Rossetti Hermès «l’arancione si tinge di rosso» i primi rossetti ricaricabili
Rossetti Hermès «l’arancione si tinge di rosso» i primi rossetti ricaricabili

Rossetti Hermès «l’arancione si tinge di rosso» i primi rossetti ricaricabili

24 sfumature e due finish differenti, Hermès lancia la sua linea beauty e lo fa con un rossetto! L'idea geniale? Creare un prodotto ricaricabile per ridurre al minimo gli sprechi e la produzione di plastica.

tonalita-rossetto

Succede così, che una delle più famose maison di alta moda decida di ampliare la sua produzione e entrare nel mondo della cosmetica – che poi già aveva una delle linee di profumi più interessanti in commercio, prodotti in Normandia. Hermès, brand che non ha certo bisogno di presentazioni la lanciato il suo primo rossetto, e come dice la sua campagna promozionale «l’arancione si tinge di rosso». Non solo «rosso» la linea propone una vasta gamma di colorazioni tra matte e suède, che ricordano in maniera sofisticata i finish delle loro borse – iconiche.

Rossetti Hermès quando la bellezza è sostenibile

Il 2020 è l’anno dei rossetti, lo sa bene Hermès, che entra nel mondo beauty con il prodotto femminile per eccellenza. Una linea nuova e sostenibile quella del brand che – come è giusto che sia – strizza l’occhio al movimento green e plastic free creando i primi rossetti ricaricabili e senza plastica, senza però rinunciare ai colori di tendenza. Sono infatti 24 le shades disponibili con l’aggiunta di un balsamo labbra e 3 nuance limited edition legate alla stagionalità.

rossetto-confezione

Non si può rinunciare all’eleganza di casa, e come afferma Francesca di Carrobio: “un oggetto o è Hermès o non lo è”. Niente di più vero, perché questi rossetti conservano il fascino a cui siamo abituati, una piccola opera d’arte: un cilindro multicolore che porta la firma niente meno che Pierre Hardy, creative director dei gioielli della maison.

Rossetti ricaricabili, la rivuoluzione green beauty

Una volta terminato il prodotto, si potrà riempire nuovamente inserendo una ricarica nel cilindro, una vera novità che rende i rossetti di Hermès già un guily pleaseure per le appassionate di make-up. Un modo smart e innovativo per limitare li sprechi legati alla cosmetica e allo stesso tempo fidelizzare il cliente, che saranno così incentivati a comprare nuovamente il proprio rossetto o perché no, cambiare nuance a seconda della stagione. Ma non è tutto: i nuovi rouge à lèvres Hermès sono caratterizzati dalle delicate note olfattive create in esclusiva per l’occasione dal naso della maison, Christine Nagel.

confezione-pelle-hermes

I nuovi rossetti di Hermès vogliono essere più di un semplice oggetto ma una vera e propria esperienza. Axel Dumas, CEO ed erede dei fondatori, ha parlato dei prodotti beauty come “una categoria straordinaria che consente di avvicinarsi al pubblico con una fascia di prezzo accessibile, ma senza abbassare il prestigio del brand”. Un prima tappa per Hermès Beauty, che a cadenza semestrale proporrà nuovi prodotti beauty e skincare, rendendo così sempre più accessibile, il mondo del lusso.

campagnia-stampa

Foto credits: @hermes

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox