Vademecum pennelli trucco: tutte le forme e come usarli correttamente
Vademecum pennelli trucco: tutte le forme e come usarli correttamente

Vademecum pennelli trucco: tutte le forme e come usarli correttamente

Ti consigliamo:

Pennello viso

32,00
Studio 10 / Pennello viso professionale.
Aggiungi32,00

Per ottenere un trucco impeccabile non servono solo prodotti cosmetici di qualità, ma anche saperli applicare correttamente sul viso utilizzando il giusto set di pennelli make up.
Tutte noi, infondo ad un cassetto, abbiamo una trousse piena di pennelli inutilizzati, dalle forme e dai materiali più disparati: è arrivato il momento di spolverare questi preziosi strumenti, e di imparare insieme a distinguerli l’uno dall’altro e ad utilizzarli in modo corretto, per poter ottenere un make-up a prova di make-up artist!

Pennelli da trucco: come sceglierli

Anche se sei alle prime armi nel campo del beauty non sottovalutare l’importanza di tutti i diversi pennelli makeup per la creazione di un trucco perfetto. Infatti, anche e soprattutto se possiedi degli ottimi prodotti cosmetici da maquillage, applicarli sul viso con i polpastrelli può non essere la soluzione ideale, o addirittura controproducente.
Nonostante in molte ricorrano spesso all’utilizzo delle proprie dita per stendere fondotinta, correttori e ombretti – utilizzare pennelli make up è una tecnica molto meglio: in questo modo il risultato sarà un effetto uniforme e sfumabile, ed i vari strati di prodotti verranno applicati ed assorbiti dalla pelle più facilmente.

Se vuoi realizzare un trucco che possa avvicinarsi il più possibile ai make up professionali che tanto apprezzi, non perderti assolutamente la nostra guida sui pennelli make up. Come usarli? Quale usare? Come distinguerli? Ecco i nostri consigli.

Forma e materiale delle setole

Se si intende classificare i pennelli make up bisogna tener conto di due fattori caratterizzanti:

  • Forma: questo primo aspetto permette di dividere i pennelli in base alla sagoma delle setole. Ecco che esistono pennelli piatti, di forma rettangolare o arrotondata, pennelli arrotondati o bombati, pennelli angolati conici e pennelli a ventaglio. La funzione di ogni diverso pennello dipende in larga misura dalla forma e della grandezza – più o meno sottile – delle setole che lo compongono.
  • Materiale: se vuoi comprare uno o più nuovi pennelli considera che non solo la forma, ma anche il materiale che li compone può pregiudicare il risultato finale del trucco. Infatti le setole possono essere naturali, composte da peli animali, o sintetiche (realizzate con materiali come il nylon o il taklon). È importante sottolineare che anche i pennelli di questo tipo, come i pennelli makeup con setole naturali, sono prodotti in modo da rispettare la pelle e garantire ottimi risultati.

Classificazione dei pennelli make up

Ora che conosci i diversi materiali che compongono le setole di un pennello e le diverse conformazioni che esse possono assumere, impariamo a scegliere quale tipo di pennello utilizzare in base allo specifico prodotto da applicare. Ne esistono molti, e qui abbiamo deciso di suddividerli in base alla loro funzione – i pennelli per truccare il viso e quelli occhi/labbra.

Pennelli Viso

Sono molti i pennelli adatti al make up del viso, come svariati sono i cosmetici applicabili tra cui scegliere: dal fondotinta – in tutte le sue composizioni – al correttore, dall’ombretto all’illuminante.
Per fare chiarezza analizziamo, una per una, le caratteristiche dei pennelli make up professionali – e non solo – più utilizzati dalle donne:

Pennello per fondotintaPennello fondotinta

Esistono diversi tipi di pennello per fondotinta, a seconda della texture del prodotto da applicare e dell’effetto che si vuole ottenere sul viso. Se il tuo fondotinta è fluido, scegli un pennello da fondotinta piatto, con setole sintetiche e compatte. Se finora ti sei sempre truccata utilizzando le dita, e ti stai chiedendo come stendere il fondotinta con il pennello, sappi che è più facile di quanto si possa immaginare: basterà effettuare dei movimenti circolari dall’interno verso l’esterno del viso. Utilizzando in questo modo il pennello per fondotinta liquido l’effetto che otterrai sarà uniforme e naturale.

Kabuki

Pennello Kabuki

Il pennello Kabuki – di tradizione giapponese – è perfetto per i fondotinta minerali in polvere. Ciò che lo caratterizza non sono solo le sue setole – morbide, compatte e dalla forma affusolata – ma il particolare manico corto, che lo rende unico nel suo genere e molto pratico: le sue piccole dimensioni ti permetteranno di poterlo riporre comodamente nella trousse in caso di viaggi. Questo pennello può essere utilizzato anche per l’applicazione della cipria e di prodotti in polvere per il contouring.

Pennello per correttore

Pennello per correttore

Ogni donna ha un correttore nel suo beauty case, pronto all’utilizzo per nascondere brufoli o imperfezioni nel momento del bisogno. Per applicare questo prodotto – soprattutto nel caso di correttori fluidi – il pennello per correttore liquido è irrinunciabile. Si tratta di un modello molto simile al pennello da fondotinta, ma più piccolo: infatti le setole sono di tipo sintetico e molto compatte, ma di forma ridotta. Questa caratteristica lo rende ideale per le zone meno estese, in cui è richiesta precisione – come il contorno occhi ed il naso – permettendoti di applicare i correttori con un effetto di notevole coprenza.

Scopri come usare le palette correttori con tutti i colori

Contour brush

Contour Brush – Pennello Contoruing

Il contouring è una tecnica che consiste nel truccare il proprio viso con effetti chiaro-scuri per renderlo “scolpito”. Per effettuare questo tipo di make up è necessario un pennello piccolo e piatto se si desidera un effetto più preciso, oppure leggermente conico se si intende creare un look più soft. Il pennello da contouring solitamente presenta setole da entrambi i lati: infatti da una parte è a ventaglio – per applicare l’illuminante – e dall’altra invece le setole sono di tipo arrotondato perché servono a definire, sfumare e correggere.

Leggi la nostra guida step-by-step per realizzare il contouring in base alla forma del viso!

pennello primer

Pennello per primer

Il primer è un prodotto da stendere sul viso prima del trucco vero e proprio, consentendo di ottenere un effetto duraturo e luminoso. Il pennello perfetto per l’applicazione del primer è di forma piatta e affusolata, con setole fini e compatte: più queste saranno flessibili, più la stesura del prodotto sarà omogenea e priva di antiestetiche macchie o striature.

Primer viso: non solo per la make-up artist

pennello cipriaPennello cipria

Il pennello per cipria è un must di ogni beauty addicted. Solitamente ha una forma svasata ed è caratterizzato da setole ampie, morbide e abbastanza unite; a seconda del grado di compattezza delle setole il risultato sul viso sarà più o meno uniforme e marcato. Per un’applicazione ottimale tampona il prodotto, con l’aiuto di questo pennello, nella zona T del viso e poi spandilo verso le guance. Questo pennello è uno dei più versatili: nonostante ne esistano di diverse dimensioni lo si può usare anche per applicare terra, bronzer, blush e fondotinta in mousse o polvere.

Tutto quello che c’è da sapere sulla cipria

Pennello per blushPennello blush

Il pennello per blush – in polvere – è simile al pennello da cipria in quanto presenta le stesse caratteristiche ma in versione mini, poichè ha dimensioni ridotte rispetto all’altro. Generalmente i pennelli di questo tipo hanno una forma tonda o angolata, che permette di applicare al meglio il fard sulle guance, ma anche terre, illuminanti e – in caso di necessità – anche la cipria.

 

Come si mette il blush: le linee guida in base alla forma del viso

pennello ventaglioPennello a ventaglio

I pennelli a ventaglio sono meno comuni, ma comunque molto utili se si vogliono applicare dei prodotti illuminanti sul proprio viso. Le sue setole sono rade e sottili, perfette per la stesura di prodotti in polvere, meno per quelli in crema o liquidi. Grazie alla forma piatta ed allungata il pennello a ventaglio garantisce una stesura precisa e simmetrica dei prodotti su zigomi, ponte del naso e arco di Cupido.

Highlighting: come si mette l’illuminante

Brush labbra e occhi

Sono molte le donne che oltre ad una buona base – di fondotinta, terra e blush – non rinunciano a truccare anche occhi e labbra. Anche per queste zone del viso l’applicazione dei prodotti può essere supportata dall’utilizzo di pennelli, in grado di rendere il make up più professionale e ben fatto. Vediamo quali sono le principali caratteristiche di queste tipologie di pennelli:

pennello per labbraPennello labbra

Nonostante non sia tra i più famosi ed utilizzati, eppure è tra i più utili per coloro che vogliono applicare gloss o rossetti in modo preciso grazie alle sue setole sottili e compatte. Soprattutto per le donne che amano osare nel look utilizzando rossetti di colori scuri, questo pennello permette di stendere i colori in modo da delineare un contorno labbra netto senza rischiare sbavature.

Scegliere il rossetto giusto in base alla carnagione

Pennello contorno labbraPennello contorno labbra

Il contour lip brush è un pennello molto fine, compatto e sottile. L’utilizzo di prodotti per il contorno labbra va abbinato a quello dei rossetti: infatti, se ti piace mettere in risalto le labbra, con il pennello contorno labbra otterrai un risultato più definito, con una linea più evidente e precisa. Ideale per coloro che desiderano sostituire un rossetto matt alla matita e per chi desidera avere un look impeccabile e a prova di selfie, il pennello contorno labbra è un prezioso alleato anche per chi è alle prime armi nel make up per questa parte del viso.

Come mettere il rossetto liquido

pennello eyelinerPennello eyeliner

Solitamente piccolo e con setole sintetiche, grazie a questo pennello potrai applicare l’eyeliner in gel in modo più o meno preciso, a seconda della forma delle setole e della grandezza che preferisci. Se sei alle prime armi, potrai scegliere quelli dalla consistenza più compatta in modo da tracciare linee più marcate e che lasciano meno spazio agli errori.

Come mettere l’eyeliner: i consigli della make-up artist

pennello per ombrettoPennello per ombretto

Sono diverse le tipologie di pennelli per ombretto, a seconda della dimensione delle setole che li compongono. Solitamente invece la forma più utilizzata è quella a lingua di gatto: perfetta per prelevare gli ombretti e per spalmarli o picchiettarli sulla propria palpebra. Anche il pennello blending brush – caratterizzato nella maggior parte dei casi da setole naturali dalla forma tonda – può essere utilizzato per l’applicazione di ombretti e per sfumarli, ottenendo un ottimo effetto smokey eyes.

Guida completa ai pennelli per il trucco occhi

Pennello sopraccigliaPennello sopracciglia

Se vuoi ridisegnare o riempire i buchi delle tue sopracciglia questo pennello fa al caso tuo. Per ottenere una riga precisa il pennello per disegnare le sopracciglia deve avere una punta sottile ed essere obliquo.
Utilizzarlo è semplice: è sufficiente intingerlo nel prodotto nella tonalità che più ti si addice e procedere con il disegno; a differenza della matita per le sopracciglia non necessita di essere periodicamente temperato e ti permette di ottenere un effetto all’occorrenza sfumato.

Trend sopracciglia: disegna la forma che si addice al tuo volto

Pettinino e pennello per sopracciglia

L’ eyebrows and lash comb è un pennello doppio, che consente da un lato di pettinare le sopracciglia e dall’altro di dividere le ciglia. La parte per le sopracciglia è formata da una piccola spazzola, mentre nel il lato dedicato alle ciglia c’è un pettine a denti sottilissimi, che può essere utilizzato sia prima che dopo l’applicazione del mascara.Insomma è uno strumento del quale, una volta provato, non potrai più fare a meno.

pennellino cigliaPennello per ciglia

Pensi che l’unico strumento che si possa utilizzare sulle ciglia è il mascara? Allora devi aggiungere alla tua trousse anche il pennello per ciglia. Si tratta di un gruppo di setole utilizzate per separare perfettamente ogni ciglia. Questo pennello può essere usato sia prima che dopo l’applicazione del mascara: nel primo caso per dividere le ciglia e far si che il prodotto si distribuisca in maniera più uniforme, nel secondo – a mascara non ancora asciutto – per eliminare eventuali grumi.

9 errori da non fare quando metti il mascara

pennello occhi angolatoPennello occhi angolato

Il pennello occhi angolato – soprattutto se piccolo – è perfetto per fare una perfetta riga di eyeliner o per ridisegnare le proprie sopracciglia. Le setole di questo pennello possono essere sia naturali che sintetiche: il materiale utilizzato non influirà sul risultato finale a patto che la consistenza sia abbastanza compatta, tale da permetterti di disegnare – senza sbavature – un trucco cat eyes a prova di make up artist.

Adesso che hai imparato quali sono tutte le forme di pennello per il trucco e come usarli correttamente, cosa aspetti? Mettiti alla prova!

Ti consigliamo:

Pennello viso
Aggiungi

Pennello viso

32,00
Studio 10 / Pennello viso professionale.
Close
Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox