Che cos’è il PAO? Il period after opening dei prodotti beauty
Che cos’è il PAO? Il period after opening dei prodotti beauty

Che cos’è il PAO? Il period after opening dei prodotti beauty

I prodotti di bellezza scadono? Assolutamente sì! Ecco cosa si intende con PAO e perchè è così importante.

pao-logo

Incredibile ma vero, anche i prodotti cosmetici hanno una data di scadenza… “ma perché la crema scade?”. Purtroppo sì! Il PAO ovvero il period after opening indica i mesi in cui è sicuro usare un prodotto cosmetico una volta aperto, alla sua scadenza può non solo perdere le sue funzioni benefiche ma anche causare problemi alla pelle, come irritazioni, eritemi o sfoghi cutanei.

Dove si trova il PAO nei cosmetici e come leggerlo?

Individuare il PAO è abbastanza semplice, la sua presenza è obbligatoria sulle etichette dal 2005, in seguito ad una legge emanata per tutelare i consumatori ed evitare spiacevoli reazioni della pelle dovute ad un uso improprio dei prodotti. Viene messo in evidenza con il simbolo di un barattolo aperto stilizzato e con indicato in cifre i mesi di durata dopo la sua apertura, possono essere di: 3, 6,12, 18, 36 M (ovvero, mesi). Se il vostro prodotto è contrassegnata da 12M, significherà che il cosmetico in questione durerà per un anno.

Differenza tra PAO e data di scadenza? Sono due cose diverse?

Il PAO come spiegato prima riguarda la durata del prodotto dal momento della sua apertura, mentre la data di scadenza (come nel caso degli alimenti) viene esclusivamente indicata su prodotti cosmetici facilmente deperibili, tale dicitura fa fede al prodotto ancora sigillato e non dal periodo della sua apertura.

pao-prodotto

Esistono dei prodotti che non hanno bisogno di avere indicato il PAO, ad esempio:

  • Cosmetici con durata minore ai 30 mesi
  • Confezioni monodose e campioncini
  • Prodotti che non entrano a contatto con l’ambiente esterno

A prescindere da queste indicazioni, quando si usano i prodotti cosmetici è sempre bene far attenzione alla possibile alterazione del prodotto. Ad esempio nei mesi estivi in cui il caldo può andare ad intaccare le formulazioni. Cambiamenti di colore, consistenza e odore sono segnali inequivocabili che il prodotto è stato alterato o è danneggiato, per questo motivo è bene interrompere immediatamente l’applicazione e buttarlo via.

pao-crema

Bisogna ricordare che non solo i prodotti skincare ma anche i cosmetici hanno una data di scadenza dopo la loro apertura e bisognerebbe rispettarla (anche se questo accade poco spesso!). Gli unici prodotti che possono essere utilizzati – con accortezza – dopo la loro scadenza sono le polveri, è stato riscontrato in diversi studi che quest’ultimi deperiscono molto più lentamente rispetto ai prodotti in crema. La loro durata e qualità è però determinata da come vengono trattate nel tempo, ad impattare in particolare sono i pennelli da trucco, che vanno sempre lavati, al fine di non trasportare batteri né sul prodotto né sulla pelle.

pao-polveri

Abbonati subito ad Abiby!
Per te subito 10€ di sconto Scopri di più
Abiby Beautybox