Contouring capelli: cos’è e come si ottiene

by 9 dicembre 2021
Contouring capelli: cos’è e come si ottiene

Il contouring non è solo una tecnica di make-up per scolpire il viso, si tratta di una colorazione per capelli che serve a tirar fuori naturalezza e semplicità da ogni volto. Vediamo cos'è e come sfruttarlo al meglio.

Uno dei must have degli ultimi tempi è il contouring, non stiamo parlando della tecnica di make-up che Kim Kardashian e le sue sorelle hanno reso famosissima, si tratta invece di un metodo per colorare i capelli. Così come per il trucco, che cerca di rendere più proporzionato e armonioso il viso, anche per i capelli è quello il risultato a cui si punta.

Nello specifico, vengono sfruttate le varie tonalità fredde e calde ed i toni di colore per rendere più evidente e bello il taglio. Al tempo stesso, il gioco di luci e ombre riesce a nascondere i difetti del viso enfatizzandone i punti chiave. Insomma, il contouring per capelli dona un po’ a tutte anche se, serve esperienza e manualità per riuscire a trovare il gioco di colori più adatto alla forma del viso. A prescindere dal taglio di capelli, il contouring riesce a enfatizzarne la struttura con nuance che illuminano e scolpiscono, questo si riesce a ottenere solo personalizzando la scelta dei pigmenti da applicare in base alla base di partenza.

Beauty news ogni settimana?
Iscriviti alla newsletter di Abiby e ricevi subito il 15% di sconto sul primo piano semestrale. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

Che cos’è il contouring capelli

Il contouring per capelli è una tecnica di colorazione professionale che consente di ottenere risultati formidabili su qualsiasi tipologia di chioma. Grazie all’uso sapiente del colore e alla tecnica del chiaro-scuro si possono armonizzare i diversi volti, enfatizzandone le qualità principali e camuffandone i difetti. Ad aver inventato la tecnica è il coiffeur professionista Luigi Ladisa di Alafpart Milano, direttore dello storico brand conferma che non si tratta di un trucco correttivo come quello del make-up, basta pensare che le modelle su cui vengono applicati blush e terra hanno poi tutte un aspetto molto simile.

capelli contouring prima dopo

Al contrario, la chioma è diversa su ognuna, perché la base per la buona riuscita della tecnica è semplicemente la personalizzazione. Sia le ciocche da colorare che la tonalità devono essere ben calibrate sulla texture del capello di chi si sottopone al trattamento ma anche sul suo taglio e sulla forma del suo volto. Il primo step per il contouring è proprio la consulenza, svolta magari da un professionista che sappia consigliare la cliente sulle effettive necessità della sua chioma.

Come ottenere il contouring capelli

Un buon hair contour può essere il segreto di bellezza di tutte quelle donne che vogliono apparire impeccabili in ogni occasione. La tecnica consente infatti di sfruttare le ombre dei toni scuri per minimizzare le imperfezioni del viso quali possono essere una fronte troppo spaziosa o un volto troppo lungo. Al contrario, le luci dei toni chiari danno luminosità ad una forma ovale o addolciscono un viso troppo spigoloso.

Insomma, già i capelli riescono a dare la base di partenza per essere al top, con un po’ di trucco si potrà esaltare ogni singolo angolo del volto a proprio piacimento. Per ottenere il contouring si parte dalla consulenza con l’esperto che valuta insieme alla cliente il risultato più appropriato in base al tipo di incarnato, alla forma del volto e al risultato che si desidera raggiungere. Schiarendo e scurendo i capelli, anche la cura della chioma ha un peso importante, per essere impeccabili bisogna avere capelli sani e luminosi per questo bisogna trattarli con prodotti professionali che impediscano la formazione di doppie punte. Anche la messa in piega svolge un ruolo importante, poiché serve a definire il look finale, rimettendo ogni ciocca al loro posto.

Tutorial contouring capelli

Non solo in salone ma anche in casa si può ottenere un buon hair contour se ci mette d’impegno. In ques’ultimo caso, il segreto è quello di non esagerare con le schiariture, bisogna lavorare gradualmente, aggiungendo, se necessario, in un momento successivo.

contouring capelli chiaro scuro

Solo un professionista può consigliare la tecnica migliore per la forma del proprio volto, ma per chi proprio non vuole aspettare, ci sono in commercio tantissimi prodotti che schiariscono con basse percentuali di ossigeno senza rovinare la chioma. La tecnica migliore per fare il contouring in casa è sicuramente a mano libera, applicando il prodotto con le dita, porzionando la chioma e applicando un po’ di prodotto per volta. Ecco qualche piccola tip per un risultato perfetto anche in casa.

Contouring capelli castani

Cos’è: I capelli castani riescono a trovare nuova luce grazie all’hair contour. La scelta delle sfumature da prediligere dipende non solo dalla tipologia del proprio viso e dall’incarnato ma anche dal proprio carattere. vediamo perché.

contouring capelli castani

A chi sta bene: Il contouring sui capelli castani sta bene praticamente a tutte, l’effetto tridimensionale regala volume alla chioma oltre a dare carattere e stile ad un colore che altrimenti sarebbe piatto. Le sfumature sul biondo e sul cenere sono quelle più di tendenza, perfette per sfoggiare il classico bronde molto amato da star come Jennifer Lopez. Molto interessante anche il contouring sulle sfumature ramate, l’ideale per chi desidera sfoggiare qualcosa di diverso che enfatizzi magari gli occhi verdi o nocciola.

In genere, i consiglio sui capelli castani è quello di realizzare meches molto sottili che creino piccoli punti luce e nel complesso regalino alla chioma sfumature ambrate partendo da metà lunghezza. Infine, chi ha i capelli molto scuri può optare per un hair contour molto d’effetto, sulle tonalità mogano che renda il look estremamente versatile ma al tempo stesso originale.

Contouring capelli biondi

Cos’è: Chi ha i capelli biondi può giocare con le varie tonalità calde e fredde per dare carattere al proprio viso. Sia sui caschetti che sui capelli medi o lunghi, il contouring può essere la tecnica migliore per dare volume e intensità ad un colore che sarebbe altrimenti piatto. Anzi, sul biondo, c’è proprio la necessità di realizzare tante sfumature diverse per riuscire a creare un gioco di ombre e luci che possa fare la differenza. Vediamo come.

A chi sta bene: L’hair contour biondo sta bene alla donne che vogliono avere una chioma in movimento, basterà riprendere le ciocche con la piastra per avere una messa in piega eccezionale. Sugli incarnati un po’ più scuri e abbronzati, basta dare qualche sfumatura calda, sulle tonalità del miele per dare al viso subito un po’ di tono. Al contrario sui sotto toni molto chiari, è meglio prediligere tonalità sul biondo platino che possano dare luminosità ad un colorito altrimenti asfittico. La chioma può influenzare molto l’aspetto generale dell’incarnato rendendolo perfetto.

Contouring viso tondo

Il viso tondo ha la necessità di mettere in evidenza con l’hair contour non solo gli zigomi poco sporgenti ma anche la fronte e il mento che in alcuni casi è addirittura sfuggente.

contouring capelli viso tondo

Il contouring insieme ad un taglio capelli per il viso tondo può davvero are la differenza riuscendo a creare degli angoli con il colore che possono dare una percezione del viso completamente diversa. In questo caso, bisogna illuminare nella parte alta, scurendo lungo i ciuffi per dare la giusta intensità alle zone assenti.

Contouring viso quadrato

Il viso quadrato si contraddistingue per avere una fronte abbastanza ampia, la mascella molto pronunciata e gli zigomi quasi assenti. Dare vitalità a questo viso è molto semplice, poiché basta smussare un po’ le forme per riscoprire una femminilità innata. Il consiglio è quello di schiarire nella parte frontale, in concomitanza con la mascella e la fronte. Le tonalità più calde possono ingentilire i visi dal sottotono giallo, mentre quelle fredde dono l’ideale per il sottotono rosato. Infine, nella parte posteriore conviene scurire un po’, creando profondità grazie alla zona d’ombra, si avrà uno sguardo molto più seducente.

esempi contouring capelli

Contouring viso ovale

Il viso ovale, è sicuramente quello più armonico che si possa avere, basta dare un po’ di luce al centro per dare il giusto tono allo sguardo. In questo caso però, il consiglio è quello di non esagerare con le sfumature poiché si potrebbe appiattire l’effetto chiaroscuro.

Contouring viso lungo

Per i visi più lunghi, il contouring è perfetto per dare maggiore definizione e abbattere un po’ la lunghezza. Si può schiarire infatti la parte finale donando luminosità alla chioma e accorciando al tempo stesso il viso.

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti