Come tagliare la frangetta da sole ed evitare un disastro?
Come tagliare la frangetta da sole ed evitare un disastro?

Come tagliare la frangetta da sole ed evitare un disastro?

Tentare di tagliarsi da sole la frangetta è un'esperienza che prima o poi tutte facciamo. Complice la quarantena sono molte le ragazze che hanno deciso di improvvisarsi hairstylist e sperimentare questa acconciatura, ma come evitare il disastro? Ecco la nostra guida!

Complice la noia, la quadantena e la voglia di cambiare, in molte abbiamo sperimentato il taglio fai da te della frangia. Questa acconciatura sembra semplicissima, ma non lo è assolutamente. Benché sia sempre meglio andare dal proprio parrucchiere è normale voler tentare la fortuna e tagliare la frangetta da sole.

Prima di capire quali sono gli step da seguire per capire come si taglia la frangetta è bene procurarsi un pettine a denti stretti e delle forbici da parrucchiere ben affilare, queste vi permetteranno di ottenere un taglio professionale. Su internet potete trovare anche degli accessori molto utili, come delle mantelle con il raccogli capelli incorporato – per evitare di sporcare per terra – oppure delle livelle per capelli, nel caso abbiate deciso di tagliare la frangetta corta e vogliate evitare antiestetici scalini. Non abbiate fretta, mettevi davanti allo specchio e illuminate bene il vostro viso, prendete tutto l’occorrente e seguite i nostri step per tagliare la frangia.

tagliare-frangetta-celebrity

1) Come tagliare la frangetta – creare la porzione

Cominciamo subito con la frangia base, quella lunga e dritta, la più semplice da realizzare senza fare grossi disastri. Innanzitutto è fondamentale bagnare i capelli, potrete poi aggiustare il taglio quando saranno asciutti.

tagliare-frangetta-pettine

Fate la riga centrale, prendendo come riferimento il naso e dividete in due grandi porzioni i capelli. Adesso create un triangolo che parte dal centro della testa e raggiunge la parte esterna delle sopracciglia, non andate oltre la fine delle sopracciglia perchè potreste rischiare di allargare ottivamente il viso.

  • Suddividete i capelli seguendo la forma di un triangolo regolare. Se volete dare maggiore volume alla frangia create la porzione da più indietro, altrimenti da un punto più vicino alla fronte.
  • Se attualemente avete un taglio scalato, prendete le ciocche che solitamente si trovano davanti, saranno più corte e facili da trasformare in frangetta.

2) Tagliare la frangia ecco come realizzare il taglio

Tagliare frangetta da sola può fare paura, ma se procedete con calma non rischierete di rovinare i capelli. Dopo aver escluso dalla capigliatura la porzione di capelli che diventerà la vostra nuova frangetta vi consigliamo di bloccare il resto dei capelli in una coda, così non vi daranno fastidio durante il taglio. Adesso, portate i capelli davanti al viso e pettinateli in modo da eliminare possibili nodi e vedere meglio quanto tagliare.

tagliare-frangetta-forbici

Iniziate ora dividendo la frangetta in parti da 2,5 cm circa e iniziate a tagliare dal fondo tenendo i capelli fermi e le forbici con la punta rivolta verso l’alto e allineale ai capelli. Spuntate leggermente seguendo la linea verticale dei capelli, anziché quella orizzontale. In questo modo eviterete un taglio dall’aspetto piatto. Facendo un taglio con le punte delle forbici rivolte verso l’alto otterrete una frangia leggera e scalata. Se invece volete una frangia corta e piena tagliate direttamente in orizzontale, attenzione però questo tipo di acconciatura è molto più difficile da ottenere perchè deve essere molto regolare e senza scalini.

  • La frangetta classica prevede che la sua lunghezza minima coincida con l’attaccatura del naso. Ricordate di non tagliare troppo: potrete sempre ripetere l’operazione se la frangia vi sembrerà troppo lunga.
  • La frangetta corta ha una lunghezza che non supera la metà della fronte.

3) Modella la frangia finché non sarai soddisfatta

Adesso che il taglio della frangetta è quasi completato procedete con perfezionare i dettagli fino a che non avrete raggiunto la lunghezza perfetta. Vi diamo un consiglio: ricordatevi sempre che i capelli da asciutti risultano più corti, quindi non esagerate con il taglio, lo potrete definire e perfezionare una volta che i capelli saranno stati messi in piega.

tagliare-frangetta-corta

Asciugate i capelli con il phon tenendo la temeperatura media e utlizzando un termoprotettore spray per non rovinarli. Tenete l’asciugacapelli al di sopra della testa, con l’ugello puntato verso il viso. Iniziate sempre asciugando prima la frangia, essendo più corta ci metterà poco tempo e una volta asciutta si fisserà e sarà difficile metterla in piega.

4) Lo styling finale come asciugare la frangetta?

Infine potete scegliere tra due tipi di styling per la tua frangetta. Il primo prevede l’utilizzo di una spazzola piatta per ottenere un look liscio seta, il secondo invece di una spazzola tonda per dare volume alla capigliatura.

  • Spazzola piatta: Spazzolate l’intera frangia verso un lato della fronte usando una spazzola piatta. Inclinate il phon per fare in modo che il getto dell’aria calda sia rivolto verso i capelli. Spazzolate la frangia nella direzione opposta sulla fronte e continua questo movimento spostando i capelli a destra e sinistra finché le radici non saranno asciutte. Otterrete così una perfetta piega liscia e non troppo voluminosa.
  • Spazzola rotonda: Sostenete la frangia con una spazzola rotonda, non troppo grande, direttamente dalle radici. Con un movimento rotatorio del polso portate in avanti seguendo la spazzola con l’augello del phon rivolgendo il getto dell’aria calda verso il basso affinché asciughi direttamente le radici.

tagliare-frangetta-phon

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox