Tipi di spazzole per capelli: trova quella giusta per la tua chioma!

by 26 gennaio 2021
Tipi di spazzole per capelli: trova quella giusta per la tua chioma!

Perché esistono tanti tipi di spazzole e pettini, dalle forme e materiali differenti? Conosci davvero le loro funzioni? Scopriamolo insieme.

In legno o in metallo, rotonde o quadrate, con denti sintetici o setole naturali, piatte o semicurve, con o senza manico, a denti stretti o larghi, con un’unica o più code posteriori a punta, l’universo delle spazzole e dei pettini per lo styling è davvero molto vasto.

Come accade per lo shampoo, il balsamo o il phon, anche gli accessori per la cura e la bellezza dei tuoi capelli vanno scelti con criterio e buon senso. Spazzole e pettini contribuiscono a districare i nodi, a modellare e a disciplinare la chioma, nonché a massaggiare adeguatamente il cuoio capelluto. Setole e denti stimolano la circolazione sanguigna della cute per garantirti sempre capelli sani e brillanti. I movimenti continui dall’alto verso il basso (i famosi 100 colpi di spazzola prima di andare a letto), sono una coccola da provare almeno una volta nella vita. Oltre che rilassare tantissimo, contribuiscono ad eliminare forfora e sebo in eccesso.

Vuoi conoscere tutti i tipi di spazzole per capelli e i pettini che fanno al caso tuo? Avrai di certo compreso che la forma, le dimensioni e il materiale di produzione non si riferiscono solo ad una scelta di design. Ognuno di questi accessori ha funzioni specifiche, ideali per chiome lisce o ricce, lunghe o per long bob, per capelli bagnati o asciutti. Capiamone di più iniziando l’interessante viaggio tra i diversi tipi di spazzole e pettini per lo styling.

Pettine in legno a denti larghi

Pettine legno

Il pettine in legno a denti larghi è uno di quegli accessori che non dovrebbero mai mancare nel mobiletto del bagno. Utile per allentare i ricci, rendendoli più mossi, rompe le onde senza danneggiare i capelli. Il pettine svolge anche un’altra importante funzione. Da usare sotto la doccia o dopo lo shampoo, districa i nodi con facilità. Delicato sulla chioma, non rovina le fibre bagnate particolarmente delicate e soggette a rottura. Solitamente il pettine è realizzato in legno per annullare la carica elettrostatica dei capelli e quindi fare in modo che diventino meno elettrici durante lo styling.

Spazzola piatta

spazzola piatta

Nota anche come Paddle, la spazzola piatta con manico è ideale per pettinare le lunghe chiome, folte e lisce. Il morbido cuscino d’aria garantisce un maggiore comfort durante lo spazzolamento. Non irrita e non aggredisce il cuoio capelluto. La trovi nei formati rettangolare oppure ovale e in vari materiali e colori. In base alle tue esigenze, potrai così scegliere tra ceramica, plastica o legno, quest’ultimo ottimo per ridurre la carica elettrostatica delle fibre. Comoda e versatile, la spazzola piatta è perfetta per districare i capelli asciutti senza spezzarli. Puoi usarla anche durante lo styling per ottenere un effetto setoso e lisciante in breve tempo, senza dover necessariamente ricorrere alla piastra per i ritocchi.

Spazzola con denti sintetici

Denti sintetici

La spazzola con denti sintetici o in nylon è la più classica ed economica rispetto alle spazzole con le setole naturali in pelo di cinghiale. Ideale per realizzare acconciature più o meno impegnative, è dotata di denti morbidi e corti, la cui flessibilità rende la tua chioma particolarmente liscia e brillante, provvedendo a definire la capigliatura con dolcezza, senza danneggiare le fibre. Puoi sfruttarla sia su un taglio corto o medio-lungo che su capelli fini o più robusti.

Spazzola con denti di legno

Denti di legno

Se hai l’enorme fortuna di avere capelli spessi e resistenti, devi ugualmente prendertene cura con una spazzola di ottima qualità. I modelli con i denti in legno, assolutamente Green e naturali al 100%, sono perfetti per penetrare la chioma, arrivare al cuoio capelluto, districare con dolcezza e massaggiare la cute. La spazzola con setole in legno, inoltre, va a contrastare il fastidioso effetto crespo e riduce l’elettrostaticità.

Pettine manico a punta

A punta

Hai capelli molto lunghi e desideri acconciarli in una comoda ma al tempo stesso sensuale coda di cavallo alla Ariana Grande? Tutto ciò che ti serve è un elastico e l’immancabile pettine con manico a punta. Il dettaglio della codina posteriore serve per l’appunto a separare in parti uguali la chioma in previsione di un’acconciatura oppure per ottenere una riga perfetta e ben dritta. Questa tipologia di pettine è costituita da denti molto stretti e sottili, utili per cotonare. È disponibile in dimensioni e materiali differenti. Ti consigliamo tuttavia di optare per la variante in plastica perché scivola meglio e con precisione sui capelli lisci. L’accessorio non è adatto invece per le chiome ricce o molto mosse, per le quali invece sono perfetti i pettini con due o più code.

Spazzola semicurva

Semicurva

Utilizza la spazzola semicurva con denti corti per modellare e disciplinare un bel caschetto o un long bob, ma con un pizzico di volume. Non farti ingannare dalla lunghezza. Anche se il taglio che porti è corto, richiede le stesse cure di una lunga chioma e merita di essere ravvivato con una sana spazzolata. Se desideri ottenere un effetto lisciante estremo, allora opta per il modello realizzato interamente in legno, altrimenti utilizza la variante in plastica che garantisce comunque una piega voluminosa in pochissimi passaggi.

Spazzola con setole naturali

Setole naturali

Dal look un po’ vintage, la spazzola con setole naturali, solitamente realizzata con peli di cinghiale medio-duri è perfetta per i capelli lisci o mossi, lunghi oppure corti ma asciutti. Naturali e flessibili, le spazzole con setole naturali disponibili anche nelle versioni con peli di cavallo oppure con osso di balena (quest’ultima però è indicata per chiome perfettamente sane e spesse) spostano l’olio normalmente prodotto dal cuoio capelluto dalla radice fino alle punte, in modo da rendere più luminosa la tua chioma. Lo distribuiscono su tutte le lunghezze, creando uno strato protettivo, evitando secchezza e danneggiamenti. Questi tipi di spazzole per capelli non provocano reazioni allergiche, non graffiano la cute e districano con delicatezza, tuttavia, non sono indicate se soffri di allergia al pelo di animale oppure se hai dei ricci molto fitti, perché creano un antiestetico effetto crespo. La spazzola con setole naturali è oltremodo utile per rimuovere i residui di shampoo secco dai capelli, rendendoli visibilmente puliti come se fossero stati appena lavati.

Spazzola rotonda di metallo

Rotonda di metallo

Acquista una spazzola rotonda in metallo per creare brushing morbidi e per ottenere una messa in piega impeccabile come dal parrucchiere. Di diversi formati, sono dotate di manico per facilitare le operazioni di asciugatura ma svolgono funzioni differenti in base alle dimensioni e ai materiali:

  • Spazzola rotonda grande con rullo in metallo o in lega. Ideale per lisciare capelli medio-lunghi è in grado di creare onde morbide e voluminose
  • Spazzola da cotonatura a coda. Dalla forma stretta ed allungata, è perfetta per realizzare delle morbide cotonature. Il manico a punta consente di separare le ciocche ad una ad una, oppure a definire delle righe.
  • Spazzola rotonda con rullo in ceramica. Il base al diametro potrai ottenere onde più o meno morbide e di lunga tenuta. Il materiale di rivestimento modella e diffonde uniformemente il calore su tutta la chioma, senza danneggiare i capelli.
  • Spazzola rotonda stretta. Questo modello, con rullo riscaldante e setole sintetiche consente di ottenere boccoli perfetti, elicoidali e sottili. Scegli un diametro ridotto se devi definire una capigliatura corta, mentre opta per un modello più grande se hai capelli piuttosto lunghi.

Tangle

Tangle

Di nuova generazione, la spazzola senza manico nota anche come Tangle Teezer è molto versatile. Perfetta sui capelli asciutti, è incredibile su quelli bagnati. La sua speciale conformazione, con setole fitte ma sapientemente collocate, consente di districare i nodi con facilità e in maniera molto delicata, senza rovinarli oppure spezzarli. Ideale per eliminare i grovigli dai capelli delle bambine, è miracolosa sulle extensions. Dalle linee sinuose e dal design accattivante, è disponibile in tantissimi colori e diversi formati. Esistono anche le versioni tascabili, da poter portare sempre con te, in borsa o nello zainetto. Della serie: ogni momento è buono per concedersi una spazzolata!

Il nostro viaggio tra i diversi tipi di spazzole per capelli non finisce ancora qui. Ai modelli appena descritti, si aggiunge anche la nota versione elettrica, un mix perfetto tra piastra e spazzola tradizionale. Con funzionamento a batterie oppure con cavo, è molto semplice da utilizzare. Produce calore, come se fosse un normalissimo asciugacapelli, ma contemporaneamente modella e liscia in pochi passaggi, senza troppa fatica. Grazie alle nuove tecnologie è anche molto più sicura per i tuoi capelli. Crea uno styling duraturo senza danneggiare le punte o le fibre, rendendo anzi la chioma setosa, morbida al tatto ed evitando l’antiestetico effetto crespo.

La spazzola sferica è un altro modello molto interessante che merita un piccolo accenno. Presenta una base a forma di pallina con dentellatura non omogenea. Puoi utilizzarla per asciugare più velocemente i capelli, dando un volume naturale oppure mosso. Non è però assolutamente indicata per districare i nodi, per i quali ti rimandiamo al pettine in legno dai denti larghi.

Consigli utili per una scelta consapevole

Il vasto universo di pettini e spazzole per capelli è senza dubbio affascinante e travolgente ma al tempo stesso può confondere, specialmente se ti trovi davanti ad un espositore con modelli e dimensioni di ogni tipo. Riassumiamo quindi le caratteristiche in base alla tipologia di capelli:

  • Lisci. Per districare i capelli bagnati, utilizza un pettine dai denti larghi. Per creare uno styling e una piega come dal parrucchiere sfrutta al meglio una spazzola tonda per dare volume. Per una lisciatura perfetta, invece, ottima la versione piatta sia rettangolare che ovale
  • Ricci. Sui capelli bagnati ottimo il pettine di legno dai denti larghi, mentre per definire i boccoli opta per una spazzola tonda dal diametro piccolo
  • Spessi. Sono la fortuna di molte ma anche la disperazione di tante perché facilmente soggetti all’effetto crespo. Per eliminarlo, scegli una spazzola rettangolare piatta
  • Fini. Solitamente molto lisci e diradati, tendono a spezzarsi. Punta quindi su una spazzola delicata che faccia il suo lavoro ma senza aggredire. Ottima in questo caso la spazzola in legno con setole naturali, preferibilmente di pelo di cinghiale. Aiuta a ritrovare un buon equilibrio tra cuoio capelluto e fibre, proteggendole da aggressioni e danneggiamenti esterni.

Qualsiasi sia la tua scelta, ricorda però di acquistare sempre spazzole per capelli di qualità. Prodotti troppo economici potrebbero rovinare la capigliatura, costringendoti a ricorrere a trattamenti d’urto. Due volte l’anno, assumi degli integratori specifici per rivitalizzare e dare maggiore vigore. Evita elastici aggressivi.

Chi siamo? Siamo Abiby

Abiby è il servizio in abbonamento che ti permette ogni mese di scoprire le migliori novità in ambito skincare, make-up e beauty con un’esperienza unica e a sorpresa.
Far parte della community Abiby significa scoprire prima degli altri quello che di nuovo c’è nel mondo della bellezza, testando nuovi prodotti con i giusti consigli su come usarli al meglio. E significa ricevere promozioni e offerte per brand esclusivi e all’avanguardia.
Leggi di più
Potrebbero interessarti