Pennelli indispensabili per il trucco occhi

Il segreto di un trucco occhi impeccabile è l'utilizzo dei pennelli giusti. Scopri con noi tutte le forme e come usarle correttamente. Una volta compreso quali siano le funzioni di questi cinque modelli di ombretti non ti resta che metterti all’opera e acquisire un po’ di manualità: con l’aiuto di questi strumenti potrai realizzare make up strabilianti. E tu quale scegli? Il pennello a penna o quello a lingua di gatto? Provali tutti e conquista i passanti con uno sguardo magnetico grazie al giusto pennello per il trucco occhi.

“A volte uno sguardo vale più di mille parole”, recita un noto aforisma. Per rendere ancora più magnetico lo sguardo arriva in soccorso il make-up, soprattutto quello degli occhi, che è un vero e proprio alleato nella comunicazione con il proprio interlocutore. La giusta combinazione fra fondotinta, ombretto e mascara può far emergere la vera personalità di una donna, senza bisogno di spiegarla a voce.

E noi lo sappiamo bene, passando ore ed ore a scegliere quale sia il trucco occhi più adatto per diverse occasioni, analizzando diversi tipi di mascara o eyeliner, intensificando le ciglia con il mascara giusto e provando colori diversi per i nostri ombretti. Alleati fondamentali di un trucco occhi a prova di make-up artist però, sono i pennelli da trucco, spesso dimenticato o sottovalutati. Se anche voi avete sempre preferito applicare l’ombretto semplicemente con i polpastrelli delle dita, senza capire la necessità di tutte le forme dei pennelli da trucco, questo articolo fa per voi: vi spieghiamo tutte le tipologie di pennelli per il trucco occhi (ebbene sì, ne esiste più d’una!) e come usarle correttamente.

Uso dei pennelli per occhi

Per avere uno sguardo ammaliante che lasci tutti senza fiato, oltre a scegliere la forma delle sopracciglia giusta per il proprio volto, è anche molto importante utilizzare i pennelli per trucco più adatti alle diverse situazioni: in particolare i pennelli da ombretto sono una questione da non sottovalutare, in quanto, se vuoi un risultato da vera make up artist, è necessario scegliere il miglior strumento tra quelli presenti in commercio.

Gli aspetti da prendere in considerazione nella scelta del pennello non includono solamente la forma che assumono le setole, ma anche la consistenza del materiale di cui sono costituite. Infatti, anche se la tentazione di utilizzare i pennelli di spugna inclusi nelle palette è forte, ben presto ti accorgerai che non hanno le stesse caratteristiche dei veri pennelli da ombretto: sono infatti più rigidi e ti permettono di sfumare molto meno il colore. Insomma, che sia di precisione, a lingua di gatto o da sfumatura, il pennello giusto può fare la differenza, conferendo al tuo sguardo una luce nuova e più intensa.

Prova la Beauty Box Abiby!

Con Abiby ordini online e ricevi prodotti di qualità direttamente a casa tua. Ogni mese selezioniamo per te nuovi brand da scoprire e dei quali innamorarti. È facile, prova subito!

Per quanto riguarda poi la consistenza del pennello da ombretto, è fondamentale ricordare che ciascun materiale ha proprietà differenti e si adatta ad un determinato tipo di make up. Ad esempio, i pennelli con setole morbide e naturali sono l’ideale per gli ombretti in polvere che non richiedono un sostegno particolarmente resistente per essere applicati sulla palpebra. Se invece utilizzi gli ombretti in crema, potrai servirti dei pennelli con fibre sintetiche che ti aiuteranno a stendere in maniera uniforme il prodotto su tutta la palpebra sia mobile che fissa.

Inoltre, un aspetto da non sottovalutare è la cura dei pennelli per il trucco occhi: ricorda di lavarli accuratamente sotto acqua tiepida dopo averli utilizzati e, in caso di ombretto in crema, serviti dello struccante per rimuovere il prodotto che potrebbe, a lungo andare, danneggiare la qualità delle setole.

In ogni caso, se sei alle prime armi e non sai da dove iniziare per il trucco occhi, non preoccuparti: ecco una guida dettagliata con la classificazione dei pennelli make up: sei pronta a scegliere quello più adatto a te?

Tipi di pennello da ombretto

Se ti sei resa conto che scegliere un buon pennello per il fondotinta compatto o le labbra può fare la differenza, allora rimarrai sorpresa di come quello da ombretto possa migliorare la luminosità del tuo sguardo. Vediamo insieme i 5 modelli di pennello da ombretto indispensabili per realizzare diversi tipi di make up:

1

Pennello a lingua di gatto

È il primo ad essere utilizzato nel trucco della zona occhi. Composto da setole dalla forma ampia e piatta, questo pennello ha l’estremità superiore arrotondata e, per questo, viene utilizzato per applicare il primo strato di ombretto o di primer. Per ottenere il massimo risultato con il pennello a lingua di gatto potrai sia stendere il prodotto sulla palpebra sia picchiettarlo, ottenendo in questo secondo caso un colore meno intenso. Per altro, si tratta di uno strumento del quale non potrai proprio fare a meno perché, grazie alla compattezza delle sue setole, non permette alla polvere di ombretto di disperdersi nella zona del contorno occhi. Provare per credere!

2

Pennello di precisione

I pennelli di precisione sono tra i modelli più amati perché ti permettono di utilizzare l’ombretto come se fosse un eyeliner. Come fare? Semplice, dopo esserti procurata uno di questi strumenti, comincia a fare pratica con la loro punta sottile con la quale potrai ottenere un tratto preciso e ben delineato. Tuttavia, se sei alle prime armi, ti sconsigliamo questa forma di pennello per il trucco occhi poiché qualche imprecisione (magari causata da un leggero tremore alla mano) potrebbe costringerti a ricominciare il make up: in ogni caso, basteranno poche applicazioni e acquisirai subito una buona manualità!

Per quanto riguarda il pennello per applicare l’eyeliner in gel, potrai riconoscerlo facilmente dal momento che ha la caratteristica forma angolata: in questo caso potrai tracciare con facilità una linea sulla palpebra mobile.

3

Pennello da sfumatura ombretto

Il pennello da sfumatura ombretto, come suggerisce il nome, serve a creare interessanti effetto chiaro scuro sulla palpebra, rendendone – di volta in volta – la forma più dolce e meno marcata.
Come per gli altri casi, anche in questo è opportuno scegliere la forma di pennello per il trucco che più si adatta alla forma e alla dimensione dei tuoi occhi. In linea generale, quelli più versatili sono i pennelli da sfumatura ombretto grandi che possono essere utilizzati in numerose circostanze, in particolare quando, utilizzando più colori nel tuo make up, vuoi evitare uno stacco cromatico tra le due tonalità sulla palpebra. Un esempio di uso di questo pennello? Lo smokey eyes: per realizzarlo ti servirà soltanto una matita occhi morbida del colore scelto e un pennello per sfumare il colore. Una volta applicata la matita, esegui dei piccoli movimenti circolari con il pennello a partire dalla palpebra mobile fino ad arrivare a quella fissa: effetto sfumato garantito!

3

Pennello a penna

Il pennello a penna è uno strumento che ti permette di applicare l’ombretto con estrema precisione. Infatti, grazie alla forma circolare delle setole compatte, è perfetto per chi ha la palpebra mobile molto sottile o per chi vuole realizzare un make up occhi definito.
Anche in questo caso, il consiglio è di scegliere il modello in base alla dimensione del tuo occhio o dell’effetto che vuoi creare (più intenso o più sfumato). Infatti i pennelli a penna più grandi sono perfetti per dare profondità allo sguardo, mentre quelli con la punta più sottile, sono ideali per applicare l’illuminante sull’angolo interno dell’occhio e per stendere l’ombretto sotto l’arcata inferiore delle ciglia.

4

Pennello piatto

I pennelli piatti sono non solo facili da utilizzare, ma anche molto economici e ottimi per chi è alle prime armi. Sono adatti sia per applicare con precisione e sfumare l’ombretto in polvere, sia per dare profondità allo sguardo con quelli in crema, creando un effetto sfumato nella parte interna della palpebra mobile.

Una volta compreso quali siano le funzioni di questi cinque modelli di ombretti non ti resta che metterti all’opera e acquisire un po’ di manualità: con l’aiuto di questi strumenti potrai realizzare make up strabilianti. E tu quale scegli? Il pennello a penna o quello a lingua di gatto? Provali tutti e conquista i passanti con uno sguardo magnetico grazie al giusto pennello per il trucco occhi.