Niacinamide A.K.A. Vitamina B3: il nostro vademecum

by 20 maggio 2021
Niacinamide A.K.A. Vitamina B3: il nostro vademecum

La niacinamide A.K.A. o vitamina B3 è l'ingrediente star del momento di diverse creme cosmetiche, integratori e preparati idratanti, sebo-regolatori, illuminanti della pelle di viso e corpo, antinfiammatori. La niacinamide A.K.A. è sempre più utilizzata nei trattamenti cosmetici e di skin-care. Se vuoi più informazioni riguardo al suo impiego e alle sue infinite proprietà benefiche sei nel posto giusto.

Niacinamide: che cos’è?

La niacinamide, che molti conoscono come vitamina B3, è un componente che ha portato risultanti sorprendenti e rivoluzionari nella cura della pelle. Questo ingrediente, apporta diversi benefici, tutti scientificamente e clinicamente provati, che permettono alla pelle di rigenerarsi, ottenere un aspetto più giovane, luminoso e idratato.

niacinamide-skincare

Gli ultimi studi in campo medico-scientifico hanno dimostrato, attraverso diversi test, che l’invecchiamento cutaneo può manifestarsi attraverso diverse modalità: ossidazione delle cellule del derma a seguito di fotoesposizione, eccessivo stress, poca idratazione, malassorbimento di diversi nutrienti fra cui, appunto, la vitamina B3.

Essa è in grado di trattare i segni del tempo in maniera efficace e tempestiva aiuta, non solo ad attenuarli, ma anche a prevenire il loro aggravamento futuro. La niacinamide è un ingrediente validissimo per la lotta contro il tempo e la prevenzione dell’invecchiamento cutaneo, ecco perché la tua pelle ha davvero bisogno della vitamina B3.

Beauty news ogni settimana?
Iscriviti alla newsletter di Abiby e ricevi subito il 15% di sconto sul primo piano semestrale. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

Niacinamide e vitamina B3: le proprietà

Le proprietà benefiche della niacinamide o cosiddetta vitamina B3 sono davvero svariate e possono riassumersi in:

  • effetti riduttivi sulle piccole rughe, ma anche sui solchi più profondi e di lunga data;
  • rafforzamento delle difese immunitarie esterne della pelle;
  • aumento dell’idratazione delle cellule del derma;
  • alleviamento dei rossori e di tutte le macchie della pelle;
  • incremento della riproduzione delle cellule epiteliali;
  • aumento della luminosità della pelle;
  • prevenzione dell’ingiallimento del derma a causa del processo di glicazione;
  • prevenzione ed attenuazione di acne e punti neri;
  • riduzione dell’apertra e della visibilità dei pori.

La niacinamide è quindi uno dei componenti più efficaci nella lotta contro l’invecchiamento cutaneo, sia perché i suoi effetti sono innovativi, estremamente efficaci e duraturi, sia perché, attraverso diversi studi scientifici, si è scoperto come potenziarli al meglio combinando la vitamina B3 ad altri ingredienti.

É accertato che la niacinamide abbia un effetto scudo dalle aggressioni degli agenti esterni.
Se usata costantemente è in grado di donare all’epidermide un colorito più roseo, un aspetto compatto, sano e luminoso. Tutte le macchie scure o rossastre e gli inestetismi cutanei vengono schiariti, perfino le cicatrici dovute all’acne si attenuano grazie alla vitamina B3. Inoltre essa contrasta la comparsa delle imperfezioni future perché svolge una potente azione antinfiammatoria.

Niacinamide e vitamina B3: gli effetti sulla pelle

La niacinamide svolge un effetto positivo sul complesso mitocondriale delle cellule epiteliali risultando così un efficace anti-age perché ripara il dna danneggiato e ripristina l’energia delle cellule combattendo ogni tipo di stress, interno o esterno all’organismo. Riducendo le dimensioni dei pori della pelle, inoltre, è capace di limitare la produzione di sebo, ecco perché è un valido aiuto contro l’acne e un potente aiuto per la difesa dalle infezioni batteriche cutanee, provocate appunto da un’eccesso di sebo.

niacinamide-pelle

L’effetto anti-batterico della vitamina B3 è dovuto al fatto che essa attiva e stimola la produzione degli AMP, ossia i peptidi antimicrobici, che sono già presenti nella pelle e hanno un’azione rafforzativa dell’immunità naturale. É stato ampiamente e scientificamente dimostrato che dopo l’applicazione di creme e sieri a base di niacinamide la risposta antimicrobica della pelle è aumentata significativamente, soprattutto verso ceppi di batteri E. coli e S. aureus.

Niacinamide in cosmetica: i principali utilizzi

Una piccola percentuale di niacinamide contenuta all’interno di cosmetici ad uso topico ha benefici effetti nel trattamento di psoriasi, dermatite cutanea e seborroica, come testimoniano diverse ricerche di laboratorio.

Uno studio clinico effettuato su un campione di 66 persone affette da psoriasi, ha dimostrato come una crema a base di niacinamide, applicata due volte al giorno per due mesi, sia in grado di ridurre i sintomi della malattia nel 50% dei casi. Inoltre, migliora il livello di idratazione nei pazienti colpiti da dermatite atopica. Un ulteriore test effettuato su 48 pazienti con dermatite seborroica del viso, ha evidenziato come un prodotto contenente il 4% di niacinamide sia in grado di ridurre l’arrossamento e la desquamazione (disturbi tipici della malattia) del 75% rispetto ad altre creme.

La niacinamide inibisce inoltre le reazioni dei processi ossidativi, diminuisce l’ingiallimento della pelle e contrasta la formazione delle rughe, stimolando la produzione di collagene e delle proteine dermiche. Per queste interessanti proprietà viene impiegata in concentrazioni che vanno dal 3,5% fino al 5% per la produzione di nicotinamide acne cream.

Niacinamide ed altri ingredienti: acido ialuronico e salicilico

niacinamide-siero

L’utilizzo della niacinamide può essere protratto anche nel tempo, in ogni momento della giornata e in ogni stagione, essa infatti non è foto-sensibilizzante, quindi unguenti e sieri a base di vitamina B3 possono essere applicati anche prima dell’esposizione solare durante il periodo estivo.

É stato dimostrato che l’utilizzo della niacinamide in combinazione con altri ingredienti come acido ialuronico e acido salicilico potenzi gli effetti benefici per la pelle. Le proprietà anti-aging e riempitive dell’acido ialuronico vengono incrementate dall’utilizzo in associazione con la vitamina B3 perché ne umenta il potere idratante e tonificante della pelle. La membrana delle cellule epiteliali ricevendo questi due ingredienti si rimpolpa e rassoda, divenendo più turgida e resistente alle aggressioni degli agenti esterni ossidanti come aria, smog, sole e anche degli agenti interni come disequilibri ormonali e stress.
La pelle risulta più luminosa, le rughe, anche quelle più profonde, si attenuano e ogni inestetismo scompare a seguito di una maggiore compattezza del derma.

Scopri i prodotti perfetti per te:

L’acido salicilico è un potente purificatore dei pori perché, applicato e massaggiato sulla pelle, svolge un effetto esfoliante intenso, elimina così tutte le cellule morte e aiuta ad aprire i pori otturati da diverse impurità. Applicare un siero o una crema che abbia entrambi gli ingredienti, acido salicilico e niacinamide, oppure spalmarli in due fasi è davvero utile per mantenere la pelle pulita in profondità. L’acido salicilico libera i pori dagli agenti tossici come microparticelle di smog, sebo, residui di make-up, la vitamina B3 riduce la grana della pelle e la dimensione del poro eccessivamente dilatata dalle impurità che erano penetrate al suo interno. Il derma risulta così profondamente rigenerato, le cellule respirano meglio e il colorito si uniforma. La riduzione di sebo, ad opera della niacinamide, apporta vitalità e purezza, proteggendo l’epidermide dalle infezioni batteriche.

Niacinamide per acne e pori dilatati

niacinamide-acne

La niacinamide è davvero portentosa per ridurre acne e punti neri. Il suo effetto, combinato agli ingredienti appena descritti, oppure in utilizzo singolo dona risultati davvero soddisfacenti. La pelle affetta da acne e punti neri appare spenta, grassa e lucida, poco tonica. La tendenza ad usare prodotti troppo aggressivi, per mitigare questi inestetismi, non fa altro che peggiorare la situazione perché il derma, difendendosi, reagisce subito producendo più sebo, che si annida nei pori allargandoli e dà vita a quei fastidiosi brufoletti che si infettano. Le cellule vengono così aggredite da milioni di batteri che si proliferano sul derma e complicano il problema. La niacinamide svolge una duplice azione: anti-batterica e restringente.

Applicando sieri o cosmetici a base di vitamina B3 si può proteggere la pelle, in maniera uniforme ed efficace, dall’aggressione dei batteri, la niacinamide ha proprietà antibatteriche e crea come un film protettivo sul derma che impedisce la proliferazione di microrganismi tossici ed infiammatori delle cellule.
Una volta purificata la pelle appare subito più luminosa e mano grassa.

Il potere restringente della vitamina B3 agisce all’interno del poro eliminando il sebo in eccesso e restringendo il poro eccessivamente dilatato, all’esterno riducendo la produzione di sebo. La pelle così difesa e purificata ritrova il suo equilibrio idro-lipidico ottimale, quindi anche i brufoletti dovuti all’acne si attenuano sino a scomparire, le cicatrici a poco a poco scompaiono e i punti neri sono solo più un lontano ricordo.

Scopri i prodotti perfetti per te:

Niacinamide e dermarolling: come funziona

Il dermarolling è un trattamento estetico che sfrutta l’azione meccanica di un piccolo rullo, della forma di un tamburo provvisto di un’impugnatura e di un numero variabile di microaghi (solitamente 192 di 0,1 mm ciascuno). Il passaggio di questo strumento sulla pelle provoca dei microfori ma senza danneggiare irreversibilmente la pelle.

dermaroller-viso

Il tessuto reagisce allo stimolo producendo collagene ed elastina, con un conseguente ringiovanimento e una visibile riduzione delle cicatrici. Attualmente, il dermorolling viene impiegato anche per:

  • l’acne cicatriziale
  • le smagliature
  • l’alopecia.

Negli ultimi decenni, la tecnica si è decisamente più evoluta e ha ottenuto risultati eccellenti in combinazione con altri trattamenti come il niacinamide dermarolling. I microfori praticati sulla pelle consentono un miglior assorbimento dei principi attivi contenuti all’interno dei cosmetici a base di niacinamide, in modo da potenziare gli effetti, velocizzare i tempi di recupero e di rimodellamento della cute.

Il trattamento viene eseguito in centri specializzati ma può essere effettuato anche tra le pareti domestiche, tre o cinque volte a settimana. Il rullo va posizionato perpendicolarmente all’area da trattare, tracciando linee verticali, orizzontali e oblique per 5 volte. Al termine, va applicata su tutta la superficie una crema a base di niacinamide, da massaggiare delicatamente per favorirne l’assorbimento. Lavare lo strumento sotto il getto dell’acqua corrente, senza utilizzare detergenti vari o sterilizzarlo a secco. Dopo 100 utilizzi provvedere alla sostituzione.

Niacinamide e sole: tutte le funzioni

niacinamide-pelle

Esporsi al sole durante l’estate è sempre un piacere però i raggi UVA e UVB hanno degli effetti piuttosto deleteri per la nostra epidermide. Il sole può causare diversi danni: oltre alle scottature, esso provoca invecchiamento cutaneo, rughe e discromie che a lungo andare si trasformano in macchie della pelle difficili da far scomparire.

Scopri i prodotti perfetti per te:

Devi sapere che quando ci si espone al sole il meccanismo di difesa, adottato dalla nostra pelle, è l’attivazione e la produzione della melanina che agisce come un vero e proprio filtro solare naturale. Se però ci si espone troppo ai raggi del sole la produzione di melanina non è più equilibrata, un accumulo di questa sostanza porta inevitabilmente alla comparsa delle macchie scure cutanee. La niacinamide è un ingrediente fondamentale di tutti i cosmetici ad azione depigmentante, ossia quei prodotti adatti ad attenuare le macchie scure della pelle. La vitamina B3 agisce come antiossidante alleviando ogni tipo d’infiammazione provocata dai radicali liberi, impedendo così un’eccesiva produzione di melanina. La niacinamide è capace di influenzare la pigmentazione del derma, alleviare i rossori e tutti i processi infiammatori che portano all’ossidazione e all’invecchiamento cutaneo. Utilizzare prodotti cosmetici a base di vitamina B3 è indicato prima e dopo l’esposizione solare, in modo da mantenere la giusta idratazione della pelle e combattere tutti gli effetti dannosi provocati dai raggi UVA e UVB.

Facendo un uso regolare e costante di niacinamide la pelle si abbronzerà in maniera uniforme, per gradi e senza rossori nè scottature o comparsa di chiazze più scure dovute all’eccessiva produzione di melanina perché il corpo non avrà bisogno di innescare meccanismi di difesa. Il maggiore scudo contro i danni solari sarà creato dalla niacinamide che diventerà il tuo migliore alleato di bellezza anche durante l’estate.

Scopri i prodotti perfetti per te:
Ogni mese Abiby presenta alle sue abbonate tre brand diversi con una selezione esclusiva di prodotti ed accessori beauty, scopri come diventare una delle star dei prossimi mesi!

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti