Le proprietà benefiche del ribes: dalla vitamina C al potere antiossidante
Le proprietà benefiche del ribes: dalla vitamina C al potere antiossidante

Le proprietà benefiche del ribes: dalla vitamina C al potere antiossidante

Una pianta ricca di proprietà benefiche che ne fanno un potente antiossidante e antinfiammatorio. Per questo il ribes trova impiego nella formulazione di cosmetici per la pelle e i capelli.

di - 2 dicembre 2020

Il bosco ci regala preziose bacche che hanno un ruolo primario nel campo della fitoterapia oltre che dell’alimentazione. Tra queste c’è anche il ribes nero, pianta che nel Settecento ha raggiunto la fama di panacea universale per i suoi frutti, che oltre ad essere deliziosi, sono uno dei rimedi più efficaci e riconosciuti dalla medicina naturale.

Una cospicua dose giornaliera di bacche di ribes potrebbe metterci al riparo da un numero sorprendente di malattie. Questi piccoli frutti, infatti, possono dare un contributo significativo alla regolazione dei processi infiammatori che portano all’insorgenza di alcune gravi patologie. Il ribes nigrum è noto soprattutto per le sue proprietà antiossidanti, che consentono di preservare le membrane cellulari dall’invecchiamento, e per la sua azione diuretica. È anche un prezioso sostituto del cortisone, pur non avendone le controindicazioni, e un efficace antistaminico naturale, utile contro rinite, asma e dermatiti allergiche. Ecco tutte le proprietà del ribes nero.

BEAUTY NEWS OGNI SETTIMANA?
Iscriviti alla newsletter di Abiby e ricevi subito il 15% di sconto sul primo piano semestrale. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

Che cos’è il ribes

Il Ribes nero, scientificamente conosciuto con il nome di Ribes nigrum, è un arbusto alto fino a due metri appartenente alla famiglia delle Grossuliaracee che cresce spontaneamente sulle zone montuose del Nord Europa e dell’Asia. È una pianta cespugliosa che emana un odore forte e caratteristico, ben nota per i suoi frutti, piccole bacche commestibili tondeggianti e scure, dalla polpa succosa di sapore acidulo-dolciastro, riunite in grappoli.

Le bacche, che compaiono di solito nei mesi di agosto-settembre, si mangiano fresche o congelate, tali e quali o con un po’ di zucchero, per limitare il sapore aspro. Possono essere impiegate nella preparazione di muffin, torte, crostate e gelati. In molti Paesi si usano come contorno a varie pietanze. Se ne preparano anche sciroppi rinfrescanti e molto dissetanti, marmellate e gelatine, e, facendole fermentare, persino un vino. In Francia con le bacche di ribes nero si prepara un liquore di ottimo sapore, digestivo e tonico, detto Cassis, nome francese di questo frutto.

liquore cassis

In fitoterapia si adoperano foglie, frutti, gemme e rametti che possono essere usati per fare decotti o infusi diuretici, lassativi e tonificanti, efficaci anche contro gotta, dolori articolari e dissenterie. I frutti sono utilizzati pure come ingrediente di integratori alimentari e per preparare estratti per tingere i tessuti di nero o blu. I semi vengono impiegati per l’estrazione di un olio, disponibile in perle, dotato di caratteristiche nutrizionali apprezzabili. L’olio di ribes nero ha numerosi benefici, in particolare è ideale contro il colesterolo, le infiammazioni e per rafforzare il sistema immunitario.

Oltre che in decotto e in infuso, il ribes è usato sotto forma di gemmoderivato, un particolare fitoterapico che utilizza i tessuti vegetali embrionali freschi della pianta (nel caso del ribes nero, le gemme) con una miscela di acqua, alcol e glicerina e viene utilizzato in gocce.

FEDUA

Olio Unghie Trifasico

18

L’olio Trifasico agisce in tre fasi, ed è l’ideale per la cura delle unghie grazie alla sua composizione a base di oli idratanti (olio di jojoba e di ribes nero), proprietà anti-infiammatorie, antiossidanti e all’indurente naturale dato dal bambù. Ottimo per remineralizzare le unghie danneggiate e c

Aggiungi

Ribes nero e ribes rosso: differenza

La differenza più evidente tra ribes nero e ribes rosso si può riscontrare nell’aspetto dei frutti: il primo dà vita a bacche di un viola talmente scuro che sembra nero, il secondo, invece, produce grappoli di bacche più piccole di colore rosso rubino. Ma il colore non è l’unico tratto distintivo. I frutti della varietà nera, infatti, sono molto più saporiti e profumati, e ciò è principalmente dovuto agli oli essenziali in essi contenuti.

ribes nero, rosso, bianco

Le due varietà di ribes si differenziano anche per l’uso che se ne fa in erboristeria. Tutte le specie di ribes hanno delle proprietà che le accomunano, come le capacità diuretiche, antinfiammatorie e l’azione simil-cortisonica ma, entrando più nello specifico, ognuna di esse ha un utilizzo più mirato. Per citare alcuni dei benefici del ribes rosso, questo contiene quantità eccezionalmente elevate di polifenoli e viene usato in special modo come aperitivo e digestivo, grazie alla sua azione tonica. Inoltre, è un ottimo ricostituente utile in caso di inappetenza o dopo un periodo di convalescenza. Il ribes nero, invece, si distingue per la ricchezza in vitamina C ed è usato soprattutto per rallentare il processo di invecchiamento, per ridurre la sensibilità agli allergeni ambientali (indicazione terapeutica principale) e come adiuvante nel trattamento delle forme reumatiche.

Quantic Licium

Siero Booster Acido Illuminante

16

Un siero acido ai frutti rossi, super antiossidante per dare nuova vita ai capelli spenti e sottotono. Il pregiato pool di attivi li tratta dalla radice alle punte. Efficacemente fomulato con Tè Verde, succhi di melograno, mirtillo e ribes, estratto di bacche di goji e sorbitolo. Il derivato dallo zu

Aggiungi

Proprietà e benefici del ribes

Il ribes nero è una preziosissima fonte di sostanze benefiche per il nostro organismo. Tra i frutti di bosco, è quello con il più alto livello di polifenoli, antociani e vitamina E, sostanze antiossidanti che proteggono le cellule dai danni da stress ossidativo. Oltre ad avere attività antiossidante, queste sostanze riducono l’infiammazione e migliorano l’elasticità dei vasi sanguigni, grazie soprattutto alla ricchezza in vitamina C, che rende più elastiche le pareti dei vasi e aiuta a ridurre lo sfiancamento delle venuzze in caso di couperose.

Azione simil-cortisonica

Le gemme sono ricche di flavonoidi (procianidina, quercetina, antociani) e glicosidi, caratteristica che fa del Ribes nigrum un cortison-like naturale in grado di agire sulle ghiandole surrenali stimolando la produzione di ormoni steroidei. Questi aiutano l’organismo a reagire alle infiammazioni, inibire temporaneamente il sistema immunitario in caso di allergie, regolare la pressione sanguigna e fornire una risposta rapida nelle situazioni di stress. Il ribes nero, consumato fresco o sotto forma di compresse o di gemmoderivato, può quindi essere adoperato per la sua azione antinfiammatoria, antistaminica e depurativa del sangue. Inoltre, aiuta il sistema immunitario a combattere efficacemente le allergie stagionali (asma, riniti, dermatiti, congiuntiviti), il raffreddore, la bronchite e l’influenza.

ribes nero

Proprietà diuretiche e antireumatiche

Le foglie di ribes, ricche in flavonoidi (mircetina, kaempferolo e quercitina), diterpeni, triterpeni, polifenoli e tannini, usate in infuso caldo, sono diuretiche e antireumatiche. Grazie al loro effetto drenante, stimolano l’eliminazione dell’acido urico in eccesso e delle tossine. Ed è proprio questa proprietà depurativa che consente al ribes di diminuire il colesterolo cattivo LDL e lasciare inalterato quello buono HDL, determinando una riduzione dei rischi cardiovascolari. Inoltre, per l’attitudine a liberare l’organismo dalle purine e dall’acido urico in eccesso, si rivela un rimedio perfetto per alleviare i dolori articolari e reumatici, la gotta, l’iperuricemia, i dolori premestruali, ecc. Oltre al drenaggio dei liquidi corporei, altri benefici del ribes consistono nel contribuire fisiologica funzionalità delle vie urinarie, alla corretta funzionalità articolare e al benessere di naso e gola.

MaterNatura

Bio Beauty Routine Lavaggi Frequenti

38

Una beauty routine addolcente e nutriente pensata per i lavaggi frequenti. Il kit contiene i seguenti prodotti: Shampoo Capelli Normali all’ibisco: formula detergente con condizionante per addolcire e stressare meno i capelli al momento del lavaggio. L'estratto di Fiori di Ibisco è indispensabile pe

Antinfiammatorio naturale

I semi di ribes nigrum sono una fonte importante di acidi grassi essenziali, tra cui l’acido alfa-linoleico, l’acido gamma-linoleico, l’acido oleico e quello stearidonico, potenti antinfiammatori che non solo contribuiscono a prevenire la patologie cardiache, ma aiutano le funzionalità del cervello, la memoria e migliorano l’umore. Diversi studi ne hanno sottolineato l’efficacia nel ridurre i livelli ematici di citochine infiammatorie, che hanno la capacità di mettere in moto l’intera cascata di mediatori tipici di una risposta infiammatoria, migliorando i sintomi correlati. Questo ha permesso di inquadrare al meglio l’attività protettiva del ribes nero nei confronti di malattie dermatologiche, quali l’eczema o la dermatite atopica.

Cosmesi al ribes nero

Il ribes nero è molto apprezzato dall’industria cosmetica, in particolare dalla cosmetologia anti-aging. L’uso in ambito dermatologico è partito dall’osservazione che molti dei pazienti affetti da dermatiti ricorrenti presentano una ridotta attività dell’enzima delta-6-desaturasi, che contribuisce alla formazione dell’acido gamma-linoleico (GLA). Possedendo tale acido, il ribes nigrum trova quindi indicazione nel trattamento di dermatiti e irritazioni, come la rosacea o la psoriasi.

In cosmesi, questa pianta trova impiego nella formulazione di prodotti per la pelle e i capelli. In primis, si utilizza l’olio ricavato dai semi, utile in caso di disturbi della pelle, grazie all’azione idratante che combatte la secchezza cutanea e a quella antiossidante che contrasta i danni dei radicali liberi. Si rivela inoltre particolarmente prezioso per le pelli grasse perché ricco di flavonoidi e tannini, sostanze dalle proprietà lenitive e astringenti.

Olio Detergente - Gentle Black

24

Questo olio detergente contiene tre diversi tipi di oli, ognuno con proprietà diverse. L'olio di fagioli neri aiuta a controllare la produzione di sebo, aumenta l'elasticità della pelle e ha un effetto calmante; l'olio di sesamo nero previene la disidratazione e l'invecchiamento precoce fornendo pot

Il ribes nero è ricchissimo di vitamina C e rafforza il collagene, che dà sostegno alla pelle. La spiccata azione antiossidante esercitata da questi frutti aciduli si è dimostrata utile non solo nell’attenuare l’aspetto delle rughe e delle linee sottili, ma anche nel proteggere la pelle dai danni ossidativi causati dai raggi UV. In tal senso, l’opportuna assunzione di integratori a base di ribes nero nei giorni precedenti all’esposizione solare è potenzialmente in grado di ridurre il rischio di incorrere in eritemi e altre manifestazioni dermatologiche, andando a contrastare, nel lungo periodo, gli effetti tipici del fotoinvecchiamento.

Si sta inoltre studiando l’utilità del ribes nero nel favorire l’attività dei fibroblasti, aumentando la secrezione di collagene ed elastina; tale attività, se confermata, potrebbe rivelarsi utile nella formulazione di trattamenti anti-aging.

L’olio di ribes nero contribuisce inoltre a rinforzare i capelli fragili e a contrastarne la caduta in quanto favorisce l’idratazione del cuoio capelluto e nutre in profondità i follicoli capillari. Oltre a ciò, le bucce di ribes nero contengono una grande quantità di antocianine, pigmenti idrosolubili della famiglia dei flavonoidi (dunque con potere antiossidante) che possono essere utilizzati per ottenere tinte che vanno dal rosso al viola fino a colori molto scuri.

In virtù dell’attività rinvigorente sul microcircolo e delle proprietà diuretiche, che aiutano a contrastare la ritenzione idrica e favoriscono l’eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso, il ribes nigrum viene spesso aggiunto a preparazioni cosmetiche contro la cellulite.

Inoltre, gli acidi grassi polinsaturi Omega 3 e Omega 6 contenuti nell’olio di ribes nero sono utili per ripristinare e mantenere l’integrità dello strato corneo, contribuendo a difendere la pelle dai danni indotti dagli agenti esogeni che possono causare l’invecchiamento precoce. In più, proteggono i capelli dall’ossidazione, lasciando la fibra capillare leggera e splendente e, grazie alle loro caratteristiche leviganti, aiutano a disciplinare i capelli.

ribes

Controindicazioni del ribes

Il ribes nero può aumentare la pressione sanguigna, ragion per cui è controindicato per chi soffre di ipertensione arteriosa. Inoltre, la presenza di acido gamma-linolenico potrebbe rallentare la coagulazione, aumentando il rischio di sanguinamento; se ne sconsiglia perciò l’uso nei pazienti che assumono farmaci anticoagulanti. Dovrebbero evitare il ricorso al ribes nigrum anche le persone affette da malattie che compromettono il funzionamento dei reni, in quanto l’attività diuretica e depurativa della pianta potrebbe affaticare ulteriormente l’apparato urinario. Un’ulteriore controindicazione riguarda la presenza di allergie o intolleranze nei confronti di questa pianta, in quanto dosi anche minime potrebbero causare reazioni avverse. Infine, l’assunzione dei prodotti a base di ribes nero è sconsigliata in gravidanza e allattamento, nonché nei bambini di età inferiore ai 3 anni.

Prova la Beauty Box Abiby
SCOPRI L'OFFERTA
Abiby Beautybox