Make up nude: come realizzarlo in 10 step
Make up nude: come realizzarlo in 10 step

Make up nude: come realizzarlo in 10 step

Il trucco nude è un vero must have a tutte le età: la sua sobrietà permette di usarlo nelle occasioni più svariate, modulandolo e personalizzandolo in pochi step. Scopri come realizzarlo con la nostra semplice guida!

Il trucco nude è un tipo di make up che piace tantissimo anche alle celebrities, perché riesce a mettere in risalto le caratteristiche naturali di ogni donna e perché è facile da replicare a casa anche se non si è esperte in materia. Il look effetto naturale è dato dall’utilizzo di prodotti sicuramente di alta qualità e che riescono a fondersi con l’incarnato, mettendo anche in risalto i colori e i contorni tipici di ogni volto, ma sempre nascondendo i piccoli difetti come le rughe, le occhiaie e le discromie per esempio. Il fondotinta è immancabile e il vero protagonista del trucco nude: infatti, un po’ come per qualsiasi altro tipo di make up, se si utilizza il prodotto ad hoc il risultato è garantito.

Ma non solo, oltre alla stesura del giusto fondotinta, sono anche indispensabili il blush, magari un illuminante e un correttore, il primer e i prodotti giusti per definire ad esempio le sopracciglia e la bocca. Anche il trucco occhi è fondamentale e comprende il mascara e pure qualche ombretto che permetterà di far emergere il colore naturale dell’iride e la forma dell’occhio stesso. Ad esempio, un abile make up artist sa realizzare un trucco occhi marroni nude per enfatizzare la nuance cioccolato e dare profondità e vivacità allo sguardo. Allo stesso tempo, si può studiare un trucco occhi verdi nude che sfrutti pigmenti quasi invisibili sui toni del viola e del blu per rendere ancora più vibrante e vivido il colore dell’iride.

Ad ogni modo, chiunque può sfoggiare o realizzare in casa un ottimo trucco veloce e naturale e all’interno dello store Abiby troverete tutto ciò che vi serve per ottenere ottimi risultati. Certo, è necessaria un po’ di pratica ma seguendo la nostra guida definitiva scoprirete tutti gli step per truccarvi viso, occhi e labbra in poche semplici mosse.

Ricordate che il trucco nude è l’ideale in tutte le stagioni e si può sfoggiare sia di giorno che di sera, proprio perché è modulabile e personalizzabile a seconda delle occasioni. Basterà per esempio insistere un po’ più sugli occhi se avete una cena importante e invece utilizzare un gloss trasparente per una mattinata di shopping estivo.

Il trucco nude: come si realizza

Il trucco nude piace anche perché c’è ma non è così evidente, conferisce un mood curato e poco artefatto in grado di esaltare la naturale bellezza del volto femminile ad ogni età. Si definisce make up nude proprio perché il viso mantiene la sua freschezza, tipica della pelle nuda e appena detersa, ma in realtà per creare un trucco ben fatto è necessario creare un gioco sapiente di luci ed ombre che esaltino anche questo suo aspetto naturale. Per ottenerlo è fondamentale creare una base perfetta, ma solo dopo aver pulito bene l’ incarnato e avendo steso una crema idratante adatta al vostro tipo di epidermide. Bisogna poi dosare bene il fondotinta, il correttore, la cipria fondendoli insieme, oltre a sceglierli di qualità e delle nuance più adatte a voi. Un buon mix di questi prodotti infatti permette di scolpire il viso e renderlo subito più armonioso eliminando i piccoli difetti e aggiungendo tridimensionalità.

1

Parti dalla base: il primer

Il primer, che esiste anche specifico per il volto o per occhi e labbra, è fondamentale per aumentare la durata del make up nude e soprattutto per minimizzare i difetti e uniformare l’incarnato. Il prodotto si presenta con una consistenza più o meno cremosa e si stende sulla pelle del viso con i polpastrelli dopo aver utilizzato la crema idratante. Solo successivamente si potrà procedere alla stesura del fondotinta, del correttore, ecc.

Come scegliere e utilizzare il primer: la nostra guida

Il primer, anche se si presenta in diverse nuance, lascia sulla pelle un velo incolore e setoso, durevole e spesso profumato. Le rughe, i pori dilatati, i rossori, le discromie verranno coperti e, se sceglierete un buon prodotto, la pelle poco a poco risulterà più sana, nutrita e luminosa proprio grazie alla composizione curativa e benefica del prodotto. Innanzitutto è necessario però acquistare un primer che sia affine al vostro tipo di pelle. Se avete la pelle grassa ad esempio, è meglio optare per un primer opacizzante, mentre se la pelle è secca meglio un prodotto idratante e illuminante. Ma non solo, esistono anche primer specifici per il trucco occhi e labbra e altri per la pelle matura che uniscono un effetto anti-age specifico.

2

Fondotinta e correttore: i colori giusti

La base è fondamentale e va realizzata con fondotinta e correttori ideali per il proprio tipo di pelle. In particolare scegliete prodotti più cremosi e idratanti se avete la pelle secca, con l’aggiunta di componenti anti-age se avete la pelle matura e di consistenza più leggera se la pelle è grassa. Non solo, in base alla stagione prediligete un fondotinta o correttore non solo del colore adatto, ma che sia rispettivamente più corposo d’inverno, e più acquoso, leggero e con un minimo di filtro solare in estate. Per un effetto nude ma impeccabile scegliete i correttori colorati:

  • il correttore verde contrasterà ogni rossore sul viso, brufoli compresi
  • il correttore arancio è perfetto per coprire le occhiaie bluastre
  • il correttore giallo, ideale per coprire le occhiaie violacee
  • il correttore lilla, è quello giusto per contrastare il colorito spento ma anche la pelle tendente al giallo perché olivastra o grigia tipica di chi fuma
  • il correttore rosa, utile per illuminare la pelle spenta e stanca

Stendete quello perfetto per voi sui punti critici e poi passate al fondotinta, che è meglio sia steso con un pennello specifico dalla forma a lingua di gatto o con una spugnetta ad hoc. Sia per il trucco occhi che per il resto del viso utilizzate movimenti leggeri dal centro verso l’esterno fino a coprire tutta la superficie del volto e sfumate sul collo e sulle orecchie.

Correttore e fondotinta: come usarli correttamente

3

Sfuma i prodotti

Ma come sfumare correttamente i prodotti sul viso? In particolare per il fondotinta è importantissimo scegliere la nuance giusta che deve avvicinarsi al più possibile al proprio incarnato e poi munirsi di strumenti specifici per la stesura. Come detto, l’ideale è utilizzare un pennello per le formulazioni più liquide e cremose oppure una spugnetta per il make up o ancora un apposito cuscinetto in dotazione ai fondotinta più duri e compatti. Fatto ciò è bene eliminare gli eccessi e sfumare al meglio dando il caratteristico effetto nude.

Pennello viso
Studio 10

Pennello viso

32

Pennello viso professionale.

Aggiungi

Prendete quindi una beauty blender a forma di uovo, pulita e asciutta o leggermente inumidita se cercate un effetto ancora più naturale e leggero e picchiettate il fondotinta su tutto il viso, magari insistendo nelle zone dove ne avete messo troppo. Ora, per creare delle luci che renderanno il viso più fresco e giovane applicate un correttore più chiaro con un pennellino piccolo e piatto sui punti ad hoc:

  • dorso del naso
  • fronte
  • mento
  • zigomi
  • sotto le sopracciglia
  • sopra il labbro superiore
4

Copri le occhiaie

Ma come coprire bene le occhiaie? Ebbene, è giusto soffermarci su questo punto in quanto l’inestetismo colpisce davvero tantissime donne, quasi tutte e anche le giovanissime. Per un perfetto trucco nude, o in generale per un trucco occhi, è necessario stare attente alle occhiaie e innanzitutto stendere adeguatamente il correttore aranciato citato prima, o giallo se le occhiaie sono violacee.

