Skincare primavera: ecco la beauty routine migliore
Skincare primavera: ecco la beauty routine migliore

Skincare primavera: ecco la beauty routine migliore

In primavera risveglia la tua bellezza con i prodotti giusti e trova la routine quotidiana con i prodotti più adatti alla tua pelle.

Ormai lo sappiamo bene: questa stagione è il momento giusto per liberarsi di tutto il grigio che l’inverno ha lasciato dietro di sé. La natura si risveglia, i fiori sbocciano, le giornate diventano più lunghe ed anche la tua pelle ha bisogno di una sferzata di energia e novità.

I mesi passati, infatti, hanno lasciato inevitabilmente un segno su viso e corpo ed è necessario modificare le nostre abitudini per prepararci ad affrontare nel migliore dei modi i cambiamenti. Da una parte ci troviamo a liberarci dei residui dell’inverno, dall’altro bisogna modificare la routine di bellezza e scegliere prodotti più adatti al clima primaverile ed estivo.

Come primo step per iniziare, utilissimo è fare un peeling. Solo in questo modo potremo eliminare lo strato superficiale di cellule morte che rendono la tua pelle meno luminosa. I prodotti i commercio sono tanti e permettono di stimolare un rinnovamento cutaneo, favorendo l’elasticità della pelle. Dopo questo passaggio saremo pronte e partire con la routine di primavera!

Il buongiorno si vede dalla detersione

Ormai sapppiamo quanto è importante una corretta detersione, non solo la sera prima di andare a letto per togliere i residui di trucco, ma anche la mattina appena ci svegliamo. In questo modo, infatti, prepariamo la pelle in maniera adeguata e la predisponiamo ad accogliere i trattamenti successivi che, altrimenti, sarebbero inefficaci.

Naturalmente non tutti i detergenti sono adatti alla nostra pelle, dipende se è secca, mista o grassa. In ogni caso c’è un aspetto importante da tener presente per ogni prodotto della tua beauty routine di primavera. In questo periodo le ghiandole sebacee sono stimolate a produrre più grasso e questo significa che ogni crema o prodotto che andremo ad usare dovrà avere una consistenza più leggera per evitare di andare a stimolare ulteriormente la cute.

Detergente micro-peeling
Polaar

Detergente micro-peeling

32,90

Schiuma detergente che dona luminosità e crea una barriera contro l'inquinamento.

Aggiungi

Fatta chiarezza su questo punto, ecco qualche consiglio per la tua detersione. Ciò che proprio non deve mancare nella routine primaverile di bellezza è un detergente schiumogeno ed un latte detergente o un olio, scelto in base al nostro tipo di cute. Se la è pelle grassa, ad esempio, sarà bene usare prodotti delicati che non la irritino, ma anche non troppo leggeri perché altrimenti non pulirebbero a fondo i pori.
In caso di pelle secca, invece, è necessario usare un detergente oleoso che non stressi troppo, ma riesca comunque ad inglobare le impurità, eliminandole con il risciacquo. Nel corso del cambio di stagione un buon compromesso in ogni caso, sempre usando prodotti specifici per la pelle, è quello di utilizzare insieme il latte (o l’olio) ed un detergente schiumogeno. In questo caso potremo ottenere una perfetta detersione.

Latte Detergente Viso Amanda
Cyndi Somaria

Latte Detergente Viso Amanda

20,00

Latte detergente viso delicato e leggero, adatto a tutti i tipi di pelle.

Beauty routine periodica: maschere e peeling

Nell’ambito della pulizia della pelle rientrano, ovviamente anche le maschere ed il peeling da applicare periodicamente durante la settimana. Questo, però, solo se non si stanno usando già acidi esfolianti. La rimozione delle cellule morte è fondamentale per stimolare il rinnovamento cellulare, rendere la pelle più tonica, luminosa e sana grazie alla produzione naturale di collagene.

Scrub con Microgranuli di Noccioli d’Oliva
Amore Puro

Scrub con Microgranuli di Noccioli d’Oliva

20,00

Questo scrub viso con all’interno microgranuli di noccioli d’oliva sbriciolati è perfetto... Leggi tutto

Aggiungi

Ci sono moltissimi scrub in commercio e sicuramente puoi trovare quello che meglio si adatta alle nostre esigenze. Questa operazione andrebbe fatta due volte a settimana anche se, in caso di pelle molto secca e stressata, sarebbe opportuno ridurre ad una volta a settimana oppure ogni dieci giorni.

Maschere Viso

maschera-viso

Per quanto riguarda le maschere viso, c’è un’ampia scelta a disposizione. Ebbene esse devono entrare di diritto a far parte della tua beauty routine di primavera perché alcune sono in grado di regalarti una idratazione extra, fondamentale per prepararti all’estate, al sole ed alle temperature più elevate.

In crema o tessuto, vanno tutte bene purché si scelga, anche in questo caso, quella più adatta alla nostra pelle. Oltre a quelle idratanti ci sono, poi le detox, le nutrienti, le esfolianti, le purificanti (in caso di cute grassa), quelle anti-age e rassodanti o quelle illuminanti a base di vitamina C. Le maschere sono un vero e proprio trattamento di bellezza concentrato ed anche un pretesto per regalarti qualche minuto di relax e di coccole.

Set Maschere in Gel – Lightmax Nude
MEDIHEAL

Set Maschere in Gel – Lightmax Nude

13,80

La maschera rilascia sul viso un impercettibile strato di gel che viene... Leggi tutto

Aggiungi

Quali creme viso scegliere per la beauty routine di primavera

Con l’arrivo della primavera le temperature cambiano ed il sole comincia a farsi sentire di più, per cui anche le normali creme usate in inverno non vanno più bene e debbano essere sostituite con altre più adeguate alla stagione che sta arrivando. Quali scegliere allora?

crema-gel

La prima risposta è quella di fare attenzione ai segnali che il nostro viso ci manda. Se il prodotto che abbiamo trovato perfetto fino a qualche giorno fa comincia a far comparire la zona T lucida (fra fronte, naso e mento) oppure se la sua texture è po’ troppo pesante, allora vuol dire che è arrivato il momento di cambiare crema viso. Optare per dei prodotti dalla consistenza più leggera è un’ottima idea, in modo che faccia respirare di più la pelle, idratandola però nello stesso modo. Perfetti sono le texture in gel o i più moderni a effetto-sorbetto che lasciano una piacevole sensazione di freschezza ma senza una formulazione troppo densa.

Crema Idratante all’Aloe Vera
Corpore Sanctum

Crema Idratante all’Aloe Vera

24,50

Crema Viso Gel all’Aloe Vera Rimpolpante

Aggiungi

In ogni caso, nel nostro beauty dovrebbero esserci sempre due creme differenti: una leggera ed una più ricca; questo perché la nostra pelle non è sempre la stessa sia durante la settimana ma anche all’interno di ogni giornata. Ascoltare la nostra pelle è la cosa migliore, affinché la nostra epidermide sia sempre sana e perfetta. Detto questo, sono sempre consigliati i prodotti a base di sostanze naturali, meglio se energizzanti come la vitamina C, gli estratti di frutta o di ginseng, perché essi preparano la pelle alla maggiore esposizione al sole, preservandola da eventuali danni e soprattutto dall’invecchiamento precoce.

Contorno occhi, come sceglierlo?

contorno-occhi

Un discorso a parte poi deve essere fatto per le creme contorno occhi, alle quali non bisogna mai rinunciare; questa parte del viso, è infatti molto diversa dal resto, quindi merita un trattamento a parte.
In genere è più soggetta alle aggressioni atmosferiche, mostra subito i segni della tua stanchezza con occhiaie e borse ed invecchia più rapidamente.

Crema Contorno Occhi – Coco Smooth
Hello Body

Crema Contorno Occhi – Coco Smooth

30,00

L’area degli occhi è una zona sensibile, spesso secca, e dove si... Leggi tutto

Aggiungi

In primavera è bene optare per un siero o una crema ancora più nutriente, proprio perché la maggiore esposizione al sole potrebbe accentuare questi problemi. Per ottimizzare l’azione della nostra beauty routine primaverile possiamo anche decidere di usare due tipi di prodotti in due momenti distinti della giornata: uno per la mattina, che funga anche come base per il trucco alleviando gonfiore e occhiaie, ed uno per la notte, più nutriente, che possa riparare i danni causati da smog e sole.

C’è poi, la crema per la notte che è un’alleata irrinunciabile in ogni periodo dell’anno. In primavera possiamo usare quella abituale oppure applicarne una detox o, meglio ancora, una anti-ossidante in grado di combattere i radicali liberi che, con la maggiore quantità di luce aumentano pericolosamente

Parola d’ordine: attenzione ai raggi UV

In primavera le giornate oltre a diventare più lunghe, cambiano spesso da un punto di vista meteorologico, passando dal sole alle nuvole, e sono normalmente caratterizzate da una maggiore intensità luminosa, che invoglia a stare molto fuori casa, ma che invece è fonte di numerosi problemi cutanei.

Il primo è quello dei raggi UV: questi infatti non vengono affatto fermati quando il cielo è nuvoloso e non sono assoltamente meno forti rispetto all’estate. La nostra pelle, non solo è più sensibile per via del maggior tempo che trascorriamo all’aperto, ma anche a causa dell’inquinamento, secondo grande pericolo per la tua cute.

Come applicare la crema UV in maniera corretta?

La protezione dai raggi UV, che normalmente usiamo durante il periodo estivo, deve essere applicarla anche durante tutta la primavera. Esistono due modi distinti, ma entrambi efficaci, che possono essere utilizzati a seconda delle abitudini e della nostra pelle.

Il primo, nell’ambito della tua scelta dei prodotti da utilizzare a seconda del tipo di pelle è quello di utilizzare delle creme che contengano già al loro interno dei filtri UV, in modo da compiere la beauty routine descritta precedentemente e proteggere anche la pelle dai raggi UV.

Il secondo invece è quello di utilizzare delle creme SPF (o “fattore di protezione solare”) specifiche che consentono di creare un vero e proprio scudo di protezione sulla pelle. In commercio ne esistono di vari tipi, dalla base trucco alla crema illuminante, in modo da potersi adattare ad ogni esigenza o abitudine.

Come rimediare a piccoli inconvenienti di primavera

La primavera è periodo dell’anno in cui alcuni fenomeni, come le allergie, sono dietro l’angolo e non è raro che la pelle possa avere improvvisi rossori, pruriti o, ahimè, sfoghi. Nulla di allarmante, naturalmente, in quanto basta avere alcuni prodotti ad hoc, che potremmo chiamare di “pronto intervento”.

Questi di solito sono in forma di spray o stick e servono proprio come lenitivi nei casi di emergenza. Le temperature più elevate, poi, potrebbero causare una dilatazione dei pori.

La salute della pelle viene anche da dentro

Infine, una parte della beauty routine di primavera deve essere dedicata alla nostra alimentazione. Il cibo, infatti, è il primo alleato per avere una pelle sana e luminosa, ma in questo periodo dell’anno, è ancora di più fondamentale lasciare da parte gli alimenti troppo calorici e grassi.

E’ quindi il momento di dare molto più spazio alle verdure, alla frutta ed ai cereali integrali che contribuiscono ad apportare la giusta quantità di vitamine, sali minerali, antiossidanti e fibre. Non dimentichiamoci, poi, di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno; questo favorisce il ricambio idrico, purifica e rende la pelle davvero sana, predisponendola ad accogliere ancora meglio tutti i trattamenti di cui abbiamo parlato.

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox