Intervista Mara De Marco make-up artist e founder della Pro*Lab Academy
Intervista Mara De Marco make-up artist e founder della Pro*Lab Academy

Intervista Mara De Marco make-up artist e founder della Pro*Lab Academy

Abbiamo intervistato Mara De Marco, makeup-artist e skincare specialist ci ha svelato alcuni dei suoi segreti professionali!

Nata a Varese sotto il segno dell’Ariete. Make-up Artist, Skin Specialist, formatrice e imprenditrice. Da 15 anni lavora nel campo della cosmetica: inizia come beauty consultant nelle profumerie, per poi accrescere sempre di più la sua professionalità nell’ambito della consulenza d’immagine, del make-up e dello skin care. L’evoluzione nella sua professione la porta a specializzarsi nella formazione lavorando come International Trainer per grandi aziende cosmetiche. È qui che  il suo amore per le texture e il colore le daranno lo slancio verso un nuovo grande traguardo: entrare nel marketing sviluppo prodotto, collaborando alla creazione di gamme complete di make-up, collezioni e linee skin care per importanti aziende.

Dopo aver viaggiato ed arricchito le sue esperienze tra Italia, Francia e Inghilterra, torna a Milano come Freelance Make-Up Artist, specializzandosi nell’ambito del Fashion. Inizia subito a  lavorare nei backstage della Fashion Week, con grandi fotografi per editoriali pubblicati e campagne pubblicitarie di grandi marchi. Nel 2014 fonda insieme al suo socio Carlo Concato Pro*Lab Academy, un’Accademia ed un Laboratorio Professionale creati per dare spazio a nuovi talenti nel mondo del Make-Up. Un progetto in costante evoluzione che negli anni ha dato vita ad un’agenzia (Pro*Lab Agency) e ad una casa di produzione (Pro*Lab Production), che offre servizi a grandi marchi ed aziende del mondo della moda e del beauty, attraverso l’impiego dei talenti formati e cresciuti dalla stessa academy.

Come è nata l’idea di aprire la tua Academy? Cosa ti ha spinto a creare questa tua impresa.

mara trucco

Domanda complessa, i motivi sono tanti, potrei scriverci un libro (cosa che farò appena allargheranno la giornata a 36 ore!) Innanzitutto potrei dire che è un’idea nata dopo gli anni di esperienza come formatrice nelle aziende dove ho scoperto un’innata vocazione per l’insegnamento. In secondo luogo, sono stata spinta dal desiderio di creare una realtà moderna e al passo con i tempi, con percorsi formativi proiettati al mondo del lavoro reale, che rispecchiassero il mio pensiero etico e altamente professionale di fare il nostro mestiere. L’incontro con il mio socio Carlo Concato ha fatto il resto: la nostra determinazione e la magia di fare “click” con qualcuno che condivide i tuoi stessi sogni e valori ci ha portato in questi 6 anni, a creare una realtà solida e con un’identità molto riconoscibile. Ne siamo molto fieri.

Sei una make-up artist e skincare specialist, quanto la cura della pelle è veramente importante?

La cura della pelle è l’unico vero “segreto” per ottenere un make-up impeccabile e mantenere la nostra pelle sempre bella e in salute: eseguire un make-up senza una skin care adeguata sarebbe come costruire una casa sopra delle fondamenta traballanti.

Quanti sacrifici hai fatto per seguire il tuo sogno?

Tanti e nessun sacrificio al tempo stesso: tutto quello che ho scelto di fare o non fare, avere o non avere, aveva come obiettivo quello di supportare la realizzazione di un sogno. E non credo che eventuali rinunce in questi casi si possano definire sacrifici, se sei impegnato a fare della tua vita ciò che desideri.

Quali sono le difficoltà che hai dovuto affrontare?

Infinite, ma non mi piace parlarne in questi termini, preferisco concentrarmi sulle cose che ho imparato superandole.

Da dove nasce la tua passione per il beauty? Quando hai iniziato a lavorare come MUA?

prolab

Ero una di quelle bambine che si incantava a guardare la propria mamma truccarsi, credo sia iniziata così per molti make-up artist! Il make-up è sempre stata una grande passione. Lavoro nell’ambito del beauty da 15 anni, e sono make-up artist freelance da circa 7 anni.

Cosa consiglieresti a tutte coloro che non sanno riconoscere il loro tipo di pelle?

Gli consiglierei la mia Masterclass @doyouskincare! Pensata proprio per chi desidera imparare a conoscere la propria pelle e scegliere la skin care routine più adatta alle proprie esigenze.

Quali sono i fondamentali per una skincare routine a regola d’arte?

Detersione del viso mattina e sera; corretta esfoliazione; idratazione. Il tutto scegliendo prodotti adatti al proprio tipo di pelle, protezione solare durante il giorno e ogni tanto coccolarsi con una bella maschera e dei sieri specifici.

Cosa consigli a chi come te vuole seguire questa vocazione/professione?

Consiglio di studiare, essere curiosi, fare gavetta e non avere fretta di bruciare le tappe. Diventare make-up artist non è un lavoro ma un mestiere, una professione: richiede tante competenze diverse, tempo ed esperienza. Ci vuole passione, pazienza e dedizione. E non si smette mai di imparare.

Tendenze 2020 quali saranno secondo te i trend più influenti e da seguire nei prossimi mesi?

Credo che la parte più bella delle tendenze degli ultimi anni, che ci porteremo anche in questo 2020, sia la libertà di esprimersi in modo creativo e unico con il make-up e le acconciature, la bellezza al di fuori degli schemi e il trionfo dell’unicità. Senza dimenticarci che la cultura per la cura della pelle avrà (finalmente) un ruolo sempre più importante nella routine di tutti noi.

Milano Fashion Week, com’è lavorare nel “dietro le quinte” di una sfilata?

backstage

Emozionante, per molti motivi. Dietro c’è molto più lavoro di quello che si possa immaginare: si parte giorni prima con prove trucco a stretto contatto designer per decidere i look; poi si passa attraverso l’organizzazione del team, il briefing  pre-sfilata insieme a  tutti i professionisti per discutere del make-up da ricreare per lo show. Infine c’è tutto il lavoro di squadra tra team di truccatori, hair stylist, vestieriste e modelli/e. Una macchina incredibile che in poche ore spesso crea delle vere e proprie magie!

Progetti futuri? Cosa ha in serbo per te il 2020?

Tanti progetti nascono e si stanno sviluppando in questo 2020, sia per me che per Pro*Lab, ma sono sempre restia a parlarne prima che diventino realtà: in fondo, anche se sono una sognatrice coraggiosa che non ha paura di realizzare ciò che immagina, resto sempre un po’ superstiziosa. 😉
Infine, ti riproponiamo una domanda che ti hanno già fatto per capire se le tue preferenze sono cambiate, svelaci la tua personale classifica TOP 10 dei prodotti beauty che porti sempre con te:

  • Uno struccante: Pre Cleanse oil di Dermalogica
  • Una crema idratante: Crema idratante con acido ialuronico Avant Skincare
  • Un esfoliante: Luce liquida Veralab
  • Una maschera: Maschera Nutriente viso KALIOTOS
  • Un siero: Vitamin C facial Serum di Scentuals
  • Un fondotinta: Pro Longwear Nourishing Mac Cosmetics
  • Un correttore: Studio fix  24 H smooth wear concealer Mac Cosmetics
  • Una cipria: Loose setting Powder di Mayy
  • Una matita occhi: Matita Occhi Waterproof Lord & Berry
  • Un ombretto: Ombretto in crema Phase Zero
  • Un eyeliner: Serial Liner Nabla Cosmetics
  • Un mascara: Major Pleasure Mascara Nabla Cosmetics
  • Un illuminante: Shimmering Skin Perfector Liquid Highlighter di Becca

marademarco

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox