Come truccare diversi tipi di naso: tutorial, prodotti e consigli

by 7 luglio 2021
Come truccare diversi tipi di naso: tutorial, prodotti e consigli

Il naso è una caratteristica da valorizzare e non da nascondere! Ecco come imparare a truccarlo al meglio per apparire bellissime in ogni situazione.

Con una certa pratica e maestria grazie al trucco puoi trasformare anche le tue imperfezioni più temute in caratteristiche peculiari e irripetibili della tua personalità. Il principio su cui basarti è che non esiste un make-up uguale per tutte, quindi scopri ogni possibile variante con questi suggerimenti.

Non devi dare per scontato il trucco che riguarda il tuo naso: il fatto che si trovi al centro del viso e che attiri inevitabilmente l’attenzione di chi ti guarda, richiede il tuo impegno per valorizzarlo. La sporgenza, la forma della punta, la lunghezza, la larghezza delle narici, la presenza o meno di gobbe, il fatto che sia storto o aquilino, sono tutte caratteristiche da armonizzare e valorizzare.

Tante donne non amano il loro naso e pensano di modificarlo con un intervento chirurgico, quando potrebbero utilizzare il make-up in modo significativo per cambiarlo e rendere la sua percezione migliore.

Beauty news ogni settimana?
Iscriviti alla newsletter di Abiby e ricevi subito il 15% di sconto sul primo piano semestrale. Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy.

Come truccare diversi tipi di naso

Basta conoscere alcuni piccoli segreti di questa arte che sono accessibili a tutte. Ti saranno d’aiuto per arrivare a dare l’aspetto e la forma che desideri anche al tuo naso, senza troppi sforzi. Ricorda di utilizzare sempre i cosmetici migliori che trovi anche sul nostro sito e di seguire i tanti consigli con i quali trovare infinite risposte ai tuoi dubbi: dal make-up alla moda, con tutorial e idee.

Per tornare a come imparare a truccare il tuo naso, e magari anche quello delle tue amiche, tieni presente il valore del gioco dei chiaro scuri. È alla base dell’acclamata quanto sorprendente tecnica del contouring del naso, che fa davvero miracoli.

Metti subito in pratica i consigli che ti abbiamo riservato e individua prima di tutto che tipo di naso hai.

I tipi di naso: come riconoscerli

Sembra semplice distinguere i tipi di naso e riconoscerli, ma nemmeno questo puoi dare per scontato, perché devi individuare quello giusto per non sbagliare trucco. È da qui che puoi partire per imparare come correggere il naso con il trucco, a cominciare dalla descrizione della sua struttura generica.

Il naso è composto da un tronco o dorso che parte dalla zona compresa tra gli occhi, per terminare prima delle narici o alette. Ci sono poi le pareti laterali, che dal tronco arrivano alla base delle guance, e nella parte finale si trovano le narici e la punta. In questo modo ti sarà più chiaro quali sono le sezioni a cui dovrai fare riferimento durante i suggerimenti per il trucco.

Naso a patata, grosso, lungo: ecco come truccarli

Una forma del naso molto diffusa è quella a patata che si caratterizza per avere una parte inferiore (narici e punta), più larga rispetto al tronco. Quest’ultimo al contrario appare stretto per una mera questione di proporzioni.

C’è poi il naso grosso, che può definirsi tale in quanto è molto pronunciato rispetto all’area del viso, con il dorso e le alette altrettanto ampie. È quindi soggettivo individuare un naso importante, perché è tutto relativo al rapporto tra questo e il volto. Quello largo è tale solo in riferimento alle narici molto ampie, come quelle per esempio delle persone di colore.

naso dritto

Il naso stretto è quello che non solo presenta un tronco sottile, ma anche le alette tendono a essere piccole e quasi schiacciate e con una punta ben definita. In questo elenco non può mancare il naso lungo, che può essere anche a uncino, con una punta che talvolta è leggermente ricurva verso il labbro superiore.

Ci sono poi i nasi con i difetti da correggere, come le gobbe, il tronco deviato, piatti o incurvati.
Avrai compreso quanto sono diverse le forme di questa parte del viso. A breve imparerai anche come rimpicciolire un naso con il trucco, che magari appare ingombrante, o come camuffare quei piccoli o grandi difetti per apparire in tutta la tua bellezza.

Come correggere il naso con il trucco

Come truccare il naso? Si tratta di imparare a utilizzare il contouring, noto anche come sculpting. È una tecnica ormai nota grazie a star del calibro di Kim Kardashian, che ne hanno fatto uno stile di vita, modellando il volto in modo sorprendente. Il nome stesso di questa tecnica spiega quanto può influire sui tratti, e cambiare la percezione del tuo viso agli occhi degli altri.

Non dovrai comunque creare un trucco pesante con un anti estetico effetto “mascherone“; al contrario dovrai realizzare qualcosa che non deve essere evidente, ma c’è e funziona.

naso grosso makeup

La sua utilità sta proprio nello “scolpire” i lineamenti del viso, quindi sarà efficace allo stesso modo quando, per esempio, avrai compreso come truccare un naso grande. I cosmetici da utilizzare possono essere in polvere o in crema e applicabili sia con lo stick che con i pennelli. Otterrai così il giusto grado di sfumatura con il gioco dei chiaro scuri e con l’accostamento delle ombre con i punti luce.

Il segreto sta nel creare un sapiente equilibrio tra le proporzioni del viso, a cui devi adattare anche il trucco per il naso.

Ricorda che ogni naso, a seconda della sua forma, richiede un tipo di trucco, perché non sono tutti uguali e in taluni casi bisogna camuffare, stringere e coprire, mentre in altri esaltare, allargare ed evidenziare.
Un aiuto ti potrebbe arrivare usando quelle app per il make-up che ti mostrano come dovrebbe apparire il tuo viso truccato.

Contouring tecnica

Come truccare il naso a patata

Per sapere come truccare il naso a patata tieni presente la regola secondo cui il colore scuro stringe e accorcia mentre e il tono chiaro allarga e appiana:

  • dopo il primer applica un correttore scuro sulle alette e fino a metà del tronco;
  • nella parte centrale dovrai applicare un correttore più chiaro o un illuminante, come pure sulla punta;
  • traccia una linea scura agli angoli sotto le sopracciglia;
  • sfuma per gradi e lentamente, per ottenere un colore senza “stacchi”.

Se per caso pensi di aver sbagliato, basta utilizzare un pennello a setole morbide imbevuto con un po’ di fondotinta dello stesso colore della tua pelle e puoi correggere o ricominciare da capo.

Come truccare un naso grosso

Eccoci arrivati a come truccare il naso grosso, in parte simile al make-up di quello a patata, con la differenza che bisogna rimpicciolirlo per tutta la sua lunghezza.

Perciò segui questi passaggi:

  • applica il fondotinta più scuro con un pennello piccolo lungo i lati del dorso e traccia solo i contorni delle narici e della punta;
  • usa un correttore più chiaro nella parte centrale del tronco e sulla punta;
  • Sfuma con le dita e completa con una cipria opaca che abbia lo stesso colore del tuo incarnato, picchiettando delicatamente con una spugnetta.

Per un naso grande devi bilanciare cromaticamente anche le altre zone del viso, definendo con una matita di un tono più scuro le sopracciglia. Usa un rossetto di un colore deciso, per spostare l’attenzione e rendere il naso meno evidente.

Naso grosso makeup

Assottigliare il naso con il trucco

Se hai un profilo greco ti starai chiedendo come assottigliare il naso con il trucco e renderlo meno ingombrante, o comunque non molto evidente. Anche in questo caso potrai servirti del counturing, per ottenere un effetto sorprendente.

Ecco come fare:

  • applica il fondotinta scuro nella zona tra fronte e naso, in modo che si crei l’illusione ottica che questo tratto sia naturalmente incavato, quando nella realtà non lo è. E’ proprio questo il particolare che lo rende lungo, perché non c’è quell’interruzione di continuità con la stessa fronte;
  • per il dorso largo scurisci con una cipria opaca le pareti laterali, senza sconfinare sulle guance;
  • applica un illuminante al centro del dorso, della fronte e sulle guance;
  • usa i prodotti in crema con pennelli piccoli e quantità esigue, quindi sfuma con le dita, prima di tamponare con la cipria opaca.

Questo tipo di make-up ti servirà anche per capire come truccare un naso aquilino, che ha in comune con il profilo greco quello di essere importante e difficile da gestire, specie se il viso è ridimensionato rispetto a questi tratti somatici.

Se hai compreso come truccare il naso per farlo sembrare più piccolo e soprattutto più sottile, potrai risolvere la maggior parte dei problemi delle donne, che puntano al perfetto equilibrio nel make-up.

Come nascondere la gobba del naso con il trucco

Un altro problema che i cosmetici possono risolvere sono gli inestetismi più frequenti e in questa sezione parliamo di come nascondere la gobba del naso con il trucco.
È una caratteristica molto comune e quando non è esageratamente evidente, è facile da camuffare.
Ecco come devi precedere:

  • applica un illuminante, e solo quello, alla base del naso, proprio sotto le sopracciglia e agli angoli, arrivando fin dove si trova la gobba, senza coprirla;
  • passa un filo di cipria con il pennello che sia di una tonalità più scura rispetto al tuo incarnato.

Sembra poco, ma è quanto basta per risolvere il problema. Ti sarai accorta che non abbiamo usato la tecnica del contouring, ma al contrario quella dello strobing, cioè dei punti luce. Sapere come truccare il naso con la gobba è evidentemente tra le pratiche più semplici.

naso con la gobbetta

Come truccare il naso lungo

Per sapere come truccare il naso lungo ti basterà usare semplicemente un bronzer opaco, da applicare solo sulla punta. Scurire la parte più estrema ti consentirà di creare un effetto ottico per cui sembrerà accorciato. Le zone laterali puoi truccarle con la semplice cipria opaca, senza aggiungere nessun colore chiaro. Come vedi non è complicato affidarsi alla magia dei cosmetici. Riuscirai a trasformare il viso dopo che avrai imparato anche come accorciare il naso lungo.

Non è necessario snaturare il volto e soprattutto rischiare quell’effetto da contouring pesante. Un altro segreto, se ancora sei inesperta, è quello di utilizzare i prodotti in polvere con cui è difficile sbagliare e che possono darti ottimi risultati.

Se, invece, vuoi diventare sempre più esperta non ti resta che fare le classiche prove allo specchio o sulle tue amiche, facendo una foto del prima e dopo per notare la differenza e imparare anche dagli eventuali errori.

Naso lungo makeup

Crediti immagini: 

vanitymakeup.com

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti