9 consigli utili per far durare la piega più a lungo

by 19 novembre 2020
9 consigli utili per far durare la piega più a lungo

Se la messa in piega dura poco, ecco alcuni consigli per valorizzarla e farla durare più a lungo, dall’uso della spuma texturizzante a quello della federa di seta.

Chi non sogna una piega che dura a lungo? Che sia il risultato di una coiffure casalinga o del lavoro del parrucchiere, tutte vorremmo una piega in grado di resistere a ogni condizione atmosferica, sfidando persino la forza di gravità. Purtroppo la realtà è fatta di boccoli che svaniscono in poche ore o di ciocche appena stirate che si arricciano per effetto dell’umidità. Di solito si dà la colpa alla finezza del capello, ma la mancanza di tenuta dell’acconciatura può dipendere anche da errori nell’asciugatura o nella scelta dello shampoo.

Come far durare la piega? Per aspirare a un risultato “long lasting” non occorre rinchiudersi in casa, rimanendo in posizione mummificata per non mettere a rischio l’acconciatura. Bastano alcuni piccoli accorgimenti che permettono di realizzare un’acconciatura perfetta, a prova di umidità.

1. Non fare la piega sui capelli appena lavati

Se vuoi ottenere una piega che duri a lungo, realizzala il giorno successivo a quello in cui hai lavato i capelli. Questo perché, appena lavati, i capelli perdono quel naturale rivestimento costituito dal sebo e dagli oli prodotti dalla cute al fine proteggerli e impedire l’apertura delle squame di cheratina, e sono quindi più leggeri e più difficili da mettere in piega.

Se però non puoi rimandare l’appuntamento con lo styling, non perderti d’animo perché puoi sempre ricorrere allo shampoo secco, che ha un effetto volumizzante immediato e predispone i capelli a mantenere la piega più a lungo. Un consiglio: prima di coricarti, metti un po’ di shampoo secco sulle radici, in modo che assorba il sudore notturno. Al mattino, ti basterà spazzolare i capelli per avere una piega perfetta.

2. Cura la salute dei capelli

Dietro una piega duratura c’è sempre una chioma sana. Tra le buone abitudini che possono favorire una capigliatura al top c’è quella di lavare i capelli con l’acqua tiepida, perché se è troppo calda apre le cuticole capillari e opacizza la capigliatura. È inoltre fondamentale curare i capelli con dei prodotti idratanti per evitare che, a causa dell’eccessiva secchezza, le cuticole della fibra capillare si sollevino per assorbire umidità, compromettendo la piega.

Poiché le basse temperature aiutano a combattere il crespo, un altro accorgimento è quello di terminare il lavaggio con un getto di acqua fredda: questo aiuta a sigillare le cuticole, dona brillantezza alla chioma e la prepara allo styling. Assicurati infine di rimuovere ogni residuo di shampoo o balsamo, che potrebbe ridurre la durata della piega.

3. Scegli uno shampoo mirato

La piega perfetta inizia ancora prima dell’asciugatura, dalla scelta dello shampo che deve essere idratante, per proteggere i capelli dall’azione del phon, e mirato a seconda della pettinatura che si desidera realizzare. Se, ad esempio, vuoi che i tuoi capelli siano lisci, effettua un lavaggio con uno shampoo formulato per questo tipo di styling. Se invece vuoi ottenere una piega capelli mossi, quel che ti occorre è uno shampoo che doni forza alla fibra, garantendo una chioma più spessa.

4. Usa una spuma per capelli

Se vuoi un’acconciatura che resti in piega tutto il giorno, la spuma texturizzante è il tuo miglior alleato. Assicurati però che sia ricca di amido perché questo ingrediente, gonfiando la fibra capillare, le conferisce immediatamente più spessore e può quindi aiutare anche chi ha i capelli più fini ad avere una piega duratura. Per un risultato ottimale, applica la spuma sui capelli umidi. Un ulteriore stratagemma per aumentare la tenuta dell’acconciatura sui capelli fini è quello di realizzare un taglio poco scalato per evitare di rendere ancora più leggera la chioma.

5. Asciuga i capelli utilizzando temperature medie

L’asciugatura è uno degli aspetti più importanti quando si tratta di ottenere una piega resistente. Quando la piega viene fatta in casa e non in un salone professionale, spesso è l’uso errato del phon a pregiudicare il risultato dello styling in termini di durata.

Scopri i prodotti perfetti per te:

La prima regola di buon senso è quella di asciugare la chioma regolando il phon su temperature medie, perché l’aria troppo calda rende i capelli opachi, fragili e disidratati. Inoltre, sempre per evitare che i capelli si secchino, compromettendo la tenuta della piega, tieni il beccuccio a circa 10 cm di distanza dalla chioma. Al termine dell’asciugatura, fissa la piega con il getto dell’aria fredda e applica un siero o un olio, molto utile contro le polveri sottili.

Scopri i prodotti perfetti per te:

6. Indossa la cuffia per la doccia

L’uso della cuffia è imprescindibile affinché la piega resista alla doccia. Non basta, però, che questa sia idrorepellente: deve anche permettere ai capelli di “respirare”. Solo così infatti potrai salvare la tua piega, evitando che l’umidità le conferisca un aspetto gonfio.

7. Usa prodotti per lo styling

Una piega duratura si ottiene grazie ad una buona manualità e all’impiego di prodotti per lo styling efficaci e capaci di unire una buona tenuta alla cura del capello. Per mettere in piega capelli corti mossi puoi, ad esempio, utilizzare uno styling spray che dona l’effetto scompigliato desiderato, in grado di creare una texture definita ma con una tenuta flessibile.

Scopri i prodotti perfetti per te:

Una volta finita la piega, applica la lacca, un classico della bellezza presente ormai da mezzo secolo nel beauty case di ogni donna. Se hai i capelli sottili, opta per un prodotto leggero, che non lasci i capelli appesantiti, se invece sono folti e/o ricci, scegli una lacca a tenuta forte. Per ottenere una chioma perfettamente modellata, vaporizza la lacca sulle radici e sulle mezze lunghezze mentre realizzi l’acconciatura.

Tra i prodotti per far durare la piega si annoverano quelli che combattono l’effetto statico, che contribuisce a rovinare l’acconciatura, e l’umidità, nemico numero uno di qualsiasi piega. Esistono inoltre dei prodotti formulati per prolungare l’effetto beach waves, che donano volume, idratano e definiscono le onde.

8. Dormi su un cuscino con la federa di seta

Un aspetto da non trascurare è il tessuto della federa su cui appoggiamo la testa quando dormiamo. A tal proposito, ci preme sottolineare che la seta è da preferire al cotone in quanto riduce la frizione che normalmente si crea tra i capelli e il cuscino, prevenendo la formazione di nodi e l’apertura delle cuticole capillari. La federa di seta è una delle strategie più efficaci per far durare più a lungo la piega, al contrario del cotone, che assorbe l’umidità dei capelli, determinando secchezza e rotture.

9. Usa il concentratore d’aria o il diffusore

Se desideri una piega liscia, asciuga i capelli partendo sempre dalle radici e applica il concentratore d’aria, direzionando il getto del phon verso le punte. In questo modo combatterai l’effetto crespo e otterrai capelli morbidi e lucenti. Per le donne che vogliono dare una piega mossa capelli lunghi, l’alleato speciale è il diffusore che, grazie alla sua forma circolare, distribuisce il calore uniformemente e difende la struttura della fibra capillare.

Un ultimo consiglio: per evitare di rovinare l’acconciatura mentre applichi il make up, puoi ricorrere alle carte da gioco o a dei pezzi di carta rigida, come fanno gli hair stylist nei backstage delle sfilate. La carta permette di preservare la messa in piega evitando che rimanga il segno delle mollette utilizzate per tenere indietro i capelli.

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti