Cause e rimedi di mani e piedi gonfi: ecco la soluzione

Cause e rimedi di mani e piedi gonfi: ecco la soluzione

Il gonfiore a mani e piedi è un problema molto comune che può acuirsi con il caldo. Ma quali sono le cause e come trattarle con rimedi naturali? Scopriamolo insieme.

Quando fa caldo è facile trovarsi con mani e piedi gonfi, soprattutto se si è stati molte ore in posizione eretta o dopo un viaggio in cui si è stati a lungo seduti. Il gonfiore, chiamato anche edema periferico, è dovuto a un accumulo anomalo di liquido nello spazio interstiziale tra le cellule. Ad essere maggiormente predisposte sono le estremità perché può capitare che qui l’afflusso di sangue sia ridotto.

Tra le cause principali si possono individuare disturbi della circolazione, una cattiva alimentazione e una vita troppo sedentaria. Il problema non deve spaventare ma nemmeno essere sottovalutato perché può essere la spia di qualcosa che non va. L’importante è inquadrare il problema in modo preciso per intervenire tempestivamente con la corretta strategia terapeutica. Scopri le cause e i rimedi naturali contro il gonfiore a mani e piedi.

mani-piedi-gonfi-sport

Mani e piedi gonfi: le cause

Il gonfiore a mani e piedi è un problema molto diffuso che può avere cause minori ma potrebbe anche essere la spia di patologie importanti. Nell’elenco che segue si possono trovare tutte le possibili cause.

Stile di vita sedentario

Stare molte ore seduti o in piedi, magari viaggiando costretti in una posizione scomoda a lungo, favorisce l’insorgenza del gonfiore a mani e piedi che diventa più frequente e fastidioso proprio in estate giacché le temperature elevate favoriscono la dilatazione dei vasi sanguigni. È quindi importante alzarsi ogni tanto per far circolare il sangue e indossare calze elastiche contenitive che aiutino la circolazione sanguigna.

Difetto della circolazione venosa

Il problema può derivare da una difficoltà dei vasi capillari a far refluire il sangue e la linfa verso l’alto; questo fa sì che nelle aeree più distanti dal cuore, come i piedi e le mani, si verifichi un accumulo di liquidi dovuto al fatto che il flusso sanguigno non le raggiunge correttamente. In questo caso è necessario consultare un flebologo.

Elevato apporto di sodio

Una delle cause più note è l’eccessivo uso di sale, che tende ad aumentare la ritenzione idrica locale. Per combattere il gonfiore il primo passo è seguire una dieta equilibrata con un apporto limitato di sale, alcol e caffè. Anche bere molta acqua rappresenta un’utile misura preventiva in quanto l’acqua, trascinando con sé il sale, ne favorisce l’eliminazione.

Sovrappeso

Le persone in sovrappeso soffrono più frequentemente di mani e piedi gonfi perché i chili di troppo provocano una maggiore pressione sugli arti inferiori e sui piedi, che devono sostenere tutto il peso del corpo.

Stipsi

Sotto accusa anche la stitichezza: l’accumulo di feci nell’intestino e nel colon ostacola la circolazione sanguigna favorendo il gonfiore degli arti. Particolarmente utile in questi casi è preferire cibi ricchi di fibre, come frutta e verdura, evitando una dieta troppo ricca di prodotti raffinati.

Infezione

Mani e piedi gonfi possono essere un sintomo di infezione come nel caso delle ulcere del piede, una complicanza del diabete, o le lesioni cutanee dei tessuti profondi infestate da batteri che possono arrivare fino ai muscoli o addirittura attaccare l’osso e provocare febbre alta.

Artrite reumatoide

Il gonfiore a mani e piedi, accompagnato da dolore, può essere uno dei sintomi dell’artrite reumatoide, malattia autoimmune che causa l’infiammazione cronica delle articolazioni. Spesso è presente anche arrossamento della cute e rigidità articolare. In questo caso è importante sottoporre il problema all’attenzione del medico.

mani-piedi-gonfi-tunnel-carpale

Reazione allergica

Non mancano i casi in cui la tumefazione è causata da una reazione allergica innescata dall’esposizione ad un corpo riconosciuto come estraneo, detto antigene, come un allergene alimentare, la puntura di un insetto, in particolare di vespa e ape, un farmaco e così via. Talvolta il gonfiore è associato a prurito, intorpidimento, formicolio, sensazione di calore e papule cutanee.

Sindrome del tunnel carpale

Il gonfiore alle prime 3-4 dita della mano è uno dei sintomi della sindrome del tunnel carpale, disturbo determinato da una compressione del nervo mediano che si caratterizza per un formicolio e conseguente senso di intorpidimento accompagnato a dolore che tende a peggiorare nel corso della notte.

Gravidanza

All’origine del gonfiore a mani e piedi ci sono anche le variazioni ormonali, non a caso il disturbo è piuttosto comune tra le donne in dolce attesa, in concomitanza con l’aumento del progesterone, un ormone che provoca vasodilatazione. Il gonfiore è causato anche dal peso del pancione che grava sugli arti inferiori e dall’utero ingrossato che ostacola il ritorno venoso.

mani-piedi-gonfi-gravidanza

Come riconoscere i sintomi e la diagnosi

A prescindere da quali siano mani e piedi gonfi cause, riconoscere i sintomi è fondamentale per indirizzare il medico sulla strada giusta per una diagnosi corretta e tempestiva. Avere le estremità gonfie quando fa molto caldo oppure alla sera, se si è stati a lungo in piedi, oppure ancora dopo un viaggio in cui si è stati seduti per molto tempo, è normale e non c’è da allarmarsi. Ma se si hanno di frequente mani e piedi gonfi al mattino appena alzati e il problema non si risolve in breve tempo, il fatto non va mai sottovalutato ed è opportuno segnalarlo al proprio medico curante.

Quando il gonfiore è accompagnato da respiro affannoso, stanchezza, tosse, aumento della frequenza cardiaca, turgore delle vene del collo e fegato da stasi, potrebbe essere la spia di uno scompenso cardiaco.

Se il gonfiore si associa a dolore e rigidità articolare mattutina e questi sintomi persistono per più di tre settimane è probabile che si tratti di artrite. Piedi gonfi e formicolio alle mani possono dipendere da abitudini quotidiane sbagliate, come avere una postura poco corretta, ma può essere anche espressione di problemi circolatori o di artrosi.

Mani e piedi gonfi e doloranti, associati a cambiamento di colore della pelle e senso di pesantezza, possono comparire quando è in atto una trombosi venosa profonda, complicanza delle vene varicose.

Gonfiore a mani e piedi e prurito

Il prurito alle mani può essere causato da dermatite da contatto, reazione infiammatoria dovuta al contatto con sostanze irritanti anche di uso comune, come quelle utilizzate nelle pulizie domestiche, oppure con piante o animali. La sensazione pruriginosa può essere accompagnata da arrossamento e gonfiore e, in alcuni casi, può dipendere da una puntura di insetto (api, vespe).

mani-piedi-gonfi

Se persistente, il sintomo potrebbe essere indice di una patologia sistemica, più comunemente allergie ad alimenti, malattie del fegato e insufficienza renale cronica.

Rimedi naturali contro il gonfiore

In caso di mani e piedi gonfi cosa fare? Come sempre, la prevenzione è il miglior alleato per evitare il gonfiore. Seguire alcune raccomandazioni come evitare una vita sedentaria, praticare attività fisica, nutrirsi in modo corretto, dormire con un cuscino nella parte inferiore del materasso ed evitare i vestiti troppo fascianti e le calzature scomode, che favoriscono la ritenzione idrica e alterano la micro-circolazione, può alleviare il problema.

In caso di gonfiore per insufficienza venosa, si può vedere se le cose migliorano con l’uso di calze elastiche, soprattutto se si sta in piedi per molte ore, e tenendo i piedi un po’ sollevati a fine giornata. Per migliorare la circolazione sanguigna è importante praticare attività fisica due o tre volta a settimana. Sono particolarmente indicati il nuoto, il jogging e la bicicletta, mentre sono da evitare gli sport statici, come il sollevamento pesi, che può peggiorare la situazione. Il gonfiore è facilmente curabile con alcuni rimedi naturali.

Tisane drenanti

Dato che la ritenzione idrica è il principale responsabile di questo disturbo, può essere utile intervenire con la fitoterapia assumendo una tisana drenante che riesca ad eliminare i liquidi in eccesso. Le erbe da scegliere in questo caso sono dente di leone, finocchio, vite rossa, equiseto, pungitopo e centella asiatica.

mani-piedi-gonfi-tisane

Aloe vera

Anche l’aloe vera, tra le innumerevoli proprietà, presenta un effetto detox e antinfiammatorio e può quindi aiutare a ridurre la ritenzione idrica degli arti inferiori. Si consiglia di miscelare la polpa con un po’ di succo o di acqua e di bere tale preparazione al mattino, seguendo le dosi indicate dall’erborista, o di applicarla direttamente sulle parti gonfie.

mani-piedi-gonfi-aloe

Pediluvio con sali di Epsom

Un altro rimedio classico per sgonfiare i piedi è il pediluvio con i sali di Epsom, che sono costituiti da cristalli di solfato di magnesio e sono un favoloso toccasana per ridurre i gonfiori. Per apprezzarne le funzionalità è consigliabile versare una tazza di questi sali in una bacinella riempita con acqua tiepida e immergere i piedi per 15 minuti.

mani-piedi-gonfi-sale

Massaggi con oli essenziali

Anche i massaggi sono certamente utili per chi soffre di piedi e mani gonfie, soprattutto se effettuati aggiungendo alcuni oli essenziali, come quelli di cipresso e finocchio, all’olio per il corpo. Il principio di base è che il movimento sia circolare, dal basso verso l’alto.

Bere tanta acqua

I liquidi in eccesso si smaltiscono proprio assumendo altri liquidi per diluire il sangue e facilitarne la risalita verso il cuore. Bisognerebbe bere almeno due litri di acqua al giorno.

Concludiamo ricordando che nel caso in cui il gonfiore sia espressione di una patologia severa è fondamentale intervenire quanto prima con una terapia mirata. Quando invece è dovuto all’assunzione di farmaci occorre valutare insieme al medico se è il caso di sospenderli, modificarne il dosaggio o sostituirli con altri medicinali. L’importante è non sottovalutare mai i sintomi ma cercare di capire da cosa dipendano per partire fin da subito con il piede giusto.

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox