Dry brushing: la spazzolatura corpo che fa miracoli

by 6 maggio 2021
Dry brushing: la spazzolatura corpo che fa miracoli

Dry brushing significa letteralmente spazzolatura a secco, cioé senza l'impiego di nessun prodotto cosmetico; è infatti proprio questa la caratteristica principale del trattamento, consistente nell'utilizzo di una particolare spazzola da passare su tutto il corpo.

Dry brushing: che cos’è?

Sempre più apprezzato dalle donne che si preoccupano del loro benessere, oltre che dell’aspetto estetico, lo skin brushing o dry brushing è una spazzolatura a secco della pelle (skin=pelle, brushing=spazzolatura).

Si tratta di una tecnica che garantisce risultati evidenti già dopo poche applicazioni, dato che il suo meccanismo d’azione si attua a molti livelli. Innanzi tutto la spazzolatura a secco del corpo contribuisce a migliorare la circolazione sanguigna, soprattutto a livello delle zone dove sono presenti accumuli di tessuto grasso.

Inoltre essa consente di eliminare la cellulite che solitamente si forma proprio sui pannicoli adiposi, poiché riesce ad agire in profondità, arrivando fino agli strati di tessuto connettivo ed elastico. La pelle, sollecitata dalla vigorosa attività della spazzola, reagisce immediatamente incentivando la moltiplicazione di cellule che vanno a sostituire quelle superficiali e ormai morte.

Un altro effetto del dry brushing corpo è quello di esfoliare gli strati più superficiali dell’epidermide, che sono appunto quelli formati da elementi cellulari inattivi. Fin dagli anni ’50 un metodo del genere era conosciuto e largamente usato per migliorare l’estetica di corpo e viso, per rassodare, tonificare e rinnovare la pelle in maniera del tutto naturale.

Benefici dry brushing

Utilizzando una spazzola a setole naturali e quindi biocompatibili con le cellule epiteliali, non si ottiene una semplice esfoliazione, ma numerosi benefici psico-fisici.

Considerato un vero e proprio rituale di bellezza, praticato fin dall’antichità (secondo alcune fonti sembra che anche Cleopatra lo utilizzasse con regolarità), il dry brush è in grado di eliminare le tossine dal corpo, stimolando le sue funzioni fisiologiche.

È risaputo infatti che l’apparato cutaneo rappresenta uno dei mezzi più importanti attraverso cui l’orgasnismo elimina sostanza nocive; pertanto una metodica che stimola tale processo non può che essere benefica ed efficace.

I principali vantaggi della spazzolatura a secco del corpo sono i seguenti:

  • distaccare le cellule morte degli strati cutanei superficiali;
  • ammorbidire le zone dure e ispessite;
  • stimolare il rinnovamento cellulare;
  • riattivare la circolazione sanguigna periferica;
  • riattivare la circolazione linfatica;
  • migliorare il ricambio idrico;
  • potenziare la funzione drenante;
  • eliminare il ristagno di liquidi e la formazione di edemi;
  • sciogliere i pannicoli adiposi;
  • contrastare la formazione di cellulite;
  • esfoliare la pelle in maniera naturale e non aggressiva;
  • espellere le tossine e tutte le scorie nocive per l’organismo;
  • ottimizzare la tonicità muscolare;
  • prevenire l’insorgenza di varici;
  • massimizzare la disponibilità di energia per il corpo;
  • allentare le tensioni nervose;
  • favorire il riposo notturno.

Oltre a tutti questi benefici, il dry scrub risulta particolarmente utile per risolvere piccoli problemi come i peli incarniti post-depilazione, dato che il massaggio a secco contribuisce a liberare la punta del pelo, che può emergere dal follicolo e quindi uscire dalla pelle.

In molti casi, quando sono presenti foruncoli oppure brufoletti sparsi sulla schiena, sui glutei o anche sul décolleté, un simile trattamento consente di eliminare le micro-imperfezioni e gli inestetismi ad essi collegati.

Istruzioni per la spazzolatura a secco

A differenza dei tradizionali metodi esfolianti per il corpo, che prevedono l’applicazione di costosi prodotti, il dry brushing è economico (il costo di una spazzola si aggira sui 10 euro), naturale ed estremamente valido.

L’esfoliazione tramite spazzolatura assicura una perfetta ossigenazione profonda dei tessuti, stimolando la circolazione sanguigna e linfatica e rinnovando le cellule epiteliali.

È molto facile aggiungere questa tecnica alla normale brauty routine, praticandola ad esempio prima della doccia oppure del bagno in vasca, almeno una volta a settimana.

Le istruzioni per spazzolatura corpo a secco prevedono alcuni step, che sono:

  1. iniziare dalla pianta dei piedi, passando ai polpacci e salendo verso le ginocchia ed effettuando movimenti sempre più profondi e ampi, fino ad arrivare alle ginocchia;
  2. passare a cosce, glutei e fianchi, spazzolando con decisione in senso antiorario, avendo cura di non tralasciare nessuna parte anatomica, ma trattando più volte gli stessi punti;
  3. procedendo verso l’alto, su stomaco e seno, è quindi necessario mutare direzione, massaggiando più delicatamente e in senso orario, ponendo estrema attenzione all’area mammellare, che non deve mai essere compressa;
  4. posteriormente si deve spazzolare la schiena dal basso verso l’alto, realizzando dapprima movimenti ampi e decisi, per poi diminuire la forza quando si arriva alle spalle;
  5. scendendo infine dalla spalla al gomito è consigliabile spazzolare con direzione antioraria, per arrivare poi al polso e alla mano.

Il risultato che si ottiene è davvero sorprendente, dato che l’incarnato appare omogeneo, con pori praticamente invisibili, senza brufoli o discromie cutanee e con un aspetto luminoso, omogeneo e compatto.

Dry brushing corpo contro la cellulite

L’efficacia del dry brushing cellulite è ormai fuori discussione, dato che stimolando la circolazione si ottiene una maggiore ossigenazione dei tessuti e quindi l’eliminazione della pelle “a buccia d’arancia”, la cui genesi dipende da un rallentamento dei processi metabolici.

La cellulite dipende da due fattori, che sono:

  • presenza di pannicoli adiposi;
  • ristagno di liquidi.

Massaggiando a secco il corpo, si eliminano entrambe le cause, dato che il grasso tende a sciogliersi per effetto del calore provocato dalla forza d’attrito dello sfregamento, e i liquidi vengono drenati verso l’esterno.

I benefici della spazzolatura a secco del corpo nei confronti della cellulite si osservano a due livelli, infatti il dry brush non è soltanto in grado di eliminarla quando già presente, ma anche di prevenirla.

Infatti, stimolando regolarmente il sistema circolatorio e quello linfatico si possono evitare i problemi derivanti dalla ipo-ossigenazione e dal ristagno di liquidi corporei, che sono considerati i principali fattori predisponenti della cellulite. Anche se non può essere valutato come l’unico tipo di trattamento contro questo inestetismo cutaneo, il dry brushing è senza dubbio un metodo estremamente efficace se associato a un corretto regime dietetico e a un’adeguata attività fisica.

Spazzola dry brushing: come sceglierla

Lo skin brushing è un metodo del tutto naturale, che non prevede l’impiego di prodotti cosmetici, ma che deve essere effettuato con una spazzola adatta.

Per scegliere la migliore spazzola per spazzolatura a secco del corpo bisogna valutare i seguenti fattori:

• setole,

devono essere naturali, solitamente in fibra vegetale (meno costose), oppure di cinghiale (con prezzi più elevati).
Non è consigliabile orientarsi verso quelle sintetiche, che risultano molto aggressive e poco performanti;

• rigidità,

sono disponibili tre differenti opzioni: setole morbide, medie e dure.

Le setole morbide sono consigliate per chi si avvicina al metodo, in quanto consentono un approccio soft che elimina il rischio di errori di gestione per chi è ancora inesperto.
Si tratta di spazzole meno efficaci, che devono essere poi affiancate da altre con setole più rigide, ma che comunque possono essere poi usate per il brush-viso.

Le setole medie sono le migliori e quelle maggiormente utilizzate in quanto adatte a tutti i tipi di pelle, ma non a quella del volto.

Le setole dure, che sono senza dubbio le più efficaci, vanno utilizzate con attenzione, soprattutto se la pelle è particolarmente sensibile e delicata.
Le loro prestazioni sono eccellenti sia riguardo l’esfoliazione, sia per la stimolazione del circolo, ma devono essere impiegata da chi è già esperto;

• impugnatura,

anche se non tutte le spazzole ne sono provviste, il manico è un accessorio molto utile, poiché facilita la spazzolature nelle zone anatomiche più difficili da raggiungere.

Per la schiena, ad esempio, sarebbe buona norma poter disporre di una spazzola con impugnatura di almeno 40 centimetri, ancor meglio se asportabile, per toglierlo quando si massaggiano gambe e braccia.

Alcuni modelli di spazzola sono forniti di una piccola cinghia, che facilita la presa rendendola più salda.

Per avere il migliore controllo sui movimenti è quindi opportuno orientarsi verso spazzole facilmente impugnabili;

• dimensioni,

a seconda delle varie zone del corpo e del viso da spazzolare è necessario disporre di spazzole con diverse dimensioni.

Infatti per la schiena, per i glutei, per cosce e polpacci è preferibile fare impiego di una spazzola con base ampia, che facilita le operazioni, velocizzando i tempi.

Per piedi, polsi, collo, spalle e viso, le dimensioni dovrebbero essere minori, allo scopo di arrivare anche in punti difficili senza staccare la spazzola dalla superficie cutanea.

Proprio a questo scopo, in commercio sono disponibili pratici set di spazzole per dry brushing, di solito contenuti in apposite borse.

Beauty news ogni settimana?
Iscriviti alla newsletter di Abiby e ricevi subito il 15% di sconto sul primo piano semestrale. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti