L’inquinamento fa male alla pelle: ecco come proteggersi
L’inquinamento fa male alla pelle: ecco come proteggersi

L’inquinamento fa male alla pelle: ecco come proteggersi

Le microparticelle nocive che si trovano nell'aria a causa di smog ed inquinamento possono avere effetti gravi sulla nostra pelle, dalla secchezza all'invecchiamento precoce. Vediamo come proteggerci!

Ti consigliamo:

Crema corpo

31,00
Guudcure / Leggera lozione corpo idratante anti-inquinamento, ideale per il periodo estivo e per climi umidi.
Aggiungi31,00

L’inquinamento costituisce al giorno d’oggi uno dei maggiori problemi con cui dobbiamo fare i conti: smog ed aria sporca non sono solo nocivi per l’ambiente, ma possono portare gravi danni a noi e la nostra pelle. Studi dimostrano che ogni giorno le microparticelle inquinanti presenti nell’aria si depositano sull’epidermide: impurità, agenti inquinanti e polveri sottili entrano inevitabilmente a contatto con la  nostra pelle, danneggiandola.

Gli agenti inquinanti come ozono, zolfo, piombo e ossido di azoto colpiscono soprattutto la pelle del viso, che è quella più esposta. Tali impurità causate da inquinamento e smog, depositandosi sull’epidermide, formano una patina che ostruisce i pori, limitando la fuoriuscita del sebo nonché l’ossigenazione della pelle.

Oltre a ciò l’inquinamento è estremamente dannoso anche per quanto riguarda i radicali liberi. Essi, entrando in contatto con gli organismi cellulari della pelle, riducono l’ossigeno e la produzione di elastina e collagene, fondamentali per il rinnovamento cellulare. Per questo si verifica un’accelerazione del processo di invecchiamento cutaneo, che si manifesta in modo più evidente nella comparsa di rughe, nella riduzione di tono cellulare e di elasticità.

Oltre a ciò è importante sapere che l’inquinamento può essere anche causa di alcune malattie della pelle come allergie, eczemi, dermatite o acne. Per tali ragioni è fondamentale imparare a prendersi cura dell’epidermide in modo tale da prevenire i danni causati dello smog – idratare la pelle mediante l’uso di creme specifiche che mantengono la pelle ben nutrita, elastica e idratata, detergere regolarmente, esfoliare e proteggere le zone più esposte sono gli accorgimenti più indicati per combattere gli effetti dell’inquinamento sulla pelle.

Peeling mask
Guudcure

Peeling mask

29

Maschera esfoliante anti-inquinamento.

Aggiungi

Di sicuro è meglio optare per creme che favoriscono il rinnovo cellulare e l’ossigenazione come ad esempio quelle a base di acido ialuronico, ceramidi, zinco, manganese e vitamine A, E e C. Inoltre, per proteggere la pelle dall’inquinamento bisogna sempre utilizzare delle creme dotate di filtri solari, oltre che detergere in profondità utilizzando dei prodotti non troppo aggressivi e schiumogeni che andrebbero ad impoverire il film idrolipidico della pelle.

Insomma, il modo di proteggersi dall’inquinamento c’è: basta conoscere is rischi che si corrono vivendo in città e come difendersi. Vediamo insieme come!

Pelle e inquinamento: gli effetti

L’inquinamento purtroppo causa numerosi problemi alla pelle dal momento che le particelle nocive contenute nell’aria penetrano nell’epidermide, causando reazioni allergiche, alterando l’equilibrio del microbiota della pelle ed in generale ostruendo i pori. Alcuni dei danni provocati dallo smog spesso sono meno visibili e si notano con il passare del tempo, mentre altri sono da subito evidenti.

Tra le maggiori conseguenze provocate dall’inquinamento ci sono senza dubbio degli effetti diretti sulla pelle, come secchezza ed invecchiamento, o l’iperpigmentazione. Anche i capelli risentono di smog ed inquinamento, indebolendosi più del dovuto.  Gli agenti nocivi presenti nell’aria inquinata possono provocare anche l’insorgere di alcune fastidiose patologie, come la dermatite seborroica, l’acne, la dermatite atopica e molti altri. Tali disturbi si manifestano soprattutto in chi ha una pelle molto chiara e sensibile, poiché più vulnerabile: proteggetela con ancora più cura!

Pelle spenta e secca

Uno dei primi danni apportati dall’inquinamento è senz’altro la pelle secca e spenta. Pelle disidratata, poco compatta e che tira sono soltanto alcuni dei segnali che testimoniano la disidratazione cutanea. A contribuire a queste sensazioni possono esserci anche altri fattori, come ad esempio il clima (soprattutto in caso di vento forte) e gli impianti di riscaldamento. È sempre importante mantenere l’epidermide ben idratata e nutrita per avere un aspetto più sano, l’inquinamento dell’aria intensifica la sensazione di secchezza, è quindi importante idratare con una crema adatta e riapplicare durante la giornata, se necessario.

Invecchiamento della pelle

Un’altra delle conseguenze più gravi dell’inquinamento è sicuramente l’invecchiamento più veloce della pelle. Le microparticelle delle sostanze dannose contenute nello smog, ed in particolar modo i radicali liberi, limitano la produzione di collagene. Questa è una sostanza fondamentale affinché l’epidermide possa mantenersi giovane favorendo il rinnovamento cellulare, la sua assenza fa sì che la pelle perda la sua elasticità e capacità di rigenerarsi. Nutri la pelle con creme alle vitamine e acido ialuronico.

Iperpigmentazione

Molto spesso, tra i danni dell’inquinamento, si tende a sottovalutare quello dell’iperpigmentazione. In genere infatti non ci si accorge di quanto lo smog possa incidere sulla pelle e lasciare un colorito giallastro e opaco. Quest’ultimo non dona a nessuna anzi, conferisce immediatamente un aspetto stanco e poco sano. Ovviamente allo smog si aggiungono gli effetti dei raggi UVA e UVB. Solitamente l’iperpigmentazione colpisce in particolar modo chi vive nelle aree urbane e molto industrializzate ma è molto frequente anche sulle pelli delicate: ecco perché se si nota il cambiamento del colorito della pelle in maniera molto evidente, bisognerebbe utilizzare una protezione solare anche d’inverno.

Attenzione anche ai capelli

Non tutti lo sanno ma anche i capelli possono risentire dello stress e dell’inquinamento ambientale. Essi infatti possono diventare molto deboli e fragili e cadere più velocemente. Ciò è causato soprattutto dai radicali liberi che vengono assorbiti dal capello durante la giornata: tali sostanze ostruiscono i follicoli e portano alla caduta dei capelli, oppure li rendono spenti, opachi e secchi. Non solo: i capelli hanno anche la capacità di “attrarre” lo smog, passando poi le particelle “cattive” alla vicina pelle del viso: si può dunque cercare di lavare i capelli più spesso, usando uno shampoo poco schiumoso e molto leggero.

Come proteggersi dagli effetti dell’inquinamento

Abbiamo visto che l’inquinamento può avere conseguenze davvero devastanti sulla nostra pelle: secchezza, invecchiamento, indebolimento generico sono solo alcuni degli effetti che conferiscono alla pelle del viso un aspetto poco sano. Un modo di proteggersi da questi agenti c’è, ma bisogna essere vigili ed avere un ulteriore occhio di riguardo per la pelle, soprattutto quando si vive in città ed in zone ancora più soggette all’inquinamento atmosferico.

A darci una mano arrivano i laboratori di Guudcure, che hanno creato una linea di prodotti cosmetici chiamata appunto Pollution-Free: l’idea è di avere una skincare quotidiana completa e che tenga conto dei rischi collegati all’inquinamento, usando prodotti ideali per ogni esigenza. La novità di questi incredibili cosmetici è l’utilizzo di Zeolite: un minerale di origine vulcanica in grado di attirare le tossine con carica positiva che si depositano sulla pelle, impedendone la penetrazione per poi neutralizzarle. Una tecnologia all’avanguardia e praticamente indispensabile per chi vuole sopravvivere in città.

1

L’importanza della detersione

Il primo step verso una pelle pulita e sana è senza dubbio la detersione. La pelle infatti deve essere pulita adeguatamente affinché qualsiasi tipo di crema o lozione venga assorbita in profondità. Inoltre, una detersione frequente e continua assicura la pulizia dell’epidermide: tutto lo smog accumulato durante il giorno deve essere rimosso. Fate attenzione a non utilizzare prodotti troppo aggressivi che potrebbero sgrassare eccessivamente la pelle e provocare l’effetto contrario, indebolendo il suo naturale schermo contro le impurità: intensificando il processo di detersione bisogna quindi optare per prodotti neutri, efficaci senza aggredire la pelle. Ovviamente anche i capelli devono essere lavati accuratamente per eliminare polveri sottili e sporcizia che vi si accumula. La nostra scelta è il gel doccia corpo e capelli Pollution Free, a base di Zeolite.

Gel doccia corpo e capelli
Guudcure

Gel doccia corpo e capelli

16

Fresco gel doccia rivitalizzante per corpo e capelli.

Aggiungi
2

Prodotti protettivi anti-inquinamento

Non tutti sanno che la crema con fattore di protezione solare deve essere usata non solo in estate e al mare, ma anche durante il periodo invernale, dal momento che i raggi ultravioletti del sole possono essere davvero dannosi per la pelle. Invecchiamento cutaneo, rughe e macchie sono tutte conseguenze di esposizione ad agenti esterni come i raggi nocivi del sole e l’inquinamento. La proposta di Pollution Free è la Urban Cream: una crema idratante ideale per proteggere la pelle del viso da tutti gli agenti inquinanti. Questa crema a base di zeolite garantisce un +49% di protezione dagli agenti esterni rispetto ad una crema senza zeolite. (Risultato certificato da un innovativo test di laboratorio che valuta il comportamento dei prodotti sottoposti a stress da inquinamento urbano.)

Crema Idratante
Guudcure

Crema Idratante

35

Crema viso idratante con protezione quotidiana anti-inquinamento.

Aggiungi
3

Antiossidanti e idratanti

Non importa che tu abbia la pelle delicata o grassa, tutti i tipi di pelle necessitano di cure per mantenere l’incarnato compatto e liscio. Per prevenire i danni dell’inquinamento è consigliabile usare creme ricche di antiossidanti e sostanze che stimolano il rinnovamento cellulare. 

Scopri tutti i prodotti della linea Pollution Free sul nostro shop!

Guudcure

 

 

Ti consigliamo:

Crema corpo
Aggiungi

Crema corpo

31,00
Guudcure / Leggera lozione corpo idratante anti-inquinamento, ideale per il periodo estivo e per climi umidi.
Close
Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox