Come scegliere un buono shampoo inci, segreti e consigli per capelli al top!
Come scegliere un buono shampoo inci, segreti e consigli per capelli al top!

Come scegliere un buono shampoo inci, segreti e consigli per capelli al top!

Un buon shampoo è caretterizzato da un INCI primo di ingredienti nocivi per la cute e i capelli, e se fa tanta schiuma? Forse non è un buon segno!

schiuma shampoo

Come riconoscere un buono shampoo da un cattivo shampoo? Supermercati, profumerie e shop on line sono pieni di prodotti che promettono capelli luminosi, morbidi e setosi grazie a formulazioni green e ingredienti naturali. Sfortunatamente non sempre i produttori di shampoo mantengono le promesse ed inseriscono molti ingredienti nocivi per i nostri capelli all’interno dei loro prodotti.

Quantic Licium

Shampoo Latte di Cocco e Caramello

15,50

Shampoo cocco in mousse con Acido Ialuronico, non necessita di diluizione. Al suo interno acqua e latte di cocco per capelli che idrata e nutre, gli estratti di avena e miglio fortificanti proteggono e nutrono il capello. Il caramello e l’Acido Ialuronico hanno effetto condizionante ed idratante.

Aggiungi

Una buona haircare routine prevede l’utilizzo di uno shampoo buono per capelli, balsamo e, una volta alla settimana una hair mask. Compito dello shampoo non è solo quello di pulire i capelli da impurità, sebo, smog e cellule morte, ma anche quello di preparare i capelli agli styling successivi.

Quantic Licium

Shampoo Noci di Macadamia e Albicocca

15,50

Shampoo in mousse con Acido Ialuronico, non necessita di diluizione, al suo interno oli di macadamia e di albicocca, protettivi ed emollienti per i capelli. L’olio di macadamia svolge un’azione setificante ed elasticizzante per un effetto gloss. Gli estratti di malva, miglio e l’Acido Ialuroni

Aggiungi

Come scegliere shampoo buono per capelli da supermercato o profumeria

Un shampoo buon inci supermercato è difficile da trovare, questo perché l’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) è spesso difficile da leggere e talvolta fuorviante. Intanto, sappiate che l’ordine degli ingredienti corrisponde alla loro quantità all’interno del prodotto: ergo, al primo posto troveremo quelli presenti in dosi maggiori. Ed è proprio in questo momento che dobbiamo fare attenzione alla nostra scelta.

Eslabondexx

Shampoo Nutriente

16,50

Cremoso shampoo nutriente e idratante per capelli secchi e sfibrati. Idrata il cuoio capelluto e rafforza la fibra del capello. Con un contenuto di ingredienti naturali di oltre il 90%.

Aggiungi

Se tra i primi quattro ingredienti sull’etichetta troviamo l’Alcool allora possiamo immediatamente riporre sullo scaffale il prodotto, ed evitare di buttare via i soldi. Stessa cosa vale per gli shampoo che contengano Ammonium Lauryl Sulfate, Sodium Lauryl Sulfate o Sodium Laureth Sulfate. Tra i tensioni attivi più diffusi sono aggressivi e nocivi per i capelli rendono i capelli aridi e opacizzano la colorazione dei capelli.

Stessa attenzione va fatta nei confronti della scelta del balsamo, in questo caso è fondamentale evitare tutti i prodotti che contengono al loro interno il Dimeticone, ma l’Acido 18-Methyleicosanoic (18-MEA). Questo lipido ricopre naturalmente i nostri capelli agendo da isolante naturale, aiutando a bilanciare luminosità e regolare la produzione di sebo.

Fa tanta schiuma è un buono shampoo?

schiuma

«Se fa tanta schiuma i capelli sono più puliti» quante persone fanno questo ragionamento? Moltissime, anzi, la maggior parte delle consumatrici crede che la schiuma sia indice di uno shampoo buono.

Quantic Licium

Shampoo Fiori di Ibisco e Jojoba

15,50

Shampoo in mousse con Acido Ialuronico, non necessita di diluizione. Al suo interno esteri di Jojoba ad azione antistatica ed emolliente, estratto di ziziphus e fiori d’ibisco per un’azione volumizzante ed idratante. La Liquirizia purifica, seboregola e ripara mentre l’Acido Ialuronico e l’e

Aggiungi

Creata dai tensioniattivi, le molecole che abbassano la tensione superficiale del liquido e permettono di eliminare lo sporco e il sebo in eccesso. Quando però uno shampoo crea troppa schiuma significa che al suo interno sono presenti solfati (cattivi) come Sodium Laureth Sulfate (SLES) e Sodium Lauryl Sulfate (SLS). La soluzione è quindi scegliere shampoo con al suo interno pochi solfati e un Ph compreso tra il 5 e il 7,5. Lo shampoo migliore per capelli produce poca schiuma, perché più delicato e con una minore concentrazione di Tensioattivi.

Eslabondexx

Balsamo Nutriente

17,80

Questo morbido balsamo nutriente e idratante per capelli secchi e sfibrati non appesantisce il fusto ma ne migliora la pettinabilità. Al suo interno un contenuto di ingredienti naturali di oltre il 90%.

Aggiungi

Shampoo buono per capelli colorati quale scegliere?

tensioniattivi

Uno shampoo buono per i capelli colorati è quello che idrata il fusto, rinvigorisce la luminosità dei capelli e rende morbide le punte, lasciando i capelli setosi al tatto. I capelli colorati hanno quindi bisogno di un trattamento mirato che richiude le cuticole mantenendo il colore e preservi la fibra dall’opacizzazione.

Quantic Licium

Maschera Coco Caramel

13,80

Lussuoso trattamento per capelli lucenti e setosi. I pregiati attivi quali il caramello, il succo, l’acqua e l’olio di Cocco in sinergia con l’Acido Ialuronico, l’estratto di miglio e di avena rendono Coco Caramel una vera coccola di bellezza per tutti i capelli secchi e stressati. Un’ef

Ingredienti da evitare nel vostro shampoo

Alcohol (quando è uno dei primi quattro ingredienti della lista)
Ammonium lauryl sulfate
Diethanolamine (Dea)
Dimethicone
Formaldehyde
Lanolin
Mineral oil
Parabens (methylparaben, propylparaben, per esempo)
Petroleum
Polyethelyne glycol (anche chiamato PEG/polyethelyne, o polyoxyethelyne)
Propylene glycol
Sodium chloride
Sodium laureth sulfate
Sodium lauryl sulfate (Sls)
Synthetic colors (spesso FD&C o D&C seguito da un colore e un numero)
Synthetic fragrance o parfum
Triethanolamine (Tea)

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox