Abiby Beauty Box

Mascara

La cura delle ciglia è per tutto l’universo femminile un aspetto fondamentale per valorizzare al meglio il proprio sguardo; quest’ultimo, infatti, può rivelare uno stato d’animo, esprimere il proprio carattere e affascinare, fin dal primo impatto, grazie al suo potere magnetico.
È diventato pertanto essenziale dotarsi di quel cosmetico che, per eccellenza, è capace di conferire ampiezza allo sguardo e definizione alle ciglia: l’intramontabile mascara.

Come scegliere i mascara migliori

Data la vasta gamma di mascara offerti dalle case cosmetiche, sarà per voi difficile orientarvi trovando prodotti di qualità, magari anche a un prezzo contenuto. Ecco, quindi, i nostri suggerimenti riguardo a quali parametri prendere in considerazione per giungere all’acquisto del mascara migliore per le vostre esigenze:

Durata Tutte le donne desiderano un prodotto che non coli o perda pigmenti nell’arco della giornata. Per fare in modo che il mascara resista a lungo, è fondamentale che al suo interno siano presenti dei conservanti, poichè sono proprio queste sostanze che stabilizzano il cosmetico e ne mantengono coesi tutti i suoi ingredienti.
Effetto I mascara possono svolgere diverse funzioni e, per questo, prima di procedere con l’acquisto, dovrete tener conto delle vostre necessità e dell’effetto che desiderate ottenere sulle ciglia. Se, ad esempio, ricercate un effetto volumizzante, un ottimo prodotto è il mascara Scuba Pro firmato Lord&Berry.
Forma dell’applicatore Esistono moltissimi tipi di scovolino da quello a clessidra, a quello a pallina fino a quello pettinino. Oltre alla forma, possono variare anche le dimensioni: in linea di massima è meglio non scegliere applicatori di dimensioni eccessive, soprattutto se si hanno occhi piccoli, perchè aumenterebbe il rischio di macchiarsi le palpebre.
Formula cosmetica È essenziale leggere con attenzione l’INCI di questo cosmetico perché vengono spesso utilizzati, nei mascara tradizionali, elementi come i parabeni o la paraffina che possono indebolire le ciglia e avere un effetto tossico. Il nostro consiglio è scegliere un mascara che sia ricco di oli naturali quali quello di ricino, di mandorle o di germe di grano. Altre componenti positive sono le cere bio come la cera di api; al contrario, è meglio che al suo interno non siano presenti alcool o nichel poiché possono rendere fragili le vostre ciglia.
Rapporto qualità-prezzo Non bisogna lasciarsi condizionare dal marchio, dal packaging del prodotto o da quanto un determinato mascara venga pubblicizzato. Esistono infatti prodotti economici che presentano le medesime formule di ingredienti di altri più prestigiosi e l’effetto ottenuto sulle vostre ciglia sarà, pertanto, davvero simile. Un prodotto di qualità con un prezzo contenuto è, ad esempio, il mascara Mini Bump della ZagoCosmetics.

Acquista il mascara a prezzi scontati con Abiby

Diversi tipi di mascara

Vediamo ora, in maniera più dettagliata, quali sono i tipi di mascara presenti in commercio e le loro rispettive peculiarità:
  • Mascara waterproof: la caratteristica essenziale di questo prodotto è la sua capacità di resistere all’acqua. Lacrime, sudore, pioggia o un bagno al mare non metteranno a repentaglio la definizione del vostro sguardo magnetico. Per questa ragione risulta essere particolarmente indicato per tutte coloro che non vogliono rinunciare ad un make up impeccabile anche in spiaggia.
  • Mascara allungante: è il prodotto ideale per tutte le donne che detestano avere delle ciglia troppo corte; è provvisto di un applicatore a forma di pettine, utile per separare le ciglia e stendere il mascara fino alle loro estremità donando profondità allo sguardo.
  • Mascara volumizzante: la peculiarità di questa tipologia è rendere più folte le vostre ciglia; è pertanto adatto per chi le ha lunghe, ma rade o sottili, poiché è infatti capace di creare un ulteriore strato, conferendo spessore alle ciglia.
  • Mascara effetto ciglia finte: dispone di una texture contenente minuscole fibre che, attaccandosi alle ciglia, ne aumentano la lunghezza. É necessario utilizzare questo prodotto con la massima attenzione, ma il risultato che otterrete sarà eccezionale, simile all’applicazione delle ciglia finte.
  • Mascara incurvante: questo articolo dispone di un particolare scovolino, curvo e sottile, capace di piegare dolcemente le ciglia; è ideale per chi ha ciglia poco curvate o diritte.
  • Mascara semipermanente: il prodotto può essere considerato una sorta di evoluzione delle ciglia artificiali o del mascara waterproof: nn svanisce infatti con l’acqua, e ha una durata di ben 3 settimane poiché resiste fino a quando le ciglia non completano il loro naturale ricambio. Durante questo lasso di tempo, vi sveglierete ogni giorno con ciglia lunghissime e definite, riducendo, così, notevolmente il vostro tempo dedicato al make up. Il mascara semipermanente si applica sulle ciglia come un classico mascara a pasta nera: tuttavia, se volete evitare sbavature sulla palpebra o non rischiare di far colare il prodotto nell’occhio, è meglio che vi affidiate ad un’estetista che nell’arco di una seduta di 20-30 minuti, eseguirà l’intera applicazione. Se, invece, preferite risparmiare, non rivolgendovi ad una professionista, potrete acquistare un kit mascara semipermanente fai da te: i costi di questi articoli variano a seconda della qualità del prodotto e del brand.
  • Mascara trasparente: ha la funzione di rinforzare e allungare le ciglia, stimolandone la crescita. Il risultato della sua applicazione è in genere positivo, ma è essenziale utilizzarlo con costanza. Il prodotto può inoltre migliorare la curvatura delle ciglia e conferire luminosità allo sguardo grazie alla sua formula in gel. Le funzioni del mascara trasparente non si esauriscono qui: può essere infatti usato come primer per donare ulteriore volume o come top coat per fare in modo che il trucco duri più a lungo, senza il rischio di sbavature.
  • Mascara colorato: benché il mascara per eccellenza sia quello di colore nero, le donne più eccentriche spesso ricorrono a mascara di diverso colore, in particolare, prediligono tonalità più accese per occasioni speciali o per le serate in discoteca. In ogni caso, è importante ricordare di applicare questo prodotto sopra a uno strato di mascara nero in modo che i colori risultino più intensi.
  • Acquistare il mascara giusto

    Per trovare il mascara giusto, capace di valorizzare il vostro sguardo, non considerate unicamente l’effetto che vorrete ottenere, ma scegliete il cosmetico in base alla conformazione delle vostre ciglia.

    Se avete le ciglia lunghe, è meglio dirigere la propria scelta verso un mascara volumizzante che gli conferisca spessore, rendendole più folte. Se, al contrario, avete invece ciglia corte, selezionate un mascara allungante capace di rendere lo sguardo più profondo. Infine, per ottenere ciglia che siano, al contempo, folte e lunghe, è importante non sovraccaricarle con troppi strati di mascara.

    Per quanto riguarda invece la consistenza delle vostre ciglia, se avete ciglia morbide utilizzate uno scovolino a pettine così da separare le singole ciglia ed evitare la formazione di grumi.

    É inoltre fondamentale valutare il colore di mascara più adatto ai vostri occhi: per quanto la maggior parte delle donne preferisca il nero, esistono tonalità di blu o di verde capaci di far risaltare lo sguardo e donarvi un aspetto più sofisticato.

    La storia del mascara

    Se siete curiose di scoprire chi abbia inventato questo prodotto diventato ormai parte integrante della vostra beauty routine, sarà sufficiente che facciate riferimento al nome con cui voi stesse lo avrete chiamato nella vostra quotidianità ovvero rimmel. L’invenzione del mascara si deve infatti al proprietario di una profumeria, situata vicino a Londra, di nome Eugene Rimmel che, nel 1860, lanciò questo sensazionale prodotto per allungare le ciglia.

    La diffusione dei mascara su larga scala si ebbe, però, grazie all’azione dei figli di Rimmel che decisero di formulare un’intera gamma di articoli dedicati al trattamento delle ciglia.

    Sulla scia del successo del prodotto ideato in Inghilterra, Thomas Williams, un giovane chimico-farmacista statunitense, decise nel 1913 di cimentarsi nella realizzazione di un mascara, mischiando della vasellina con la polvere di carbone. Le potenzialità di questo cosmetico sono testimoniate da un aneddoto legato alla sua creazione: si racconta infatti che Williams abbia progettato il mascara per aiutare sua sorella, Maybel, che voleva fare colpo su un gentiluomo promesso sposo ad un’altra. Il giovane fratello decise quindi di ideare un articolo di make up per enfatizzare lo sguardo e aumentarne la carica seduttiva.

    Ad oggi non si sa se, effettivamente, il cosmetico elaborato da Williams sia servito alla sorella per conquistare l’innamorato, ma è certo che permise al chimico-farmacista di fondare un’intera impresa cosmetica, basata sulla produzione dei mascara, denominata Maybelline.

    A partire da questi primi esperimenti, i mascara iniziarono ad essere ricercati dalle donne di tutto il mondo. Il trend del periodo (nel Dopoguerra) era infatti quello di avere “occhi da cerbiatto” grazie alle ciglia a ventaglio che le donne di tutto il mondo desideravano avere.

    Ben presto vennero ideate nuove tipologie di mascara per rispondere alle richieste delle clienti più esigenti: alcune ricercavano un cosmetico che non solo scurisse le ciglia, ma che le incurvasse e gli donasse volume; altre volevano un mascara che non svanisse a causa dell’azione dell’acqua e, a questo proposito, fu inventato, negli anni 40, il primo mascara waterproof; altre ancora desideravano un prodotto di un colore diverso rispetto al nero e, così, negli anni 60, la Revlon decise di ideare i primi mascara colorati.

    Fu sempre la Revlon a trasformare nel 1958 il packaging del mascara rendendolo pratico e maneggevole: nacque così il classico tubetto con l’applicatore a forma di scovolino, provvisto di una punta a spirale. L’universo femminile poteva quindi, finalmente, portare sempre con sè, nella propria borsetta, il mascara e servirsene in ogni occasione per rendere il proprio sguardo più profondo ed esaltare la propria femminilità.

    Ogni mese, tre prodotti beauty selezionati per te.

    15% di sconto sul tuo abbonamento semestrale! 

    Iscriviti alla nostra newsletter e approfitta dello sconto speciale sulla tuo primo abbonamento Abiby!

    Riceverai il codice sconto con la mail di benvenuto