Intervista a Marie Drago, farmacista e founder di Gallinée

by 26 ottobre 2021
Intervista a Marie Drago, farmacista e founder di Gallinée

Grazie mille Marie per aver trovato il tempo di parlare con noi, lo apprezziamo molto, quindi cominciamo!

1) Potresti raccontarci un po’ di più del periodo di transizione che hai attraversato, dall’industria farmaceutica a diventare la fondatrice di un’azienda cosmetica?

Quando ho finito i miei studi di farmacia, sono passata quasi subito all’industria della cosmetica. Mi piaceva molto di più l’atmosfera e il mio background molto tecnico si è rivelato molto utile quando si trattava di prodotti cosmetici. 

Ho sempre voluto creare il mio marchio, ma non volevo fare nulla che avessi già visto prima. Così nel 2014, quando ho iniziato ad approfondire la conoscenza del  microbioma, ho pensato che fosse un’opportunità incredibile fare il salto e avviare la mia azienda. Ho presentato la mia tesi sul microbioma della pelle, raccolto un po’ di finanziamenti da amici e familiari (grazie Anais, Tom e Jerome) e ho lasciato il mio lavoro!

2) Puoi spiegarci la linea di skincare probiotica firmata Gallinée? Qual è l’elemento di differenziazione del vostro marchio rispetto agli altri?

Siamo il primo marchio di bellezza che si prende cura della pelle e del suo microbioma. È tutto basato sulla mia tesi di farmacia, e lo facciamo grazie all’associazione brevettata di pre, pro e post biotici. La maggior parte dei nuovi brand che lavorano sul microbioma si concentrano solo sul viso, mentre noi ci spingiamo oltre: viso, corpo, cuoio capelluto, zona intima e persino la bocca!

Ci basiamo anche sulla scienza più innovativa, utilizzando ingredienti attivi ad alte concentrazioni. I prodotti funzionano e si vede! Testiamo tutti i prodotti sotto controllo dermatologico su tutte le pelli, anche le più sensibili.

3) Perché i batteri fanno bene alla nostra pelle?

Il microbioma è letteralmente la tua prima linea di difesa. È lì per proteggere la tua pelle dalle aggressioni esterne, come i batteri cattivi (compreso quello dell’acne), il sole, l’inquinamento, ecc… 

Ha anche un ruolo molto importante nel regolare la tua risposta immunitaria, combattendo l’infiammazione. Quando il tuo microbioma si sbilancia, la tua pelle si infiamma e finisce per essere sensibile. Ecco perché è così importante curare e sostenere il tuo microbioma.

4) I probiotici sono la stessa cosa dei prebiotici? Se no, in cosa sono diversi l’uno dall’altro?

I probiotici sono solo un altro nome per i batteri buoni. Quelli usati nei cosmetici di solito non sono più vivi, ma stimolano comunque i recettori della pelle. I prebiotici sono nutrienti per i batteri buoni del tuo microbioma. Li usiamo molto da Gallinée in quanto l’idea è proprio quella di mettere il tuo microbioma al lavoro.

5) Quando sviluppate un nuovo prodotto, quali sono gli elementi più importanti da prendere in considerazione?

Sviluppiamo i nostri prodotti da zero con un alto livello di innovazione, quindi è un equilibrio complesso tra biologia e chimica, principi attivi e funzionali. Ci concentriamo prima sulla sicurezza e l’efficacia, troviamo i principi attivi che corrispondono e ci lavoriamo intorno. 

L’elemento principale è sapere fino a che punto spingersi con l’innovazione e quando si rischia di perdere il consumatore: possiamo vendere un prodotto e chiamarlo aceto? La gente comprerà un sapone che si può usare sia per il viso e sia per l’igiene intima? I consumatori compreranno un dentifricio che non fa schiuma e non uccide i batteri? 

Fino ad ora, tutto bene!

6) In che modo riuscite a fondere la ricerca scientifica e le tendenze del mercato e a soddisfare la domanda?

In Gallinée tendiamo ad essere molto più attivi sul lato della ricerca scientifica, le tendenze ci raggiungeranno! Abbiamo iniziato piuttosto controcorrente, con la bellezza batterica, quando tutto riguardava la bellezza pulita. Ma al momento le tendenze sono sempre più incentrate sul minimalismo e sulla scienza, il che è perfetto per noi.

7) Ci parli della sua skincare routine, è diversa da mattina a sera?

La mia skincare routine è abbastanza minimalista e non differisce molto tra mattina e sera: detergo il viso con la nostra Cleansing Bar, successivamente uso il nostro tonico Face Vinegar e in ultimo mischio la nostra Face Cream con  qualche goccia di siero di giovinezza. 

Durante il giorno mi piace applicare ancora un po’ di tonico sul viso, in quanto dona immediatamente un aspetto fantastico, che ricerco prima di una video call o una lezione su Zoom!

8) L’ultimo anno e mezzo ha cambiato radicalmente le nostre vite, ha visto cambiare di conseguenza le abitudini o le richieste della comunità di Gallinée?

La domanda di prodotti per pelli sensibili è aumentata in modo esponenziale, poiché le persone hanno iniziato a lavarsi molto di più e a provare irritazioni indossando la mascherina. Abbiamo anche riscontrato un aumento dell’interesse per il tema dell’immunità della pelle.

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti