone o sul blu e ricopri tutta la palpebra fino alla piega;
  • applica la matita nera per lo smokey eyes anche sulla linea cigliare inferiore, prima all’esterno leggermente e poi passa con lo sfumino o un cotton fioc;
  • concludi con la matita nera all’interno dell’occhio, sotto.

Matita nera nella rima inferiore e superiore dell’occhio

La matita nera nella rima inferiore e superiore dell’occhio è forse la prima esperienza di trucco provata da bambine. Da adulte è il modo per essere subito pronte con un filo di trucco e anche per “infoltire” gli spazi leggermente liberi delle ciglia superiori.

Mettere matita nera sopra e sotto

Anche in questo caso ricordati che mettere la matita dentro l’occhio è un’operazione delicata, che richiede sempre cosmetici puliti e matite ben temperate. Sia dentro la palpebra superiore che in quella inferiore è necessario un prodotto waterproof e a punta fine. La matita nella rima inferiore dell’occhio può essere messa anche all’esterno, aiutandoti con lo sfumino e senza mai azzardare troppo con lo spessore, che va comunque ricongiunto con la linea di quella superiore. Il kajal è indicato per applicare la matita tra le ciglia della rima inferiore, per allargare l’occhio o per usarlo come eyeliner.

Matita Occhi
Sumita Cosmetics

Matita Occhi

Una matita per definire l'occhio e renderlo irresistibile.

Matita nera: errori da non fare

Con la matita nera ci sono errori da non fare che potrebbero compromettere tutto l’impegno messo per un buon make-up.

No alla matita nera morbida nella rima inferiore

Come accennato, questo potrebbe creare antiestetiche sbavature. Se vuoi esaltare lo sguardo è bene che impari come mettere la matita per ingrandire l’occhio: basta una linea bianca, mentre il contrario lo “chiuderebbe” senza valorizzarlo.

Per lo smokey eyes è necessaria una matita morbida

La matita dura potrebbe creare un effetto non omogeneo nel colore. A questo si aggiunge il pericolo di creare mini abrasioni e rossore, se si insiste troppo sulla parte interessata, che è molto delicata.
Non utilizzare la matita per più un anno e ogni volta che la usi sarebbe bene temperarla, per evitare potenziali infezioni. Un errore da non fare è usare la matita di qualcun’altro o prestarla perché il rischio di fastidi è reale.

Occhiaie: no alla matita sotto

Se soffri di occhiaie o hai dormito poco, non applicare la matita nera nella rima ciliare inferiore, per evitare uno spiacevole “effetto panda”.

Adesso sai come mettere la matita e con questi consigli non rimane che mettersi all’opera per le prove trucco, in modo da scegliere quello che preferisci, ma sempre con i cosmetici giusti.

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox