Come truccarsi per le foto: tutto quello che devi sapere

by 15 luglio 2021
Come truccarsi per le foto: tutto quello che devi sapere

Il trucco pensato per uno shooting fotografico risponde a regole molto diverse dalle tecniche consuete. Le immagini perfette delle riviste sono frutto di un intenso lavoro di fotografi professionisti e make-up artist. Sfumature, punti luce, effetti per aumentare la tridimensionalità del volto e il volume, vengono studiati nei minimi dettagli. Gli scatti, infatti, sono bidimensionali e tendono a enfatizzare i tratti somatici e le imperfezioni, ad abbassare di quasi due toni i colori e purtroppo, anche ad invecchiare. Come se non bastasse le luci, il flash e lo sfondo creano ulteriori difetti di natura artificiale. Se desideri ottenere delle foto in grado di valorizzare occhi, ovale e labbra, gioca con le nuance senza aver paura di osare.

Trucco per venire bene in foto: consigli base

Che si tratti di uno scatto professionale o amatoriale, deve poter rendere giustizia alla tua bellezza. Per ottenere risultati pro-fotocamera non basta attenerti alle regole base del trucco quotidiano, devi memorizzare alcuni semplici verbi ma che in futuro torneranno molto utili: osare, marcare, scolpire, incidere e illuminare. Una buona base, la valorizzazione di occhi, labbra, un counturing perfetto, l’uso di prodotti Full Hd o Ultra Hd opachi, sono garanzia di una resa ottimale.

Non aver paura di esagerare, utilizza pigmenti e prodotti che rispettano i sotto toni della pelle. Lavorando su naso, zigomi e mento per dare profondità all’ovale, potrai trasformare luci e flash nei tuoi migliori alleati, riducendo il fastidioso effetto brillante.

Beauty news ogni settimana?
Iscriviti alla newsletter di Abiby e ricevi subito il 15% di sconto sul primo piano semestrale. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

Base viso: la parte più importante del trucco per foto

Come per qualsiasi altro make-up, la base è un ottimo punto di partenza. Tieni conto che la luce naturale, combinata al flash della macchina fotografica e a eventuali ring light o day light, può evidenziare possibili pori dilatati e discromie. La pelle deve apparire assolutamente liscia, tonica, in poche parole perfetta per cui preparala al trucco applicando una maschera idratante o effettuando uno scrub. Il trattamento restituirà un aspetto curato, luminoso e salutare.

Mettere mascara basso verso l'alto

Minimizza le ombre con un buon correttore di una tonalità più chiara. Passalo sul contorno occhi, nelle fessure e nelle rughe di espressione. Completa con un buon fondotinta dalla texture leggera e che non si discosti troppo dal tuo incarnato. Sfuma prestando attenzione ai bordi e al collo, mitigando le differenze cromatiche che la macchina fotografica potrebbe accentuare. Il viso dovrà apparire radioso, nel suo massimo splendore.

Applica uno strato leggero di cipria trasparente in polvere per fissare la base cremosa e evitare l’antiestetico effetto lucido. Evita di utilizzare la terra perché andrebbe a risaltare gli inestetismi del viso. Sostituisci il prodotto invece con un buon bronzer leggero e dalle tonalità calde. Stendilo anche ai lati del naso per minimizzarne la larghezza oppure sotto il mento per controllare un ovale troppo allungato. Un buon contouring, oltre a scolpire, garantisce tridimensionalità, caratteristica che notoriamente manca alla macchina fotografica e che dovrai ricreare attraverso un buon make-up per foto.

Anche per il blush (o fard) vige la regola dell’esagerazione. Abbonda sugli zigomi, facendo molta attenzione a sfumare bene la polvere fino alle tempie e quindi verso l’esterno, per non incorrere nell’effetto “Heidi”, decisamente poco professionale.

Trucco occhi per foto

Gli occhi parlano di te e meritano un bel primo piano. Esaltali con un buon trucco per foto, ma rispettando le regole. Il make-up dovrà rafforzare l’espressività e le dimensioni pur mantenendo un look sobrio. Rimarca quindi la zona, evitando le linee troppo dure e definite che rendono gli occhi piccoli e incavati. Apri lo sguardo creando dei punti luce strategici, via libera quindi all’uso dell’illuminante. Applicalo formando una sorta di triangolo che parte dall’angolo interno dell’occhio per finire sullo zigomo e verso la punta esterna. Otterrai un effetto molto gradevole, in grado di ringiovanire e dare un’espressione più distesa.

mascara blu glamour

Rendi protagonisti i tuoi occhi creando uno sguardo da cerbiatta. Se la natura non è stata generosa, ricorri alle ciglia finte: in pochi secondi saranno folte e lunghissime, degne di una star del cinema. Completa il make-up per foto con una linea sottile di eyeliner liquido sulla base.

Gioca con gli ombretti e esagera con la grandezza degli occhi, realizzando un perfetto smokey eyes nelle tonalità che più ti aggradano. Sfuma nuance più scure all’interno della piega dell’occhio dando un effetto naturale e allarga lo sguardo applicando un color avorio sulla palpebra mobile per enfatizzare l’effetto. Non dimenticare le sopracciglia, parte fondamentale che regala espressività al volto. Non trascurarle, perché commetteresti un grave errore. Riempi eventuali spazi mancanti utilizzando una matita specifica e praticando dei tratti piccoli ma decisi. Non disegnarle, perché otterresti un risultato finto, artefatto. Non creare troppo contrasto, ma scegli un prodotto vicino al colore naturale.

1) Non aver paura di esagerare

Non temere di osare, crea piuttosto un equilibrio tra i vari elementi, giocando e divertendoti con le sfumature. L’effetto che dovrai ottenere deve comunque rimanere sobrio quanto più naturale possibile, pur ravvivando l’espressività. Marcare, incidere, esagerare non vuol dire pasticciare, al contrario, significa gestire i prodotti che hai tra le mani, trasformandoli in creatività e arte.

Ricorda che la macchina fotografica tende a camuffare un po’ la realtà, abbassando di quasi due toni il risultato finale. Via libera quindi ai colori vivaci e ben sfumati o se preferisci a quelli più scuri ma definiti. Evita ombretti e bronzer lucidi, opta invece per tonalità matt in modo da non creare effetti artificiali che potrebbero risultare disturbanti in combinazione con il flash, la luce naturale e altre fonti luminose.

2) Minimizza le ombre

Prima di completare il tuo lavoro con il trucco labbra, fai una rapida verifica. Controlla allo specchio la presenza di possibili zone d’ombra. Dovresti già averle minimizzate nei passaggi precedenti, ma potrebbe capitare proseguendo con il make-up di evidenziare alcuni dettagli che davanti alla fotocamera potrebbero trasformarsi in veri e propri difetti. Con un correttore in stick (meglio se a penna) elimina occhiaie, brufoli, discromie e arrossamenti, in modo da esibire una pelle degna dei migliori scatti “photoshoppati”, ma assolutamente naturale.

Trucco labbra per foto

Le labbra completano il trucco per foto. Tanti sono i dubbi su come definire questa parte molto importante del viso, ma la risposta è una sola: no ai prodotti shimmer. Con le luci si verrebbe a creare un fastidioso effetto trompe l’oeil. Per non commettere errori, disegna il contorno delle labbra con una matita color carne. Servendoti di un pennellino, sfuma verso l’interno e applica un rossetto matt, di un tono o due più scuro del tuo colore naturale. Crea un punto luce al centro, utilizzando un prodotto più chiaro e termina con un leggero tocco di gloss.

trucco per labbra

Trucco per shooting fotografico: i consigli

Trucco perfetto per shooting fotografico? Ecco qualche altro suggerimento utile:

  • Non sottoporti a nuovi trattamenti di bellezza prima del servizio. Non hai idea di come possa reagire la pelle e che ripercussioni possa avere sul trucco. Per lo stesso motivo evita di provare nuovi cosmetici perché anche le basi più coprenti non sono in grado di eliminare delle infiammazioni.
  • Cura la pelle indipendentemente dallo shooting. Una buona idratazione del tessuto consente di ottenere risultati ottimali e con la minima fatica. Opta per una crema da giorno leggera e adatta alle tue esigenze.
  • Lo sfoltimento delle sopracciglia è un’operazione che va effettuata almeno un giorno prima dell’evento, in modo da evitare fastidiosi arrossamenti mentre si stende il make-up per foto. Definisci la forma più adatta per poter esaltare la tua espressività ed elimina solo i peli superflui.
  • Utilizza cosmetici professionali. Il tipo di luce, l’esposizione prolungata alle lampade, l’ambientazione esterna potrebbero danneggiare il normale trucco, comportando antiestetiche sbavature. Se temi di fare qualche disastro, affidati a un make-up artist professionista in grado di venire incontro alle tue esigenze e a quelle del fotografo.
  • Fai attenzione anche all’acconciatura. Alcuni tagli o look particolari possono creare ombre sul volto e non soddisfare le aspettative.
  • Non è la quantità di prodotto applicata a fare la differenza, ma la bravura nel creare il trucco seguendo dei passaggi precisi e graduali di tonalità senza stacchi troppo evidenti.

Ricorda che un make-up per shooting fotografico ben eseguito e con prodotti professionali non ha bisogno di ritocchi. Concludiamo il tutorial con una frase chiave: “Il trucco più difficile da realizzare è quello che c’è ma non si vede“. A te le conclusioni.

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti