Lisciare i capelli: tutti i consigli per avere una piega sempre perfetta

by 14 settembre 2020
Lisciare i capelli: tutti i consigli per avere una piega sempre perfetta

Capelli lisci come la seta: ecco tecniche e prodotti da non perdere!

I capelli liscisono il sogno di tante ragazze. Spesso sembra difficilissimo da realizzare ma in realtà è possibile avere una piega perfetta seguendo qualche piccolo consiglio. L’effetto crespo e l’umidità sono grandi nemici dei capelli ricci, perché l’uno è sostanzialmente diretta conseguenza dell’altra condizione. In circostanze di umidità, infatti, il capello tende a “ritirarsi”, andando ad attorcigliarsi e donando alla chioma un aspetto crespo, disordinato e decisamente poco curato.

Chi ha i capelli ricci o mossi si ritrova spesso in questa condizione e difficilmente riesce ad ottenere una piega liscia in grado di durare a lungo. Molte volte questo dipende da prodotti sbagliati o dalle tecniche scelte per lisciare la chioma ma grazie a questi piccoli consigli potrai avere dei capelli lisci perfetti, dicendo addio al terribile effetto crespo e ottenendo la piega perfetta.

Chi ha i ricci li vuole lisci: come lisciare i capelli

Per la regola “si desidera ciò che non si ha” non è raro sentire di ragazze dai capelli ricci che li vogliono lisci (e viceversa). Seguendo qualche piccolo suggerimento, però, potrai avere dei capelli lisci perfetti anche a casa senza rovinarli con il calore.

Come prima cosa lava i capelli usando uno shampoo non aggressivo ed applica una buona dose di balsamo lisciante insistendo soprattutto sulle punte. Appena uscita dalla doccia non sfregare con l’asciugamano sulla chioma e non frizionarla, meglio tamponare i capelli con una t-shirt in cotone oppure un telo in microfibra.

Durante la fase di asciugatura, usa una spazzola tonda perché sarà più facile districare i capelli e dirigi sempre il getto d’aria verso il basso. Prima di passare alla piastra, i capelli dovranno essere completamente asciutti.

Lisciare i capelli con la piastra

Per lisciare i capelli con la piastra, comincia raccogliendo lo strato superiore dei capelli con una pinza e liscia una porzione di capelli alla volta tra quelli rimasti sciolti, impostando la temperatura in base al tipo di capello: 100-150 gradi per capelli sottili, 150-180 gradi per capelli normali e 180-200 gradi per capelli robusti e spessi. Fai movimenti fluidi ma decisi e tira i capelli dalla cute alle punte. Una volta terminato con lo strato inferiore, libera i capelli raccolti e comincia a lisciarli gradualmente una ciocca dopo l’altra.

capelli-lisci-piastra

Stiratura alla brasiliana, come funziona?

Se stai cercando un metodo semi-definitivo per rendere i tuoi capelli liscissimi potresti porvare la cosiddetta stiratura alla brasiliana.

Si tratta di un trattamento chimico da eseguire dal parrucchiere per lisciare la chioma a lungo. Per ottenere dei buoni risultati è necessario un tempo medio di circa un’ora e mezza. Il parrucchiere lava i capelli normalmente e li tampona con un telo per asciugarli, quindi li suddivide in ciocche a cui applicherà un prodotto districante e lisciante per poi asciugare col phon. Sui capelli asciutti viene passata la piastra per lisciare e fissare il prodotto sui capelli umidi, poi si risciacqua il tutto e si mette una maschera idratante. Per finire, si risciacqua ancora una volta e si applica un nuovo prodotto lisciante prima dell’asciugacapelli.

capelli-lisci-stiratura

Il trattamento professionale ha un costo piuttosto sostenuto che parte dai 150 euro fino ai 350 euro, a seconda della lunghezza e della tipologia del capello. Dopo la stiratura brasiliana dovrai avere alcune accortezze come quella di usare prodotti anti-crespo senza solfati. Per le 72 ore successive al trattamento, inoltre, non dovrai legare i capelli né bagnarli.

Come lisciare i capelli senza piastra

Usare la piastra per lisciare i capelli è il metodo più semplice e diffuso, facilmente utilizzabile anche in casa e particolarmente amato da gran parte delle ragazze. La piastra, però, alla lunga può spezzare e bruciare i capelli, rovinandoli in maniera irrimediabile e costringendoti a tagliarli. Oltre alla piastra, poi, spesso si applicano prodotti per lisciare i capelli dei quali si conosce poco la composizione chimica e si rischiano ulteriori danni strutturali alla chioma che diventa sempre più fragile. Ma quindi come lisciare i capelli senza piastra? Esistono alcuni rimedi naturali per lisciare i capelli senza piastra in maniera efficace e senza minimamente stressarli.

capelli-lisci-phon

Si possono lisciare i capelli facendo una semplice coda di cavallo. Ti basterà lavare i capelli normalmente, asciugandoli tamponando con un telo in microfibra e poi usare un pettine a denti stretti per districarli. A questo punto lega i capelli con una coda bassa, tirandoli per lisciarli e falli asciugare in questo modo. Con l’aiuto di qualche molletta puoi lisciare i capelli nella parte alta della testa, soprattutto sei hai la chioma scalata con diverse lunghezze. Si tratta di un metodo davvero semplice per ottenere capelli lisci in un attimo e senza troppa fatica.

Un altro metodo per avere capelli lisci senza piastra è utilizzare i bigodini, da applicare sui capelli bagnati per poi asciugarli usando l’aria tiepida dell’asciugacapelli. Così facendo non seccherai la chioma e otterrai un liscio naturale ed ordinato. Se hai capelli secchi applica prima un prodotto idratante come l’olio di mandorle o di Argan.

Spazzola per lisciare i capelli

Per lisciare i capelli senza piastra, il phon deve diventare il tuo alleato numero 1, anche se pure in questo caso dovrai fare attenzione a dosare il calore rilasciato. Per lisciare capelli ricci o mossi, l’asciugacapelli deve essere utilizzato ad una discreta distanza dalla chioma ed il getto d’aria deve essere sempre rivolto verso il basso per evitare l’effetto “criniera” di leone. I capelli non devono mai essere eccessivamente bagnati ma umidi prima di iniziare ad asciugarli col phon, quindi tamponali sempre prima per eliminare l’acqua in eccesso. A metà dell’asciugatura, ti consigliamo di applicare un prodotto anti-crespo come un siero o uno spray.

L’asciugacapelli deve avere una buona potenza, mentre la spazzola da utilizzare deve essere rotonda e con un diametro abbastanza grande. Coi capelli parzialmente asciutti, inizia a separare le diverse ciocche usando una pinza e inizia a lavorare una parte di capelli per volta per lisciarli. Fai roteare la spazzola attorno alla ciocca e con l’altra mano tendi i capelli verso il basso. Ripeti questo procedimento finché non avrai asciugato completamente la testa, quindi concludi applicando dell’olio di Argan sui capelli per idratare e mantenere il liscio.

capelli-lisci-spazzola

Esiste un prodotto che funziona come una piastra, ma ha l’aspetto di una spazzola che ti permette di lisciare i capelli velocemente, pettinandoli come faresti con una normale spazzola per capelli.

La ruota svedese per lisciare i capelli

La ruota svedese per lisciare i capelli è una tecnica molto antica che ti permette di lisciare i capelli senza piastra o altri dispositivi. Vediamo passo passo come avere i capelli lisci utilizzando il metodo della ruota svedese.

Come prima cosa lava i capelli come sempre: d’estate puoi usare la ruota svedese sui capelli bagnati, mentre d’inverno è meglio asciugarli. Separa la parte superiore dei capelli, quella posteriore e quella alta avvolgendo ciascuna di esse attorno ad un unico bigodino, quindi pettina e stira tutte le altre ciocche rimaste ed avvolgile attorno alla testa come se volessi fasciarla. Per fissare le “fasce di capelli” puoi usare forcine o becchi d’oca. Se stai usando la ruota svedese sui capelli bagnati copri i capelli con un asciugamano leggero e lasciali asciugare, aiutandoti anche con l’asciugacapelli eventualmente. Trascorsa almeno un’ora di posa potrai sciogliere i capelli ed avere la tua perfetta piega liscia senza piastra.

Rimedi naturali per lisciare i capelli

Se ti stai chiedendo come avere i capelli lisci al mare e l’idea di fare la piastra in estate ti fa andare fuori di testa, sarai felice di scoprire che esistono diversi rimedi naturali per lisciare i capelli crespi e nutrirli in profondità.

Impacco di latte di mandorla e miele

L’impacco a base di latte di mandorla e miele, ad esempio, ti permetterà di avere capelli lisci e nutriti anche in estate. Ti basterà mescolare un paio di cucchiai di miele con un po’ di latte di mandorla e stendere l’impacco sui capelli, pettinandoli delicatamente e lasciandolo in posa per un’oretta circa prima di risciacquare. L’effetto nutriente e districante degli ingredienti ti permetteranno di lisciare i capelli in maniera naturale e sana.

Maschera nutriente al sesamo

Anche fare una maschera nutriente a olio di sesamo e uova ti permetterà di avere capelli più lisci e lucenti. Ti serviranno un paio di uova e tre cucchiai di olio di sesamo, oltre a qualche goccia di olio essenziale di tuo gradimento. Sbatti le uova e unisci olio di sesamo e fragranza, quindi spalma la maschera sui capelli e lasciala in posa almeno un’ora prima di risciacquare.

Maschera al latte di cocco e aceto

Il composto a base di latte di cocco ed aceto di mele è un altro dei rimedi naturali più apprezzati per lisciare i capelli. Ti basterà mescolare un cucchiaio di aceto di mele con del latte di cocco e usarlo come un balsamo per qualche minuto e poi risciacquare come al solito.

I rimedi naturali per lisciare i capelli consentono di avere una piega perfetta e di nutrire in profondità i capelli. Si tratta di tecniche particolarmente consigliate a chi ha capelli fragili e fini, sensibili al calore e che potrebbero rovinarsi eccessivamente con una piastra o una spazzola per lisciare i capelli.

Come mantenere i capelli lisci

Hai finalmente ottenuto la piega perfetta e hai i capelli lisci tanto desiderati ma ora devi capire come poterli mantenere al meglio, facendoli resistere anche a smog e umidità.

capelli lisci

La prima cosa a cui prestare attenzione è il lavaggio che deve essere fatto usando sempre prodotti senza solfati e con effetto lisciante anti-crespo. Dopo lo shampoo, si può usare una maschera o una crema per aiutare nella fase dello styling. Risciacqua i capelli usando dell’acqua fredda perché aiuta ad “appiattire” le cuticole sui fusti del capello limitando molto l’effetto crespo successivamente. Cerca di non frizionare la tua chioma per asciugarla ma tamponala o, ancora meglio, passa direttamente al pettine a denti larghi per districare i capelli ancora bagnati. Usa sempre un prodotto termo-protettore prima di usare l’asciugacapelli e la piastra. Dopo aver finito di lisciare i capelli con la piastra o il phon usa la lacca o un fissativo per mantenere la piega più a lungo.

Esistono numerosi prodotti appositi che contrastano l’effetto anti-crespo e che aiutano a mantenere i capelli lisci anche nelle condizioni più estreme. Gli oli sono prodotti molto validi, proteggono i capelli dal calore e li lasciano morbidi. Un piccolo consiglio per essere sicura di non perdere la piega liscia è usare un cappello. Questo accessorio, spesso bistrattato perché considerato “rovina-piega”, con il liscio “spaghetto” è un alleato ideale perché protegge e tiene ferma la chioma e, una volta tolto, sarà perfetta come appena fatta.

 

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti