Come lavarsi i capelli in maniera corretta: i nostri consigli
Come lavarsi i capelli in maniera corretta: i nostri consigli

Come lavarsi i capelli in maniera corretta: i nostri consigli

Lavarsi i capelli non è affatto semplice come potrebbe sembrare, ma è un gesto che nasconde molte insidie. Per imparare come lavarsi i capelli senza acqua, senza shampoo e senza bagnare le orecchie bisogna solo rispettare alcune regole di base.

di - 19 novembre 2019

Facile dire “mi faccio lo shampoo”, ma come lavarsi i capelli in maniera corretta? Per una chioma forte e sana, la detersione è il primo step, senza il quale il capello non sarebbe curato a sufficienza. Stare cinque minuti sotto la doccia, strofinare frettolosamente la chioma e risciacquare velocemente è la haircare routine giusta per rovinare i capelli. Come lavarsi i capelli, dunque? Fare lo shampoo dovrebbe essere un momento di coccole da dedicare alla chioma per evitare di ritrovarsi con capelli ancora sporchi, residui di shampoo e punte sfibrate. Oltre all’utilizzo delle vitamine per capelli che possono aiutare a rinforzarli, lavarsi i capelli senza fare la doccia e addirittura senza shampoo potrebbe aiutare a proteggerli. Non sapete come? Vi servono solo i giusti consigli!

Hairburst

Vitamine Vegane per Capelli

2920

Miscela di vitamine e minerali per capelli sani e forti. Le vitamine gommose vegane Hairburst integrano nella tua dieta tutte le vitamine e i nutrienti fondamentali per permetterti di far crescere i tuoi capelli più forti e più lunghi. La miscela esclusiva di vitamine e minerali contenuta nel prodot

Lo shampoo perfetto secondo i bisogni della chioma

Lavarsi i capelli non deve essere un rituale strettamente legato alla doccia, infatti, non è certo lo scorrere dell’acqua sulla testa a rendere lucente e forte la chioma (ma aiuta la microcircolazione). La salute dei capelli dipende strettamente da quella del cuoio capelluto, perciò, lo shampoo deve assolutamente prendersene cura: i capelli grassi, ad esempio, hanno bisogno di trattamenti purificanti, quelli colorati necessitano di formulazioni che rispettino i pigmenti, mentre quelli secchi e sfibrati non possono rinunciare a un prodotto adatto a rinforzare la fibra capillare. Anche per combattere i capelli crespi, il lavaggio e lo shampoo sono fasi fondamentali che aiutano e nutrono il capello. Nell’ imparare come lavarsi i capelli, anche le quantità hanno grande importanza, infatti, una noce di prodotto è più che sufficiente per una detersione profonda.

Eslabondexx

Shampoo Nutriente

16

Cremoso shampoo nutriente e idratante per capelli secchi e sfibrati. Idrata il cuoio capelluto e rafforza la fibra del capello. Con un contenuto di ingredienti naturali di oltre il 90%.

Aggiungi

Quante volte lavarsi i capelli secondo i consigli degli esperti

Dermatologi, tricologi e parrucchieri raccomandano di non lavarsi i capelli troppo spesso per non compromettere la produzione di sebo, che aiuta ad avere una chioma più sana e lucente. D’altra parte, però, gli esperti consigliano anche di non lasciare passare troppo tempo tra un lavaggio e l’altro, per non compromettere l’aspetto della chioma. La logica è molto semplice: i capelli devono essere lavati solo ed esclusivamente quando si sporcano, ovvero, quando il sebo si accumula sulla chioma. Molto dipende non solo da fattori ormonali e dallo stress, ma anche dalla città in cui di vive poiché l’inquinamento può davvero rendere necessario lavarsi i capelli con una maggiore frequenza. La soluzione migliore? Monitorare la salute dei capelli e scegliere di fare lo shampoo ogni volta che sia necessario, senza troppe restrizioni!

lavare capelli

Credits: Shutterstock

Come lavarsi i capelli nel lavandino: i gesti giusti per non sbagliare

Sembrerà incredibile, ma il primo passaggio per lavarsi bene i capelli è pettinarli perfettamente in modo da eliminare tutti i nodi. Vista l’importanza del cuoio capelluto, poi, è necessario dedicargli un primo shampoo, che deve essere applicato solo sulle radici e massaggiato per riattivare la circolazione e permettere agli attivi di penetrare in profondità nella fibra capillare. Dopo il risciacquo, la seconda dose dovrà concentrarsi sulle lunghezze, che non devono essere strofinate, ma deterse con movimenti circolari.

Quantic Licium

Shampoo Noci di Macadamia e Albicocca

15

Shampoo in mousse con Acido Ialuronico, non necessita di diluizione, al suo interno oli di macadamia e di albicocca, protettivi ed emollienti per i capelli. L’olio di macadamia svolge un’azione setificante ed elasticizzante per un effetto gloss. Gli estratti di malva, miglio e l’Acido Ialuronico han

Aggiungi

La fase del risciacquo è la più delicata perché deve eliminare tutti i residui di prodotto e chiudere le cuticole, perciò è bene alternare acqua tiepida e fredda. Come lavarsi i capelli senza bagnare le orecchie? Fatevi aiutare da qualcuno per utilizzare il lavandino come se foste dal parrucchiere in modo che l’acqua non vi scivoli sul viso e nelle orecchie.

lavare capelli

Credits: Unsplash | Morgan Harris

Come lavarsi i capelli senza shampoo con il metodo “no-poo”

Se lavarsi i capelli tutti i giorni non fa bene alla chioma, servono altri metodi per fare in modo che sia sempre pulita e in salute senza che detergenti ricchi di solfati la rovinino. Come lavarsi i capelli senza shampo? La tecnica è quella del no-poo – letteralmente no shampoo – che prevede di utilizzare solo una miscela di bicarbonato e oli essenziali per il lavaggio e usare poi aceto di mele e acqua per il risciacquo. Una valida alternativa è rappresentata dal cowashing, che prevede di utilizzare unicamente il conditioner per lavarsi i capelli e ottenere una chioma morbida e pulita senza l’uso di trattamenti aggressivi.

Eslabondexx

Balsamo Nutriente

17

Questo morbido balsamo nutriente e idratante per capelli secchi e sfibrati non appesantisce il fusto ma ne migliora la pettinabilità. Al suo interno un contenuto di ingredienti naturali di oltre il 90%.

Aggiungi

Come lavarsi i capelli con il bicarbonato e gli altri rimedi naturali

Lo shampoo secco non fa per voi? Imparare come lavarsi i capelli senza acqua e con qualche metodo naturale risolverà ogni problema! Tra i rimedi più noti, il borotalco è molto utile per sgrassare il cuoio capelluto e assorbire il sebo in eccesso. Basterà massaggiarlo sulle radici e utilizzare un panno asciutto per eliminare ogni residuo dalla chioma.

NUORI

Shampoo SHIELD

39

Questo shampoo altamente concentrato e privo di solfati pulisce accuratamente capelli e cuoio capelluto, ripristinando allo stesso tempo l'equilibrio e donando una lucentezza naturale. Gli enzimi della frutta, estratti dalla radice di melograno e ravanello, esfoliano delicatamente il cuoio capelluto

Aggiungi

Anche l’argilla saponifera o Ghassoul è un ottimo shampoo sebo-regolatore da utilizzare come rimedio last minute per pulire i capelli senza acqua. Come lavarsi i capelli con il bicarbonato, infine, è il modo più semplice per avere una chioma pulita senza usare una goccia di shampoo: è sufficiente strofinarlo sui capelli e usare una spazzola con setole fitte per liberarsi dell’eccesso.

lavare capelli

Evolve Organic Beauty

Shampoo Brillantezza Superfood

16

Questo shampoo naturale e biologico è stato formulato con ingredienti naturali a base di zucchero e cocco per detergere delicatamente il cuoio capelluto e i capelli senza intaccare gli oli naturali. Grazie alle incredibili proteine del Baobab, il prodotto garantisce una lucentezza visibile, rafforza

Credits: Freestock.org

Black Friday Abiby!!!
SCOPRI L'OFFERTA
Abiby Beautybox