Picchiettate delicatamente una piccola quantità di prodotto sotto gli occhi, potrete usare i polpastrelli o un pennello specifico come quello da fondotinta ma meglio se più piccolo. È importante stendere bene il correttore e senza tralasciare gli angoli esterni ed interni degli occhi ma sempre sfumando e senza esagerare con la quantità di prodotto. Se avrete steso bene il primer e soprattutto se questo sarà di ottima qualità anche questa operazione sarà semplice e veloce e il trucco nude sarà impeccabile, duraturo e fresco.

5

Riscopri l’utilizzo della cipria

Nel make up nude ma anche  in generale per qualsiasi tipo di trucco da giorno o da sera, potete sperimentare con l’utilizzo della cipria, un vero must have che non vi deluderà. Questa infatti serve per fissare il fondotinta, per opacizzare e per permettere una maggior durata del make up. In commercio se ne trovano di tutti i tipi, anche leggermente colorate, ma per il nostro trucco nude meglio quella incolore trasparente. Sceglietene una in polvere sciolta o compatta e stendetela rispettivamente con un pennello o con un piumino o spugnetta.

In particolare i make up artist consigliano di utilizzare un pennello grande per un look più naturale e fresco e di prediligere la cipria in polvere.

Questo prodotto, simbolo indiscusso di femminilità e raffinatezza, asciugherà i prodotti stesi prima come il fondotinta e li fonderà insieme alla perfezione preparando la pelle anche al fard o blush.

Cipria per trucco nude

6

Non dimenticare gli zigomi

Prima di concentrarci sul trucco occhi di tipo nude, è bene definire il volto e in particolare gli zigomi. Con un buon fard o blush tendente al corallo, o una terra se vorrai mantenere maggiormente il tono nude del make up e dare un tocco bronze, create una zona d’ombra.

Basterà accentuare l’insenatura naturale sotto l’osso dello zigomo, ma anche quella sotto il labbro inferiore prima del mento.

Intingete leggermente il pennello grande apposito nella polvere e poi stendete sfumando con movimenti leggeri e delicati. Il tono più scuro o corallo si deve appena percepire e deve sembrare quanto più nude possibile e proprio per questo è necessario usare pochissimo prodotto, che però farà la differenza a fine make up.

7

Giochi d’ombra con l’ombretto

Nel make up nude il trucco occhi verdi o il trucco occhi marroni non si differenzia di molto e lo stesso vale per chi ha l’iride azzurro. In primis sarà necessario evidenziare i volumi e se proprio vorrete enfatizzare il colore potrete utilizzare ombretti che tendono leggermente al viola o al blu se avete occhi verdi, al rosa se li avete scuri o marroni e un ombretto testa di moro se li avete azzurri.

Nude look trucco occhi

In generale come primo passaggio stendete un ombretto chiaro su tutta la palpebra mobile utilizzando un pennellino specifico largo e con setole piatte. Ora create un’ombreggiatura utilizzando un pennellino più piccolo e un ombretto più scuro dell’incarnato, meglio se nei toni delle terre per non sbagliare nuance. Seguite la piega della palpebra mobile e insistendo nell’incavo sfumando bene e mantenendo un mood cromatico naturale, cercando anche di uniformare le polveri usate. Infine con un pennello piccolo da eyeliner tratteggiate la rima cigliare inferiore per definire lo sguardo: nel trucco nude non si utilizzano spesso le matite proprio per mantenere la naturalezza. Per maggiorare però l’effetto bagnate il pennellino in acqua e intingetelo nell’ombretto marrone scuro.

Palette occhi e sopracciglia
High Definition Brows

Palette occhi e sopracciglia

36

La palette Eye&Brow contiene tutto quello di cui hai bisogno per disegnare sopracciglia perfette per uno sguardo irresistibile.

Aggiungi
8

Sopracciglia must have

Nei make up più contemporanei le sopracciglia sono le vere protagoniste, ma nel trucco nude queste devono solo essere definite per incorniciare lo sguardo, ma senza esagerare. Oltre a scegliere una forma sopracciglia che si adatti in armonia con il proprio viso, è bene definire l’arcata. Utilizzate una matita specifica dura e del colore delle vostre sopracciglia: alcuni make up artist suggeriscono di sceglierne una che non sia mai di un tono superiore al vostro. Esegui dei piccoli tratteggi tra i peli delle sopracciglia o dei puntini così da ottenere un effetto più naturale e non eccessivamente pieno. Ovviamente prima di riempire dovrete pettinare le sopracciglia con l’apposito pettinino: troverete matite specifiche che hanno in dotazione proprio questo accessorio indispensabile e facilissimo da usare. Un prodotto imperdibile è il gel sopracciglia, che non solo modella la forma ma fissa anche le arcate più a lungo.

Brow Setter
Beauty Edit Mayfair

Brow Setter

28

Un gel trasparente che fissa e trattiene le sopracciglia.

Aggiungi
9

Rinfresca il look con un po’ di blush

Se non avete utilizzato il blush o fard per definire gli zigomi potrete usarlo ora per dare più luminosità al volto. I colori ad hoc per il trucco nude sono il pesca, l’albicocca o il rosa tenue ma non artificiale e troppo Barbie. Scelta la vostra nuance preferita, magari che contenga anche pigmenti illuminanti perfetti per la sera e per l’estate, stendete il prodotto in polvere mediante un pennello grande.

Fard Mono
Lola Makeup

Fard Mono

14

Fard in polvere morbida e setosa dalla facile applicazione.

Sorridete e applicate il prodotto sulle gote sempre usando poco fard o blush e sfumando verso l’esterno. Si può realizzare un effetto simile con prodotti in crema, da picchiettare con le dita ma sempre seguendo la procedura descritta e cercando di mantenere un look naturale e fresco.

Applicare il blush in base alla forma del viso: la nostra guida

10

Rossetto sì, ma rigorosamente nude!

Siamo giunti alla fine di questo tutorial, manca solo l’ultimo step e cioè la stesura del rossetto, ma come sceglierlo? Per questo tipo di make up la nuance giusta è nude e sarà facile trovare la vostra gradazione preferita, meglio se quella che maggiormente si avvicina al colore naturale delle vostre labbra. Potrete però anche optare per rossetti gloss rosati specie se avrete un appuntamento galante o da sfoggiare in ufficio in estate o primavera.

Rossetto nude per look naturale

Per la sera meglio un rossetto nude nelle nuance matt oppure un gloss trasparente o leggermente brillante per un tocco glam ma naturale e capaci di dare volume anche alle labbra più sottili. Qualsiasi sia la consistenza del rossetto scelto stendetelo con un pennellino apposito partendo dagli angoli esterni e spostandovi verso il centro della bocca. Non è necessario utilizzare una matita contorno labbra per questo make up, ma se vorrete essere davvero impeccabili utilizzatene una neutra capace solo di evitare che il rossetto si sbavi.

Scegli il colore di rossetto giusto in base alla carnagione

In conclusione…

Abbiamo visto nel dettaglio come poter realizzare da sole un perfetto trucco nude per tutti i gusti e adatto alle donne di tutte le età. Come detto più volte scegliete solo i prodotti migliori, come quelli presenti sul nostro shop e cercate di munirvi anche dei pennelli e dell’attrezzatura per make up adeguata. Questo vi consentirà risultati eccellenti e un notevole risparmio di tempo, oltre alla soddisfazione e alla sicurezza d’uso. In definitiva i prodotti che vi serviranno per il trucco nude sono:

  • il primer
  • il fondotinta
  • il correttore
  • la cipria
  • il fard o il blush
  • gli ombretti
  • il gloss o il rossetto

Il trucco effetto naturale è versatile e davvero unico, ideale nelle occasioni più svariate. E voi, avete provato il nostro make up nude tutorial? Fatecelo sapere nei commenti!

Close
Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox