Carbone attivo: proprietà ed usi
Carbone attivo: proprietà ed usi

Carbone attivo: proprietà ed usi

Un ingrediente naturale e prezioso, capace di regalare preziosi benefici per l'organismo tanto in medicina, quanto nel mondo della cosmesi o persino in cucina.

Il carbone attivo, noto anche come carbone vegetale, è un prodotto di origine naturale che si ottiene dalla combustione senza fiamma di diversi tipi di legno come betulla, pioppo, salice, bambù, ma anche i resti di frutta a guscio come cocco e noci di vario genere. Largamente apprezzato in medicina fin dall’antichità, la combustione senza fiamma diretta viene eseguita da secoli con metodi diversi ma seguendo sostanzialmente gli stessi principi di base. Il materiale viene portato ad altissime temperature a fronte di una scarsa presenza di ossigeno, si arriva a parlare persino di 500°C ed oltre. Questa operazione simula efficacemente l’effetto naturale che avveniva nei secoli – grazie a compressioni fortissime – su materiali legnosi naturalmente decaduti fra i substrati di terreno e rocce.

Il carbone così ottenuto viene dunque sottoposto ad una seconda combustione senza fiamma diretta, in presenza però di vapore acqueo. L’umidità consente al carbone di attivarsi e offrire così quella particolare porosità e capacità di espandersi e assorbire in maniera incredibilmente efficace numerose sostanze. Il carbone attivo puro viene prodotto e venduto praticamente in tutto il mondo, anche se è sensibilmente più apprezzato e tradizionalmente adoperato nei paesi orientali. Lo si può trovare puro in formato di bastoncini o compresse, ma anche in polvere e mescolato a numerose altre sostanze naturali ed erbe per i più disparati usi.

Uno dei punti di forza del carbone vegetale infatti è l’enorme versatilità che lo rende un prodotto ricercato in numerosi ambiti, incluso quello industriale. I suoi utilizzi più antichi lo vedevano protagonista in medicina e cosmesi, a cui nel tempo si sono aggiunti anche quelli alimentari e di componente essenziale nella depurazione delle acque. Un solo prodotto capace di racchiudere decine di usi efficaci e naturali, con una bassissima presenza di sgraditi effetti collaterali a fronte della sua assunzione. Scopriamo meglio dunque il carbone attivo e a cosa serve a livello pratico.

A cosa serve il carbone attivo ed i suoi benefici

Uno dei poteri principali del carbone attivo è quello di assorbire un gran quantitativo di sostanze con cui viene a contatto. Per essere precisi più che assorbire attivamente si parla a livello chimico della capacità di legarsi a certe sostanze, spesso tossiche o dannose, che le sottili particelle granulose finiscono dunque per trasportare via con sé nel loro passaggio. Questo semplice concetto è capace di rendere il carbone attivo un filtro naturale di eccezionale portata, con applicazioni nelle più disparate casistiche.
Usato sulla pelle ad esempio è capace di rimuovere tossine, sporcizia, impurità varie e il naturale sebo in eccesso. Ingerito riesce a legarsi a tossine che altrimenti l’apparato digerente processerebbe, nonché a diminuire la produzione di gas minimizzando i problemi di flatulenza. Sfregato sui denti ha invece un duplice effetto: rimuove lo sporco aumentando la frizione di spazzolino e dentifricio, ma regala anche un sensibile effetto disinfettante che aiuta a ridurre la presenza di microrganismi dannosi nel cavo orale. Infatti viene usato anche per trattare i problemi di alitosi.

Maschera notte al Carbone
Dr Botanicals

Maschera notte al Carbone

Una maschera nutriente e opacizzante 100% naturale.

Carbone attivo per la pelle

Una fra le applicazioni più care alla cosmesi è quella del carbone attivo per trattare la pelle. Viene adoperato infatti come ingrediente in creme, saponi detergenti o ancora più frequentemente in maschere per il viso. A differenza dell’argilla infatti, fra gli effetti benefici del carbone attivo c’è quello di risultare meno aggressivo sulla cute, senza perdere in efficacia nell’asportare le impurità.
Il suo sensibile effetto disinfettante e antibatterico aiuta inoltre a prevenire irritazioni e infezioni in presenza di piccoli danni pregressi come acne o pustole, senza peggiorare la situazione.

In formato crema o sapone offre inoltre anche un delicato scrub. Il carbone attivo sulla pelle ovviamente non macchia né rilascia traccia alcuna, restituendole semmai purezza, pulizia profonda ed un salutare effetto opacizzante. La maschera viso al carbone attivo può far sorridere alle prime applicazioni o addirittura suscitare diffidenza per via del suo cupo colore nero, ma dopo una prima applicazione risulta subito evidente l’elevata qualità del risultato finale.

Maschera viso al carbone attivo

Carbone attivo per i denti

Uno fra gli usi più antichi del carbone attivo è come coadiuvante se non sostituto in toto del dentifricio. Molti dei nostri nonni usavano effettivamente la banale cenere e il carbone come dentifricio, sfregandolo su denti e gengive prima di procedere al risciacquo. In quel caso si sfruttava la banale azione abrasiva dei microgranuli del carbone (che spesso non era nemmeno quello attivo ma normalissima carbonella!), mentre per quanto riguarda il carbone attivo vero e proprio le sue funzioni nel cavo orale vanno dalla disinfezione alla rimozione della placca. Oggi la polvere di carbone attivo è mescolata direttamente a molte paste dentifricie, mentre alcuni lo usano in polvere prima del normale lavaggio dei denti. Qualsiasi sia la scelta fra polvere e dentifricio al carbone attivo, il risultato è valido e garantito. Il carbone attivo, proprio come nel caso dell’utilizzo topico, non rilascia nessun colorante sui denti, fornendo anzi un efficace effetto sbiancante e minimizzando i problemi di alitosi.

Carbone attivo per dimagrire

Il carbone attivo e i benefici che apporta coinvolgono dunque in maniera diretta anche eventuali processi di dimagrimento. La sua capacità di trattenere le sostanze con cui viene a contatto non è ovviamente mirata unicamente a quelle negative, sebbene dimostri un’elevata capacità di catalizzare persino i metalli pesanti come rame e mercurio, ma anche di legarsi alle semplici sostanze nutritive. Questo che potrebbe essere visto come uno svantaggio per coloro che hanno necessità di assorbire al meglio le varie componenti, diventa invece un grande vantaggio per chi cerca di minimizzare il peso calorico di un pasto e migliorare dunque la dieta. Il carbone attivo fa dimagrire? Se lo si assume per via orale in polvere e pastiglie sì, aiuta indubbiamente al dimagrimento senza ovviamente aspettarsi azioni miracolose che lascino liberi di strafogarsi senza sosta. L’effetto c’è, ma la moderazione dev’essere sempre un principio utile a massimizzarne l’effetto.

Dermalogica

Maschera al Carbone

5451,30

Maschera purificante al carbone attivo che illumina e rinforza le pelli da normali a grasse.

Aggiungi

Carbone attivo per l’apparato digerente

In epoca di diete e beveroni detox non sempre efficaci come promesso dai produttori, i benefici del carbone attivo spiccano come effettivamente funzionali nella depurazione dell’apparato digerente. In alcuni casi viene addirittura usato come prima strategia d’urto contro intossicazioni e avvelenamenti per minimizzare l’assorbimento di sostanze nocive, prima dell’intervento specialistico.
Non bisogna dimenticare che il carbone attivo vegetale viene usato anche negli impianti di depurazione dell’acqua grazie alla sua capacità di trattenere metalli pesanti o il cloro. I benefici all’apparato digerente dunque possono essere apprezzati sia tramite l’ingestione di polveri e pasticche, ma anche tramite la consumazione di acqua depurata.

Sebbene non si tratti di vantaggi immediatamente ascrivibili alla cosmesi, i benefici del carbone attivo sull’organismo anche dal lato interno finiscono per manifestarsi positivamente in seguito all’esterno.
Ad esempio, quando adoperato per trattare l’eccessiva produzione di gas aiuta notevolmente a ridurre i gonfiori addominali, restituendo una figura più snella e rilassata.

Carbone attivo nell’alimentazione

Un altro utilizzo sempre più apprezzato del carbone attivo vegetale è quello in campo alimentare. In questo caso ovviamente non gioca nessun ruolo fondamentale per la cosmesi e la bellezza, ma diventa esso stesso capace di regalare prodotti dall’aspetto intrigante e gradevole. Il carbone attivo in polvere viene miscelato spesso alle farine per produrre il pane, o a bevande più o meno salutistiche, regalando loro il proprio intenso colore scuro.

Adorato in pasticceria per la capacità di integrare un naturale colore scuro in creme e sfarinati, è anche molto caro alla cucina fusion, sempre affamata di innovazione e della capacità di stupire i propri commensali. Questo piccolo magico ingrediente infatti non ha ripercussioni sul profilo aromatico del prodotto finale in quanto risulta complessivamente insapore, ma riesce a donare un tocco suggestivo in più, degno di centinaia di migliaia di foto da copertina sui social.

Controindicazioni del carbone attivo

Il carbone attivo per uso topico e dunque legato esclusivamente ad estetica, igiene dentale e ad uso esterno non possiede alcuna effettiva controindicazione. Sul piano alimentare invece, come tutte le sostanze anche benefiche, non è qualcosa da assumere in maniera sregolata. Però, per quanto benefico e versatile non è un ingrediente di origine magica, e non va trattato come la panacea di tutti i mali. Si tratta di una sostanza come tutte le altre, e sebbene naturale e dunque molto tollerabile dall’organismo, il carbone attivo ha controindicazioni sensibili in ambito alimentare che vanno rispettate. Fermo restando che è consigliabile acquistare il carbone attivo in farmacia per gli usi alimentari, le controindicazioni sono in realtà piuttosto logiche e intuibili. Vista la sua capacità di trattenere le sostanze una volta ingerito, ne è vietata l’assunzione in concomitanza con quella di medicinali di cui potrebbe dunque assorbire parte dei principi attivi utili all’organismo.

Dermalogica

Polvere esfoliante

7066,50

Questa polvere esfoliante molto performante lascia la pelle più liscia che mai e combatte i fattori ambientali e biochimici che accelerano l'invecchiamento cutaneo.

Aggiungi

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Ottieni la chiave
Abiby Beautybox