Fondotinta sotto la mascherina: come creare la perfetta base viso no transfer?
Fondotinta sotto la mascherina: come creare la perfetta base viso no transfer?

Fondotinta sotto la mascherina: come creare la perfetta base viso no transfer?

Non importa quale sia il vostro rapporto con il makeup: la mascherina ha decisamente rivoluzionato il modo di utilizzarlo, a partire dalla base. Come applicare il fondotinta sotto la mascherina? Ecco tutti i segreti per un trucco perfetto.

di - 20 novembre 2020

Trovare il modo giusto per combinare fondotinta e mascherina è il grande dilemma del 2020. Certo, perché, se rinunciare a creare una base viso no transfer è impossibile, è necessario adattare la propria makeup routine a nuove esigenze. È fondamentale, infatti, che il fondotinta non macchi la mascherina, oltre a rimanere impeccabile per tutto il giorno. Proprio per questo motivo, è necessario non solo modificare la propria skincare per dare alla pelle tutte le sostanze nutritive e lenitive di cui ha bisogno, ma anche scegliere formulazioni ad hoc che sappiano resistere allo sfregamento provocato dalla mascherina. A completare la base trucco viso da mascherina, poi, non possono mancare blush, bronzer e correttore, che dovranno essere utilizzati strategicamente per non rinunciare alla bellezza del makeup.

Il fondotinta per la mascherina resiste meglio grazie alla skincare

La prima regola per far sì che il fondotinta resista sotto la mascherina è dedicarsi a una skincare rigorosa, a partire dalla scelta di prodotti privi di sostanze occludenti. È importante, infatti, che i pori siano liberi per evitare possibili irritazioni dovute allo sfregamento tra la pelle e il tessuto.

Ecco perché gli ingredienti migliori da ricercare sono acido ialuronico e aloe, dall’azione calmante e idratante, ma anche acido salicilico e argilla per scongiurare il pericolo di imperfezioni. Mattino e sera, poi, la detersione è importantissima per mantenere la pelle libera dalle impurità e migliorare la resa del fondotinta, anche sotto la mascherina.

Ash Cosmetics

Fondotinta HD in Stick

40

Tutto in un solo stick: non serve usare un correttore, un fondotinta e un'illuminante. Combinando la copertura di un correttore, la fluidità di un fondotinta liquido e la leggerezza di una polvere, questa formula a lunga durata è resistente all'acqua e fornisce una copertura perfetta. Lo stick conti

Fondotinta che resiste alla mascherina: esiste davvero?

Scegliere con attenzione un fondotinta no transfer per la mascherina è importante non solo per ottenere un makeup perfetto, ma anche per evitare di irritare la pelle. Mettere e togliere una mascherina sporca di fondotinta, inoltre, può rivelarsi un pericoloso veicolo di batteri.

Lord&Berry

Fondotinta in Stick

36

Il fondotinta Perfect Skin è progettato per avere l'esatto aspetto della pelle per una finitura più naturale possibile. La finitura opaca morbida e la consistenza cremosa permettono una semplice applicazione per una copertura da media a elevata. L'esclusivo complesso di cellule staminali di quercia, o

Ecco perché è bene scegliere prodotti leggeri che non macchino il tessuto. È importante, poi, che il fondotinta sia no transfer, a lunga tenuta e waterproof per resistere al sudore. Quanto all’applicazione, la base trucco può essere applicata su tutto il viso – meglio con uno strato leggero su mento, naso e guance – o in modo mirato, utilizzandolo unicamente per correggere imperfezioni e discromie.

MeloMELI

Unicorn Heart Lake Cushion SPF50+

27

All'esterno, una confezione carina, divertente e super-pratica. All'interno, un make up leggero, con un'elevata copertura e una finish naturale. Ma non si tratta del solito fondotinta cushion, perché questo è stato ideato specificatamente per le pelli miste, grasse e acneiche. La sua formula contien

Le formule alternative per una base viso no transfer

Se fondotinta e mascherina sono un’accoppiata eccessivamente pesante per la vostra pelle, la soluzione ideale sono BB cream leggerissime e molto fresche, che vi regaleranno un aspetto estremamente naturale senza lasciare traccia.

Per le pelli più mature, invece, l’alternativa giusta per creare una base viso da mascherina è utilizzare delle CC cream che abbiano un’azione antimacchia e antietà. Per un’applicazione perfetta e resistente, l’ideale è lasciar riposare la base qualche minuto prima di mettere la mascherina e utilizzare uno spray fissante o dell’acqua termale per assicurarsi che la base trucco da mascherina rimanga al suo posto.

Klairs

BB Cream Illuminante SPF40

25

Questo prodotto make up multifunzione per la cura della pelle illumina, previene le rughe e protegge dai raggi UV. È una BB Cream potenziata con acido ialuronico e polvere per controllare il sebo e mantenere la pelle idratata e morbida. Con un finish naturale, si adatta a tutte le tonalità di pelle

Aggiungi

Come usare il correttore anche sotto la mascherina

Il modo migliore per utilizzare il correttore in modo che la base viso resista anche sotto la mascherina è applicarlo in modo mirato. In questo modo, infatti, sarà facile far sparire discromie e piccole imperfezioni senza stendere troppo prodotto, che finirebbe sulla mascherina.

Ovviamente, anche l’uso del correttore per borse e occhiaie dovrà essere strategico: fondotinta e correttore devono infatti creare una base trucco uniforme: è importante, perciò, non esagerare, in modo che non si crei un antiestetico distacco cromatico. Il segreto, in questo caso, è sfumare il prodotto alla perfezione e, naturalmente, scegliere formulazioni waterproof e long lasting.

Lord&Berry

Correttore in Stick

21

CONCEAL-IT STICK apporta una copertura modulabile, partendo da un’intensità media fino a un colore più coprente. Copre le occhiaie, le piccole rughe e le imperfezioni della pelle.

Terra e blush completano la base trucco da mascherina

Il modo migliore per completare la base trucco, anche sotto la mascherina è utilizzare blush e terra, a patto che siano applicati in modo strategico. La prima cosa da ricordare è di non esagerare con il prodotto per evitare che gli elastici della mascherina possano lasciare degli antiestetici segni proprio a metà della guancia. In questo caso, l’ideale è “riposizionare” blush e bronzer, spostandoli più in alto o ai lati del viso, seguendo i trend di stagione.

Un’ottima soluzione per non rovinare blush e bronzer – oltre al fondotinta – con la mascherina è optare per texture cremose, da picchiettare sugli zigomi. Allo stesso modo, è bene abbandonare l’illuminante in polvere per dare luce al viso e preferire formulazioni liquide, per non rinunciare a concedersi un leggero contouring sotto la mascherina.

Folly Fire

Blush e Illuminante 2in1

17

Questo blush-illuminante 2in1 vi permetterà di ottenere in un solo gesto colore e brillantezza, creando un make-up moderno e raffinato.

Aggiungi

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox