Abbinare il rossetto al colore degli occhi: la nostra guida

by 19 novembre 2020
Abbinare il rossetto al colore degli occhi: la nostra guida

Il rossetto, simbolo di femminilità e seduzione per eccellenza, è il cosmetico al quale non si può rinunciare, perché ti cambia, ti migliora, ti dona sicurezza e impreziosisce il viso.
Del rossetto si potrebbero dare mille definizioni, ma è certo che deve essere valorizzato nel modo giusto.
Ecco allora la nostra guida per abbinare il rossetto al colore degli occhi, che siano azzurri, castani o verdi.

Ogni donna sa che un trucco perfetto ruota intorno al rossetto e alla scelta del colore. Ci sono però delle regole da seguire, che riguardano l’accostamento all’incarnato. È necessario prima di tutto definire il colore della propria pelle: chiara, media o scura, ma anche del sottotono, che può essere caldo o freddo.

Sulla scelta del cosmetico più amato dalle donne influisce anche la forma del viso, per valorizzare i tratti e anche per accompagnare un effetto armonico. I colori e le nuance giuste possono tirare fuori la personalità e il carisma di una donna, ma inviano anche messaggi precisi, a seconda della situazione o delle persone con cui ti relazioni. Per questo è importante abbinare il rossetto al colore degli occhi, perché sono l’altro punto di riferimento dal quale traspaiono i sentimenti e le emozioni.

Rossetto e carnagione: le regole base

Il rossetto e l’abbinamento con la carnagione hanno delle regole base che non devono essere mai trascurate, per avere un risultato eccellente. La prima domanda che devi porti è se conosci bene la tua pelle, in particolare il suo preciso colore e, come accennato prima, anche il sottotono.

Scopri i prodotti perfetti per te:

Ecco come puoi scoprirlo usando semplici trucchi:

Se la tua pelle è chiara ti sarà capitato di scottarti facilmente d’estate, specie intorno al naso e sulla fronte. In aggiunta potresti anche avere le lentiggini e non ti abbronzi facilmente.

Se invece hai la pelle media di certo non hai problemi ad abbronzarti e, contrariamente all’incarnato chiaro, non incorri in scottature. Al contrario, il colore appare tendente al dorato.

La pelle scura è più semplice da definire, perché rimane tale anche in inverno e non avrai certo problemi con l’abbronzatura. Difficilmente rischi scottature e quasi certamente hai i capelli castani o neri.

  • Pelle chiara con sottotono caldo scegli un rossetto sul rosa pesca o nude.
  • Pelle chiara con sottotono freddo via libera a un marrone deciso o un beige più delicato.
  • Pelle media con sottotono caldo puoi “indossare” un rossetto con tutte le sfumature aranciate: color rame, oro, mattone dorato.
  • Pelle media ha un sottotono freddo puoi arrivare a usare toni sul blu-viola partendo dal rosa intenso.
  • Pelle scura con sottotono caldo puoi valorizzarla con le tutte le gradazioni aranciate chiare o meno.
  • Pelle scuracon sottotono freddo il rossetto ideale sarà di color bordeaux o amaranto.

Una curiosità: per una migliore applicazione del rossetto molti make-up artist uniformano prima il colore delle labbra al resto del viso con un filo di correttore, per poi procedere ridisegnando i contorni, come farebbe un pittore sulla tela candida.

Come definire il sottotono della tua pelle

L’altro arcano da svelare è come capire qual è il sottotono della tua pelle. Il sottotono è quella parte di epidermide sottostante a quella superficiale e per capire se è caldo o freddo, osserva bene di che tonalità sono le vene:

  • Vene bluastre o violacee indicano che il tuo sottotono è freddo
  • Vene sul verde significano che hai un sottotono caldo
  • Vene che invece tendono al bluastro/verde indicano che è neutro.

Per avere una conferma puoi associare la reazione della tua pelle quando è esposta al sole. Facci caso e vedrai che se la pelle si abbronza subito diventando dorata, significa che il tuo sottotono è caldo, ma se tende alle scottature significa che è freddo.

Un’altro metodo per capire che tipo di sottotono hai, è provare a indossare orecchini dorati o argentati. Vicino all’oro la pelle è valorizzata quando il sottotono è caldo, mentre se accade con l’argento significa che è freddo.

Rossetto e forma del viso

La scelta del rossetto e la forma del viso sono strettamente correlate e anche in questo caso ci sono trucchi da mettere in atto per avere labbra perfette. Un lip stick che sia marrone, ma anche con nuance che vanno dal viola al prugna, non va bene per chi ha un viso tipicamente a triangolo rovesciato. Significa che il tuo volto ha un mento a punta ed è allungato, quindi meglio evitare i colori molto scuri e usare tutti quelli dal rosa all’arancio, oppure nude e lilla molto chiari.

Hai un viso tondo? L’abbinamento del rossetto con questa forma del volto deve per forza portare a snellirlo leggermente e a valorizzare nello stesso tempo le sue rotondità. Sei fortunata perché puoi osare con i rossi più intensi, scuri, cioè quelli amati dalla cosiddetta femme fatale. Non ti preoccupare del rossetto rosso di giorno, perché ormai ha sdoganato anche il tabù che lo voleva solo applicato per la sera. Va bene anche un colore intenso come il rosso vinaccia, con nuance violacee-rossastre.

Da non dimenticare: per esaltare le labbra e quindi il rossetto stesso bisogna prima avere una buona base uniforme del viso, che si ottiene con fondotinta e correttore. Esalta i punti luce (naso, centro della fronte, mento) e copri i piccoli difetti e i rossori per ottenere una ridefinizione perfetta della tua bocca.

Rossetto e colore degli occhi

Eccoci arrivati al cuore della guida su come abbinare il rossetto al colore degli occhi e per riuscirci basta mettere in pratica i precedenti suggerimenti dati sul colore della pelle e subito dopo quelli che troverai qui di seguito.

Il colore del rossetto per le castane con gli occhi marroni è quello dai toni meno accesi, ma non per questo penalizzanti, per avere labbra da urlo. I colori consigliati sono quelli del marrone, ma anche del corallo specie con la pelle abbronzata perché risaltano molto l’incarnato, e quindi il nude. Quest’ultimo è molto indicato nel caso tu abbia un trucco più deciso sugli occhi, in modo da bilanciare la distribuzione cromatica sulle varie zone del viso.

I rossetti per gli occhi azzurri

Il colore del rossetto per le bionde con gli occhi azzurri è quello sulle tonalità del rosa acceso come il fucsia, che si può abbinare anche all’ombretto in tinta sfumandolo. Per la sera o per occasioni speciali, come eventi mondani o inviti a feste, se hai un colore di capelli e occhi così chiari, puoi osare con il rosso ciliegia magari anche brillante, per un tocco in più di eleganza e glamour. Non rinunciare anche al colore malva in tutte le sue declinazioni, dal rosa antico, al violetto fino al lilla e al vinaccia opaco e più tenue.

Colore rossetto occhi verdi

Il colore del rossetto per le bionde con gli occhi verdi potrebbe essere simile a chi li ha azzurri, ma ci sono importanti differenze.

Anche in questo caso il rosa antico è quanto di più chic si può ammirare su un viso, per dare limpidezza e omogeneità. Bisogna comunque sfatare il mito della regola non scritta che vuole gli occhi verdi abbinati ai rossetti chiari, evitando il rosso accesso. Contrordine: gli occhi verdi sono privilegiati perché possono essere abbinati con qualsiasi rossetto, anche quello rosso vivo, specie se i capelli sono di un bel biondo platino o cenere. Per un appuntamento galante o un incontro importante punta decisamente sulla tonalità del rosso intenso e del bordeaux, se vuoi osare con un look misterioso e “aggressive”.

Un consiglio: con gli occhi verdi, se hai labbra sottili, applica prima una matita di colore leggermente più scuro per dare un effetto rimpolpante alle labbra. Parti dal centro verso l’esterno e il rossetto bordeaux diventerà il tuo preferito.

Rossetti per castane

Ecco, infine, il colore del rossetto per le castane con gli occhi verdi, che possono puntare su un bel fucsia per il giorno, senza temere di essere troppo appariscenti. Ricorda che questo è il tuo colore personale e puoi portarlo con la massima disinvoltura. Usa la versione matte se hai labbra carnose, mentre quella lipgloss se sono sottili. Per la sera non esitare a sfoggiare un magenta o una tonalità lampone, magari abbinandoli a un eyeliner nero che allunga l’occhio e sottolinea l’intensità dello sguardo. Evita la matita sulla palpebra inferiore, in modo da esaltare ancora di più le labbra, sulle quali si concentreranno gli sguardi.

Prova tutti i rossetti suggeriti e scegli quello con cui ti senti a tuo agio: in fondo il segreto della bellezza è stare bene con se stesse.

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti